1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ekkelon

    ekkelon Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti, avrei necessità di ricevere alcune info.
    Nel marzo 2011 ho registrato il contratto di locazione del mio appartamento, la mia domanda è la seguente, il contratto deve essere registrato ogni anno presso l'Ag. delle Entrate!? Se si, devo recarmi col contratto e richiederne la registrazione ogni anno!?
    Altra cosa, ho deciso di avvalermi della cedolare fissa, a Giugno e Novembre 2011 ho pagato gli F24 per le tasse annesse. Che dovrò fare al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi? Essendo dipendente dorò cmq. fare sempre il mod. 730?
    Grazie a tutti per le risposte.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    và versato il pagamento dell'annualità successiva entro il 30° giorno dalla data di scadenza annuale, del 2%.
    il pagamento spetta al locatore e al conduttore in parti uguali col modello F23 codice tributo 112T.
    l'imposta dovrebbe essere stata già pagata poichè il contratto è già stato prorogato.
    la cedolare secca andrà indicata nel 730.
    saluti
     
  3. ekkelon

    ekkelon Nuovo Iscritto

    Grazie della risposta. Quindi se il contratto fosse di 5000€ annuali la tassa sarebbero 100€ e di questi 50€ a carico del locatore e 50€ a carico del locatario!?
    Per il 730 quando sarà ora che documentazione deve essere presentata!?
    Grazie ancora.
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    1) sì
    2) i pagamenti effettuati l'anno precedente
    saluti
     
  5. ekkelon

    ekkelon Nuovo Iscritto

    Ciao Jerry48 ...
    Scusa ma non ho capito che intendi quando scrivi:

    "l'imposta dovrebbe essere stata già pagata poichè il contratto è già stato prorogato"

    Devo cmq. pagare ogni anno 120€ (60 io e 60 l'inquilino poichè il canone annuo è di 6000€) per i 3 anni che rimangono vero!?
    Grazie.
     
  6. ekkelon

    ekkelon Nuovo Iscritto

    Per il punto 2) dovrò portare i modelli F24 dei pagamenti effettuati!?
    Grazie.
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    "l'imposta dovrebbe essere stata già pagata poichè il contratto è già stato registrato"
    per il 730 tutte le ricevute delle spese sostenute.
    devi pagare ogni anno metà tu e metà l'inquilino anche se il versamento è unico (poi dividete la spesa)
     
  8. ekkelon

    ekkelon Nuovo Iscritto

    Ma allora ... scusa mi sono perso ... il 2% che hai detto che devo pagare relativamente al canone annuale di affito a cosa si riferisce!? Da quello che io ho capito devo pagare questo 2% ogni anno (120€) per 3 anni visto che il primo anno è già stato pagato nel momento in cui l'agenzia ha registrato il contratto ... corretto?
    Per il discorso 730 io dovrò prsentare i 2 F24 pagati relativamente alla cedolare .... ma che c'entra l'inquilino!? Mica deve pagare anche lui queste tasse ....
    Scusami per l'ignoranza ma non riesco a capire cosa spetta da pagare a me e a loro relativamente a questa benedetta cedolare!
    Grazie ancora per l'aiuto!
     
  9. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Con la cedolare non devi pagare nessuna imposta di registro, né tu, né l'inquilino.
    Quanto al saldo della cedolare secca, questo avviene in dichiarazione dei redditi. In particolare, per il 730, nel Quadro F (acconti, ritenute, eccedenze e altri dati) andrà indicato l'importo dei versamenti già effettuati.
    L'importo complessivo dell'imposta cedolare andrà invece indicato nel Quadro B (Redditi dei fabbricati), dove è stata aggiunta una specifica colonna.
    Per il resto, tutto prosegue come sempre: in base al saldo delle imposte avrai una liquidazione (se a credito) o una trattenuta (se a debito) in busta paga a luglio, da parte del tuo datore di lavoro.
     
    A piace questo elemento.
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  11. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    :ok:
     
  12. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ricapitoliamo:
    Contratto di locazione registrato a marzo 2011, hai due possibilità che sono:
    1) tassazione ordinaria IRPEF, in questo caso ogni anno entro 20 giorni dalla data di stipula dovete versare(tu e il conduttore con un unico F23) il 2% dell'importo del canone annuo. Il versamento fatto con il mod. F23 non va consegnato all'ADE se si tratta di RINNOVO. Allo scadere del quarto anno devi fare, sempre con il mod.F23 la proroga per altri 4 anni specificando sul mod.F23 "PROROGA CONTRATTO LOCAZIONE DAL xx/xx/xxxx AL xx/xx/xxxx, in questo caso devi consegnare la copia del versamento all'ADE. per quanto riguarda la tassazione IRPEF dovrai dichiararlo o sul 730 o su unico 2012, redditi 2011, attenzione che dovrai compilare due righi per lo stesso immobile in quanto non è stato locato per tutto l'anno.
    2) Tassazione con cedolare secca, in questo caso devi aver mandato lettera raccomandata al conduttore comunicandogli le tue intenzioni e specificando che per tutto l'arco contrattuale non ci sarebbero stati aumenti del canone inclusa l'istat. questo entro il termine di pagamento della prima rata di acconto per la cedolare del 2011. A questo punto, essendo stato registrato prima del 7/4/2011 con pagamento della relativa imposta, puoi optare per la cedolare secca direttamente in dichiarazione dei redditi per il 2011. Devi, però, confermare l'opzione alla cedolare per l'annualità 2012 e successive tramite il mod.69 entro il termine di pagamento dell'adempimento(nel tuo caso sarebbe la prima annualità scadente a marzo 2012) non pagando nulla ma solo presentando il mod.69 compilato e firmato all'ADE.
    Tutto qui facile no? :shock:
     
  13. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    P.S.
    La cedolare secca è sostitutiva dell'IRPEF, delle addizionale, dell'imposta di registro e dell'imposta di bollo sul contratto ma non dell'imposta di bollo sulle ricevute.
    Devi considerare bene se per te è conveniente in quanto si paga il 21% (o il 19% per i canoni concordati) sull'intero importo annuo, mentre la tassazione ordinaria è sull'85% del canone annuo e puoi incrementarlo annualmente con l'indice istat. Se la tua aliquota marginale è del 27% c'è da fare un po di conti ma se è superiore e gli immobili sono più di uno è sicuramente conveniente.
     
  14. ekkelon

    ekkelon Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    posso presentare il mod. 69 anche per via telematica!?
    Grazie.
     
  15. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno ekkelon no per il momento non esiste la possibilità di presentare il mod. 69 in via telematica. Esiste solo il cartaceo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina