1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    La comunione convenzionale

    Questo particolare regime patrimoniale della famiglia poco conosciuto ha delle interessanti particolarità in seguito riscontrabili : è disciplinato dall'art. 210 del codice civile italiano

    Con questo si può affermare pertanto che i regimi patrimonale dei coniugi sono 3 : I coniugi possono sciegliere tra il regime di comunione legale e quello di comunione convenzionale; o rinunciando all'idea della comunione dovranno scegliere il regime patrimoniale della separazione dei beni.

    Alcuni beni non possono far parte della Comunione Convenzionale:
    -beni di uso strettamente personale
    -beni utilizzati nell'esercizio della professione (tranne quelli utilizzati nella azienda famigliare oggetto di comunione )
    -i risarcimenti ad indennizzo del danno
    -la pensione percepita per perdita parziale/totale della capacità lavorativa

    Particolarità:
    1-La comunione convenzionale implica i beni siano detenuti alla pari (50% cadauno).
    2-La comunione convenzionale soggiace alle stesse norme previste per la comunione Legale.
    3-I coniugi possono farvi rientrare beni personali ricevuti prima del matrimonio
    4-I coniugi possono farvi rientrare i beni ricevuti successivamente per donazione o successione.

    La comunione convenzionale deve essere stipulata solo per atto pubblico.

    APPENDICE LEGISLATIVA:--Sezione IV--Della comunione convenzionale-

    Art. 210. -Modifiche convenzionali alla comunione legale dei beni.
    -I coniugi possono, mediante convenzione stipulata a norma dell'articolo 162, modificare il regime della comunione legale dei beni purché i patti non siano in contrasto con le disposizioni dell'articolo 161.--I beni indicati alle lettere c), d) ed e) dell'articolo 179 non possono essere compresi nella comunione convenzionale---Non sono derogabili le norme della comunione legale relative all'amministrazione dei beni della comunione e all'uguaglianza delle quote limitatamente ai beni che formerebbero oggetto della comunione legale.

    Art. 211. --Obbligazioni dei coniugi contratte prima del matrimonio.
    I beni della comunione rispondono delle obbligazioni contratte da uno dei coniugi prima del matrimonio limitatamente al valore dei beni di proprietà del coniuge stesso prima del matrimonio che, in base a convenzione stipulata a norma dell'articolo 162, sono entrati a far parte della comunione dei beni.
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Ottimo Ennio Alessandro Rossi.:applauso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina