1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lasibo

    Lasibo Nuovo Iscritto

    Mio padre intestatario di un piccolo immobile deve far fronte a più di 30.000 euro di spese di ristrutturazione del palazzo. Avendo la pensione minima si domanda come far a recuperare un po' di queste spese visto che non fa il 730perche non ha niente a detrarre. Eventualmente e un'idea che mi intesti l'immobile a em che come impiegata posso detrarre qualcosa in più? Mi piacerebbe avere in vs consiglio in merito per aiutarlo a recuperare un po' di queste spese molto onerose. Come potrebbe fare?
     
  2. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Parli di "palazzo" in cosa consiste?
     
  3. FrancescoRoma

    FrancescoRoma Nuovo Iscritto

    Ma scusa se percepisce una pensione se pur minima ed è proprietario di un piccolo immobile, perchè non dovrebbe fare il 730?
     
  4. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Infatti, lionello, "puzza"!
    Sarebbe opportuno che lasibo fosse più chiara nell'esporre la situazione, se vuole delle risposte "sensate".:sorrisone:
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Già, manca qualche particolare. Se papà è intestatario di un qualsiasi immobile, il 730 lo deve fare giocoforza. Allora?
    Urgono delucidazioni!.
     
  6. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Caro Luigi Barbero, il possedere un immobile, per il fisco, vuol dire possedere un "altro reddito" che deve essere dichiarato. Poichè, ritengo, tuo padre sia titolare di pensione, quest'altro "reddito" va sommato al reddito da pensione e, quindi, "tassato". Se il reddito dell'immobile di tuo padre non è stato dichiarato unitamente alla pensione (e per farlo è necessario fare il mod. 730 o il mod. UNICO), è chiaro ed evidente che tuo padre è un "evasore fiscale". Non aggiungo altro, per il momento.:-o:shock:
     
  7. Lasibo

    Lasibo Nuovo Iscritto

    Chiedo scusa nel rispondere solo ora ma non avevo visto i messaggi. Con palazzo intendo lavori di ristrutturazione di tutta la facciata, saranno 20 anni che non facevano niente per cui la spesa cosi onerosa.
    Considerando il calcolo dal commercialista diceva che non era necessario fare il 730 perche la somma del reddito del appartamento visto che ci vive dentro più quello della pensione li permetteva di non dover far il 730. E per quello che è nato il dubbio di come far a riprendere almeno la detrazione. Come vengono restituiti i soldi dei lavori se lui e pensionato con la pensione minima e questo immobile ha solo il reddito catastale perche ci vive? Spero di essere stata un po' più chiara, grazie mille
     
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per MagoMerlino e poi per Lasibo.
    MMerlino devi avere equivocato. Mio padre è morto nel 1965 ed il 730 non esisteva. Tantomeno il 740 o Unico. :rabbia: Allora, la dichiarazione dei redditi si chiamava "dichiarazione Vanoni" (dal ministro delle finanze che l'aveva fatta promulgare). E aggiungo anche che non avendo case di proprietà, ma solo una moglie, tre figli ed un lavoro (dopo la guerra, la prigionia e 11 anni di disoccupazione) il chiamarlo evasore fiscale mi fa un tantino imbufalire. :rabbia::rabbia::rabbia:Chiaro? E adesso il concetto del vero "evasore" fiscale, cioè il commercialista del papà di Lasibo. Commercialista che, se vero quanto descritto da Lasibo, andrebbe preso a bastonate sulle rotule. :disappunto::disappunto::disappunto:Se è un obbligo denunciare insieme al reddito da pensione (anche se minimo) anche la rendita dell'appartamento nel quale vive, è altrettanto vero che la rendita catastale viene poi dedotta (per l'effetto "prima casa")facendo diventare tutta l'operazione una mera e semplice "partita di giro". E quindi, anche in questo caso non c'è nessun evasore fiscale, come invece ipotizza ed accusa MagoMerlino. Al limite, al padre di Lasibo, potrebbe essere comminata una sanzione per mancata presentazione della denuncia che però, stente l'assunto di Lasibo, dovrebbe essere pagata da quel "fiore" di commercialista.:rabbia:
     
  9. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come Luigi Barbero ha appena dimostrato, conferma la posizione "evasiva" di quanto postato da Lasibo. Il fatto, poi, che rivenga dalla Vanoni o da altre alchimie di quando è nato il mondo, non ha alcuna giustificazione al non essersi adeguato alle disposizioni legislative in merito.
    Era necessario, al di là del saldo "negativo" o "positivo" della dichiarazione, presentare la dichiarazione dei redditi; non facendola è chiaro ed evidente che ha evaso - non il pagamento delle tasse,come vorrebbe farmi dire Barbero - bensì l'obbligo di presentazione della dichiarazione. Tanto vi dovevo.:risata:
     
  10. Lasibo

    Lasibo Nuovo Iscritto

    La dichiarazione il commercialista l'ha fatta penso ma non dovevamo pagare niente perché non arrivava a dover pagare niente visto i redditi che aveva, adesso dovendo far queste spese quando farà di nuovo la dichiarazionee possibile recuperare qualcosa? Non abbiamo mai attuato fuori legge, il commercialista ci ha sempre parlato che se come il reddito era basso non si doveva pagare, ma con queste spese cosi alte e visto lo sborso se si poteva legalmente recuperare qualcosa. Grazie
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Rispondo prima a Lasibo e poi a MagoMerlino.
    E' evidente che prima hai detto una cosa diversa da quella che dici ora. Ossia, prima hai detto che il commercialista non aveva fatto fare nessuna dichiarazione a tuo padre perchè "l'importo era minimo" ecc. ecc. Ora dici che la dichiarazione l'ha fatta e comunque non c'era nulla da pagare (come dicevo prima, per il fisco questa situazione è solo una partita di giro.....)
    Adesso, in virtù dei lavori di ristrutturazione, tuo padre potrà recuperare fino al 55% se i lavori vengono eseguiti quest'anno. Il recupero avverrà in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi nella quale potrà detrarre il 55% della cifra pagata in (credo) 10 anni.
    Per Mago Merlino invece consiglio di cambiare il nome. Quello (Merlino.....)era un indovino serio. Barbero (sono sempre io.....) non sta cercando di farti dire che suo padre è un evasore. Ci sei riuscito benissimo da solo. Basta che ti rileggi quanto scrivi e te ne accorgerai da solo che non ne hai azzeccata una che è una! Alla faccia del Mago. E non hai nemmeno dimostrato la capacità di chiedere scusa per avere buttato in un unico calderone (non quello delle pozioni magiche.....) le persone ( fra le quali mio padre, ad esempio) che con i tuoi ragionamenti non c'entrano niente.
    Perciò, d'ora in poi, per piacere, evita le chiusure del tipo "tanto vi dovevo" perchè, tra l'altro, nessuno ti ha chiesto niente. Nella discussione ti ci sei buttato per conto tuo, a testa bassa e....sei riuscito a fare la più classica delle figuracce.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina