1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. BIMBA80

    BIMBA80 Ospite

    Ciao a tutti, siccome nella vita purtroppo le cose magari poi non vanno mai come si vorrebbe preferisco pormi il dubbio ora e non più avanti. venendo al sodo e senza raccontare la rava e la fava il punto è questo:io e mio marito abbiamo due immobili che per una serie di motivi abbiamo così ripartito. uno è saldato e libero da ipoteca e intestato a me. l'altro che ha un valore di € 180.000,00 e sul quale è acceso un mutuo di € 100.000,00 è intestato solo a lui (siamo anche in separazione dei beni). Siccome gli 80.000,00 euro già saldati della casa sono usciti dalle mie tasche abbiamo pensato bene di fare a parte ai vari atti notarili una scrittura privata dove si è dato atto che la casa è intestata a lui ma io ho contribuito con gli 80.000,00 euro. Un domani che ci dovessimo separare questa carta può valere come un riconosciemento di debito. Il notaio se non ho capito male mi ha detto che potevo anche non registrare la scrittura privata ma io vorrei togliermi ogni dubbio. grazie mille per le vostre risposte
     
  2. frabet

    frabet Nuovo Iscritto

    Io mi sono trovata in una situazione simile, nel senso che il mio compagno ha acquistato l'appartamento accanto a quello dove viviamo attualmente (che è intestato a me) di cui risulta per vari motivi unico proprietario; anche nel nostro caso però io ho versato 50.000 € all'atto di acquisto e il notaio ci ha consigliato di fare tra di noi una scrittura privata (non registrata) che è una specie di compromesso in cui si dice che io ho versato 50.000 € per l'acquisto di una frazione dell'immobile di pari valore. Il notaio ha specificato che la scrittura è valida tra le parti (me e lui), ma non pone alcun vincolo modo rivalermi sul nuovo proprietario.
     
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Una scrittura privata, registrata o meno, avrà effetto esclusivamente tra le parti.

    La registrazione della scrittura, attribuisce esclusivamente data certa alla scrittura.

    Per quanto riguarda l'obbligo di detta registrazione, nel caso delle scritture citate, credo che non ci sia.
     
    A Antennaria piace questo elemento.
  4. La registrazione della scrittura privata non è obbligatoria. Sarà necessaria solo "in caso d'uso", cioè nella malaugurata ipotesi che debba servire in una futura causa legale tra i coniugi. Ha comunque valore tra le parti come riconoscimento del debito, mentre non ha alcun valore nei confronti di un ipotetico terzo acquirente . Ciao a tutti
     
  5. Antennaria

    Antennaria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    :applauso: oggetto di discussione estremamente interessante... quindi approfitto per sottoporvi un quesito correlato.... :^^:
    a breve il mio compagno dovrà acquistare le quote detenute dal fratello e dal padre della casa familiare dove vive... io sono proprietaria di una mansardina in una località diversa (dove vivo e lavoro) .... vorrei dargli un aiuto economico :affermazione: per l'acquisto ma senza necessariamente acquisire quote della casa... e al tempo stesso ... tutelarmi per la cifra erogata... onde evitare il rischio (nella malaugurata ipotesi che succeda qualcosa) che le mie fatiche possano essere "godute" da eventuali eredi .... ( !!! :triste: ) cosa mi consigliate di fare? tenendo presente che ... dell'integrità morale del mio compagno sono piuttosto certa :amore: .
    grazie anticipate....
     
  6. Anche per te la scrittura privata che evidenzi il tuo credito mi sembra l'unica soluzione possibile. Ciao, buona giornata
     
  7. Antennaria

    Antennaria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    :applauso: risposte in tempo reale !!! confermo ... PROPIT è il mio forum preferito!!!
    grazie "Loretta Grazia" ma... se malauguratamente il mio compagno .. (fatti scongiuri :^^:) dovesse perire... che me ne faccio di una scrittura privata? posso farla valere in sede di ... successione ?
    non ditemi che voglio "il marito ubriaco e la botte piena" :D !!!
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la puoi registrare e in caso d'uso ti può servire:daccordo:
     
  9. In quella ipotesi la soluzione che ti garantirebbe di più è avere una quota dell'immobile intestata a te. Valuta bene questa ipotesi, che senz'altro adesso ti costa qualcosa in termini di imposte sulla compravendita, ma in futuro ti eviterebbe un sacco di problemi...
     
  10. BIMBA80

    BIMBA80 Ospite

    Ringrazio tutti per le risposte. Credo di avere trovato gia' le mie risposte. Lasciando stare l'ipotetico caso di venderla perche' non penso che avverra' la mia unica preoccupazione era se doveva registrarla o meno. E se si se non facendolo adesso decadevano dei termini. Fortunatamente io e mio marito andiamo d'amore d'accordo ma se un domani ci si separa e siamo in separazione dei beni, sulla carta la casa risulta solo la sua. Se rimane lui a viverci va avanti a pagarsi il mutuo che e ' a carico suo ma io posso impugnare la scrittura, dopo averla registrata giusto??? E farmi dare gli 80,000 euro da me corrisposti a suo tempo. Viceversa se vi rimango io a vivere vado avanti a pagare io il mutuo ma l'unica cosa che puo' chiedermi lui sono le rate di mutuo da lui pagate sino a quel momento. Corretto giusto??? Grazie
     
  11. Se rimane a viverci lui tu potrai far valere la scrittura e riottenere i tuoi 80.000 euro. Ma in quale ipotesi pensi di rimanere a vivere tu in una casa intestata a lui e con mutuo a suo carico? pensi a una sentenza del giudice che affidi a te la casa ed a eventuali figli minori? sai, bisgnorebbe avere la sfera di cristallo per darti una risposta precisa in questa seconda ipotesi... Ciao, buon proseguimento
     
  12. BIMBA80

    BIMBA80 Ospite

    beh non so se si può fare perchè in questo sono ignorante in materia, ma nella peggiore delle ipotesi se dovessi rimanere io per una serie di motivi in questa casa si può tipo reintestare il mutuo a mio nome? non sono paranoica (anche perchè a 30 anni sarei fuori di testa) ma siccome nel giro di due mesi per cose lasciate li a bollire nel calderone e non calcolate a tavolino prima o fatto 3 rogiti spendendo 10.000 euro (e mi è andata bene) preferisco pensarci ora!! grazie ancora. ah eh comunque le Tue risposte ( se posso permettermi ) mi sono state di grande aiuto!
     
  13. Per intestare a te la parte rimanente del mutuo la banca si baserà sulle garanzie che tu potrai offrirle al momento. Se si riterrà abbastanza tutelata, allora potrà modificare l'intestazione del mutuo. Mi fa piacere di esserti stata utile, ciao e buona giornata
     
  14. BIMBA80

    BIMBA80 Ospite

    Sono persuasa delle risposte ottenute. Ti ringrazio ancora. Buona giornata
     
  15. Anto_83

    Anto_83 Nuovo Iscritto

    Professionista


    Ciao, mi sono appena registrata e non so se scrivo nel punto giusto per partecipare a questa discussione, cmq è un argomento che mi interessa molto..avrei bisogno di un consiglio in merito.... io sono proprietaria dell'immobile in cui vivo con la mia famiglia. ora stiamo cercando un altro appartamento più grande...per la storia di tasse ed altro si pensava di intestare come prima casa la nuova solo a mio marito, altrim. risulterebbe 2a casa (siamo in comunione). E' possibile scrive un scrittura privata in cui si dichiara a priori che, se dovesse succedere qualcosa che ci porta alla separazione, io sono proprietaria (o non so come dire in altro modo) del 50% (o 60% - 70%) dell'immobile? il punto è che buona parte del mutuo che apriremmo lo pagheremmo con l'affitto della mia casa...in più io parteciperei alle spese del quotidiano oltre, se si riesce, anche alla differenza della rata del mutuo che bisogna pagare (quella oltre l'affitto). Grazie anticipatamente. Anto_83
     
  16. Anto_83

    Anto_83 Nuovo Iscritto

    Professionista
    mi rispondete per favore?
     
  17. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' meglio che tu apra una nuova discussione. Otterrai sicuramente una risposta.
     
  18. Anto_83

    Anto_83 Nuovo Iscritto

    Professionista
    grazie l'ho fatto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina