1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. emma fulvi

    emma fulvi Nuovo Iscritto

    Abbiano ritirato il permesso di costruire per "ampliamento in applicazione della legge 22/2009 e successive varianti" consistente nell'amplaimento laterale con creazione di un nuovo volume e accessorio, nonchè sopraelevazione della copertura con medesima forma mantenendo la destinazione ad accessorio.

    il problema è questo:
    per quanto rigurada i lavori in copertura, la demolizione e ricostruzione del tetto poteva essere eseguita anche senza aumento del volume. in tal caso avrei avuto diritto al recupero del 36% e del 55% per quanto di competenza.
    avendo scelto di alzare di 50cm il tetto perdo questa possibilità di recupero???
     
  2. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Ho una situazione analoga a Dorno in provincia di Pavia, dopo varie telefonate al centro dell'Agenzia delle Entrate di Pescara e varie visite all'Agenzia delle Entrate a Milano facendo presente quanto segue: Un ampliamento in esecuzione della legge piano casa, proprio quando si tratta di un vano attaccato al preesistente non può prescindere di una contemporanea azione di ristrutturazione. Ciò detto e asseverato dal tecnico progettista in relazione allegata al progetto presentato, fatto il contratto (registrato) con chi dovrà eseguire i lavori, i pagamenti saranno effettuati con bonifico bancario a fronte di fatture che specificheranno se sono lavori d'ampliamento o lavori di ristrutturazione, distinguendone importi e competenze ci hanno detto che così si può informati sulla scorta di quanto esposto e poi mi fai sapere.
    Saluti
    Salvo
     
  3. emma fulvi

    emma fulvi Nuovo Iscritto

    intanto Grazie. Per quanto riguarda l'ampliamento laterale ho ricevuto le stesse indicazioni...specificare nelle fatture quali sono legate ai lavori di ampliamento e quali alle lavorazioni per ristrutturazione. il problema che ancora non trova soluzione è per la soprelevazione. non sembra essere possibile interpretre il rifacimento completo della copertura come ristrutturazione, in quanto c'è anche un aumento dell'altezza di imposta e di colmo del tetto. Sembrerebbe che demolire e rifare completamente il tetto mantenendo la stessa quota sia ristrutturazione (aliquota al 10% e possibilità di recupero del 36% o 55%) mentre cambiando la quota si entra direttamente nell'"ampliamento" (aliquota al 4% senza possibilità di recupero nè del 36% nè del 55%). cosa assurda visto che i lavori relativi al "tetto" (demolizione del manto, demolizione delle travi principali, fornitura e montaggi della nuova struttura etc...) sono gli stessi. Gli unici lavori che secndo me sono legati al comcetto di ampliamento sono quelli per innalzare i muri!
    sto cercando di contattare nuovamente l'agenzia delle entrate per poter chiarire l'argomento soprelevazione.
     
  4. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Il confine tra ristrutturazione e ampliamento, quando queste due fattispecie condividono lo stesso intervento, è molto tenue. C'è bisogno di chiarezza e non sempre è possibile dimostrare dove finisce l'una e inizia l'altra. Pertanto aldilà di qualsiasi informazione, tra l'altro sommaria, che ti ho dato dovresti consultare un fiscalista e l'Agenzia delle Entrate.
    Considera pure che la parte fiscale non è il mio lavoro, ho affrontato questo argomento perchè mi è capitato. Già il discorso della sopraelevazione mi sballa un po il discorso.
    Saluti
    Salvo
     
  5. emma fulvi

    emma fulvi Nuovo Iscritto

    Sono stata all'agenzia delle entrate e la risposta che ho ricevuto è stata che il 36% e il 55% sono recuperabili se e solo se si agisce sulla struutra esistente. qualora quindi si ha demolizione e ricostruzione senza nessuna modifica del volume è possibile il recupero, mentre se c'è un aumento di volume per Loro è nuovo intervento e non ristrutturazione quindi non si ha diritto ad alcun rimborso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina