1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Regione Piemonte : Criteri e modalita' per la concessione di contributi in conto capitale per la realizzazione di edifici "a energia quasi zero".

    Scheda di misura del “Bando regionale per la concessione di contributi per la realizzazione
    di edifici a energia quasi zero”
    1. Interventi ammissibili
    Il bando ha come obiettivo l’agevolazione alla realizzazione, sul territorio piemontese, di edifici “a
    energia quasi zero”, ossia edifici ad altissima prestazione energetica, il cui fabbisogno energetico
    molto basso o quasi nullo è coperto in misura molto significativa da energia da fonti rinnovabili,
    compresa l’energia da fonti rinnovabili prodotta in loco o nelle vicinanze (ai sensi della Direttiva
    2010/31/UE).
    I richiedenti devono avviare le opere oggetto della richiesta di contributo successivamente alla
    presentazione della domanda e devono essere in possesso dei titoli abilitativi eventualmente
    necessari o aver provveduto alle relative richieste.
    Il tempo di realizzazione massimo delle opere è di 24 mesi dalla data di ammissione a contributo.
    2. Soggetti beneficiari
    Persone fisiche, soggetti pubblici, enti o organismi pubblici o privati senza scopo di lucro. Lo
    stesso soggetto potrà presentare una sola domanda relativa ad un solo intervento.
    3. Struttura incaricata dell’attuazione
    La Direzione regionale Innovazione, ricerca ed università:
    - approva il bando che specifica e dà attuazione alle prescrizioni ivi contenute;
    - disciplina, nell’ambito di apposito atto di affidamento, l’attività del soggetto gestore
    (Finpiemonte S.p.A.) e ne verifica l’osservanza;
    - esercita ogni altra funzione che non intenda affidare a Finpiemonte S.p.A. o autorità
    individuate in applicazione di leggi regionali.
    4. Modalità di presentazione della domanda
    Le domande sono presentate a Finpiemonte S.p.A. entro le scadenze previste dal Bando.
    Ogni domanda deve essere corredata dal progetto dell’opera approfondito ad un livello tale da
    consentirne la piena valutazione, da una relazione tecnico-economica che illustri le caratteristiche
    dell’iniziativa e giustifichi, con adeguato dettaglio, gli elementi progettuali, le caratteristiche
    complessive dell’intervento e i tempi di realizzazione.
    Il progetto e la relazione tecnico-economica devono essere sottoscritti, a pena di esclusione, da un
    tecnico abilitato iscritto ad un Ordine o Collegio professionale competente per materia recante
    altresì l’apposizione del timbro da cui risulti la suddetta iscrizione.
    5. Costi ammissibili
    I costi ammissibili sono riferibili esclusivamente a quelli strettamente necessari per il
    conseguimento delle elevate prestazioni energetiche richieste dal Bando. Nel caso di attività
    economico-imprenditoriale tali costi sono definiti in funzione della disciplina comunitaria sugli aiuti
    di Stato.
    6. Entità del contributo
    Il contributo in conto capitale non può essere superiore al 25% dei costi ammissibili, IVA inclusa,
    ad eccezione dei casi di soggetti per i quali rappresenti un costo detraibile.
     

    Files Allegati:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina