• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ensiro

Membro Attivo
Buon giorno. Non so se questa è la sezione giusta, ma non ne ho trovata altra più pertinente.
Avrei bisogno per cortesia delle informazioni circa un conto corrente cointestato. Io e mio figlio abbiamo un conto corrente cointestato a firma disgiunta. Dato che mio figlio ha un’attività in proprio ( studio di architettura), e quindi può andare incontro per la sua professione, a dei rischi sia penali che civili, gradirei sapere:

1- se in caso di difficoltà economiche i creditori possono avvalersi, oltre che sul 50% teorico di mio figlio, anche sul mio 50%, visto che il conto è cointestato.

2- Se è possibile un recesso unilaterale da parte mia, oppure se deve essere fatto contestualmente

3- Se è possibile il recesso unilaterale, nel caso il conto fosse in rosso.

Ringrazio anticipatamente per la risposta.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
1)Facile supporre che chiedano il sequestro del conto quantomeno finché non viene accertata l'effettiva proprietà delle somme in conto.

2)Recesso anche su iniziativa del singolo ma poi l'azione è gestita dala banca.

3)La banca chiederà il saldo delle esposizioni prima di chiudere.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Ciao amici, pongo questo quesito:.
Siccome n° 5 condomini su un totale di 8, sono favorevoli che rappresentano 625 millesimi della scala, alla sostituzione del portoncino d'ingresso scala, quindi basta questa maggioranza o il consenso deve essere unanime? Spero di avere risposte a questo quesito al più presto.
Ciao Sammarco M.
Alto