1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. melina

    melina Nuovo Iscritto

    salve a tutti ::risata:
    sono nuova nel vostro forum
    vorrei sottoporvi un problema capitatomi di recente:
    posseggo una casa di proprietà in una borgata del centro in cui risiedo
    ho deciso ultimamente di fare delle recinzioni con blocchi e paletti con rete per delimitare la mia proprietà
    premetto che anni addietro, dietro cortese richiesta di un mio vicino, avendo solo una piccola stradina con passaggio pedonale per accedere alla sua casa di proprietà, abbiamo deciso tramite accordo verbale di allargare la strada antistante il mio fabbricato per far si che lui potesse arrivarci con la macchina...quindi tra la mia abitazione e la mia proprietà antistante ho realizzato questo passaggio di circa 3 metri largo...
    oggi ho deciso di fare delle recinzioni:
    una che delimita la mia abitazione con blocchi a 1.00 mt di altezza, una al di là della strada, sempre nella mia proprietà, con blocchi a 20 cm e paletti con rete per un'altezza totale di mt 1.20...lasciando sempre il passaggio carrabile largo circa 2.70, per far si che il mio vicino continuasse a transitare con la macchina
    mentre eseguivo i lavori il mio vicino si è opposto a tali lavori, dicendomi che non potevo fare questi e che devo far sì nell'eseguire gli stessi che il passaggio carrabile restasse quello di prima, e cioè di 3 mt di larghezza
    Ora vi chiedo:
    - essendo che la proprietà è mia, e che il mio vicino di fatto prima aveva solo un passaggio pedonale, posso eseguire questi lavori????
    - devo chiedere consenso a qualcuno ( persino la P.M. del mio comune, da lui interpellata) gli hanno detto che non possono intervenire perchè si tratta di fondi privati????
    Come fare????
    Grazie a chi mi sa rispondere...
     
  2. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    dubito che il tuo vicino possa arrogarsi tale diritto, devi verificare bene se nel rogito di casa tua compare qualche servitù a favore di terzi fondi limitrofi o se sei a conoscenza di eventuali documenti in mano del tuo vicino con i quali possa affermare di avere dei diritti;
    se è come dici puoi recintare la tua proprietà; l'unica cosa che viene in mente è il fatto che dubito tu possa recintare con quella tipologia di materiali e per quell'altezza (100 cm. blocchi di cemento); tale opera è comunque soggetta alla presentazione di una pratica edilizia in comune. fai le cose in regola se non vuoi che lo zelante vicino vada a protestare in comune.
     
  3. melina

    melina Nuovo Iscritto

    a quanto ne sò, non esiste nessuna servitù in suo favore e tantomeno documenti attestanti il passaggio, come ripeto lo stesso gli era stato concesso da noi per fare dei lavori al fabbricato, esisteva solo un passaggio pedonale di nemmeno un metro sterrato...per quanto riguarda la recinzione il bello è che lui non mi contesta la muratura a blocchi da 100 cm, ma quella antistante, fatta con blocchi a 20 cm e rete...
     
  4. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    penso che il tuo comportamento sia stato più che corretto... fai ciò che devi, di più non saprei dire :daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina