1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. fabi6

    fabi6 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Lo sfratto è stato convalidato e il mio avvocato per farmi risparmiare ha inviato domanda per recupero affitti non pagati, praticamente le due procedure viaggiano insieme. Il problema è che per recuperare i soldi devo attendere che l'inquilino esca di casa (è così oppure si può agire direttamente), devo essere sincera ultimamente non mi fido di come il mio avvocato sta gestendo la pratica. Il motivo è semplice: a metà febbraio ho chiesto lo sfratto perché l'inquilino non mi aveva saldato il mese di gennaio e febbraio. L'avvocato ha spedito una lettera d'intimidazione di sfratto con ricevuta di ritorno che è tornata indietro poiché non è stata ritirata. A questo punto l'avvocato ha avviato la pratica di sfratto che guarda un pò porta la data di consegna il 02 maggio. Il ritardo lo ha giustificato dicendo che doveva attendere che la lettera non ritirata tornasse in suo possesso, che è avvenuto ai primi giorni di marzo, non capisco come siamo arrivati a maggio. Comunque la prima uscita era per il 29 luglio che si è trasformato poi nel 10 agosto, perché c'è stato un ritardo nel recuperare la convalida non so dove... Purtroppo il mio avvocato è molto tecnico, al contrario di me che sono più pratica, si nasconde dietro paroloni che a me interessano poco, poiché voglio vedere i fatti concreti. L'inquilino non è uscito e agosto anche gli sfratti vanno in ferie, quindi non so quando sarà la prossima uscita. Volevo chiedervi se qualcuno di voi sa come procedere per il recupero degli affitti. L'inquilino è della Romania e sicuramente nella sua terra qualcosa deve avere, so che ci sono delle agenzie che fanno questo tipo di indagini, ma poi la procedura com'è, credo che valga la pena provare visto che devo recuperare 5.600 euro di affitti che aumenteranno, danni causati alla casa che nessuno rimetterà a posto, incavolature e soldi persi perché in tutti questi mesi non ho percepito nessun ricavo dalla casa. Chiedo a voi perché se il mio avvocato mi racconta un'altra delle sue storie, sono preparata su come rispondergli, perché onestamente non mi piace proprio come sta operando. Grazie.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E' la cosiddetta "via crucis" dello sfratto: aspettare...aspettare...aspettare...aspettare...alle calende greche!!!
    E' il risultato della "benedetta" (per non dire "maledetta") legge sull'equo canone: più favori ai deboli inquilini e più mazzate ai forti proprietari!!!
    Che consigli?
    Manda a quel paese l'avvocato che non svolge il lavoro per cui è stato pagato.
    Le agenzie per il recupero crediti, e se il tizio non ha niente? Altri soldi spesi inutilmente.
    Mi verrebbe da consigliarti una stupidata ma...adeguata.
    Dico però che non sono consigli soliti che trovi in questo forum (molto serio e competente) ma prendilo come uno sfogo dettato dalla disperazione.
    Mandagli un'altro rumeno (sai...parlando la stessa lingua) e gli fai sapere che se non paga entro due giorni gli fai tagliare il pisello.
    Altro che raccomandata con A/R :innocente:

    Chiedo scusa: ma quando ci vuole...ci vuole.
    Prendetela come una goliardata. :^^:
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    So di più di uno che ha risolto con goliardate simili.
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mah, meglio è controllare l'avvocato e sollecitarlo quando ti sembra che sia troppo lento, altro non puoi fare.
     
  5. FULCERI

    FULCERI Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Se riesci a sapere dove lavora potresti provare a pignorare parte dello stipendio con un pignoramento c/o terzi.
    un saluto
     
  6. ingros76

    ingros76 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    sempre che, emesso il decreto ingiuntivo, il soggetto risulti sfortunatamente appena licenziato, cosa purtroppo che l'inqulino smaliziato conosce benissimo, ma che conosce anche il locatore in fase di selezione in ingresso....
     
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E non portare sfiga, te rog (per favore)!
    A sproposito, l'espressione rumena 'Te rog, o cafea cu lapte rece' si traduce in italiano 'Per favore, un caffè con latte freddo'.
     
  8. fabi6

    fabi6 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Siamo al 23/02/2014 e ancora non riesco a concludere lo sfratto ora il problema è un altro: inquilino che non lascia la casa e sta aspettando l'uscita con la polizia che già due volte non interviene perché non c'è la pattuglia disponibile per eseguire lo sfratto, nel frattempo da mesi abita da un'altra parte, e ogni tanto si fa vivo nella mia casa. Che devo fare?
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Devi controllare che l'avvocato faccia tutto quel che c'è da fare, senza alcun ritardo.
     
  10. fabi6

    fabi6 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    nei prossimi giorni mi reco con l'avvocato al commissariato di polizia per richiedere per la terza volta la pattuglia, ho pensato di presentarmi direttamente sperando di ottenere un migliore risultato, sperando di trattenere la mia ira. Che schifo.[DOUBLEPOST=1393198157,1393198029][/DOUBLEPOST]
    Ha una partita IVA x un'attività di edilizia aperta in Romania e lui vive in Italia a Roma ma come può il nostro paese permettere queste cose e poi ci lamentiamo che c'è evasione fiscale lo trovate normale voi, uno che vive in Italia e apre la partita IVA in Romania? Cose d'altro mondo.[DOUBLEPOST=1393198201][/DOUBLEPOST]
    Evviva le goliardie
     
  11. fabius928

    fabius928 Membro Junior

    Aspettare solo quello puoi fare, ne sono appena uscito dopo 16 mesi, la forza pubblica non è mai uscita, come si è risolta ...fortuna la sig.ra inquilina ha deciso di andarsene....solo quello altrimenti la storia è infinita.
    I canoni non riscossi pietra sopra, i mobili distrutti, buttati.
    NON C'E' nessuna tutela per i proprietari
    Buona fortuna
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina