1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    Salve scusate se pongo questo quesito che ai più può sembrare stupido, ma, dovendo fra un pò procedere ad effettuare il canonico rinnovo del contratto di affitto (il classico 112t) ed osservando l'indice istat di agosto negativo: -0,1; la mia domanda è la seguente:

    in tal caso si presuppone che il dovuto mensile dovutomi dal conduttore rimane inalterato e quindi regstro la stessa cifra dello scorso anno o devo ridurre il mensile del 75% dell' 0,1: non sarà chissà che cosa, ma mi sembra assurdo ...

    Chiedo però lumi a chi sa più di me.
    Saluti.
    Fra.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Oppure il codice tributo 1501 usando il Mod. F24 Versamenti con elementi identificativi. Il Mod. F23 è utilizzabile solamente fino al 31/12/2014.
    Sì.
     
  3. franz371

    franz371 Membro Ordinario


    si lo so ... ma per almeno fino a fine anno uso i miei amati f23 :)

    ... riguardo il secondo quesito, chiedevo perchè ho letto in rete pareri contrastanti ... alcuni dicevano che così come si chiede un aumento nel caso di istat negativo era logico proporre, una riduzione ... che a me sembra assurdo ... però, non so ...
     
  4. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    e chi glielo dice al fisco :rabbia: che devi pagare anche meno tasse?:shock:
     
  5. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Preliminarmente vorrei ricordare che l'adeguamento ISTAT va applicato su richiesta, in genere del locatore. Secondo me dipende anche da cosa è scritto in merito sul contratto: se fosse scritto, come è bene fare di questi tempi, che verranno applicate solo le variazioni ISTAT in aumento (ovvero potrebbe andare bene anche la dizione "il canone verrà incrementato in base alle variazioni ISTAT"), non dovrai far nulla e il canone resta invariato; altrimenti, se fosse scritto come su molti contratti, che il canone sarà adeguato in base alle variazioni ISTAT (quindi sia positive, sia negative), allora il problema si potrebbe porre e non so darti un consiglio in merito, anche se, a mio avviso, dovresti lasciare il canone com'è, salvo che l'inquilino non richieda l'eventuale adeguamento a suo favore.
     
  6. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Imprudente è il locatore che ha previsto nel contratto predisposto da lui (4+4, tipicamente) richieste di adeguamento con Istat negativo! D'altronde ad esempio in un contratto a canone concordato di qualunque città non è prevista una diminuzione di canone.
     
  7. peopeo

    peopeo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  8. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    scusate l'intromissione, ma qualcuno risponda alla mia domanda:
    se abbasso il reddito derivante da canone adeguato all'indice ISTAT negativo, il fisco :rabbia: lo consentirà senza sanzionarmi?:occhi_al_cielo:
     
  9. peopeo

    peopeo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non c'è bisogno di abbassare il canone in caso di indice ISTAT negativo, quindi non si pone il problema di fare una dichiarazione dei redditi inferiore rispetto a quanto comporta il contratto registrato. Se si intende pattuire un canone inferiore rispetto alle precedenti condizioni, occorre registrare un nuovo contratto.
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Oppure registrare solo l'accordo di riduzione del canone.
     
    A bolognaprogramme, meri56 e pippopeppe piace questo elemento.
  11. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Hai scritto bene:"...secondo l'interpretazione....". Ma siamo in Italia, mica in un Paese civile: qui le leggi vanno interpretate, mentre in altri Paesi vanno applicate, ovvero, sarebbe meglio dire che qui vengono interpretate per gli amici ed applicate per i nemici...
     
  12. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    In caso di indice Istat negativo, il locatore non chiede adeguamenti. E' nozione consolidata, se non addirittura normata.
     
  13. archirebi

    archirebi Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho avuto lo stesso problema, al Sindacato degli Inquilini Sicet mi hanno detto di mantenere il canone dello scorso anno, anche perche' si trattava di 20cent.
     
  14. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    20 €cent di canone?
     
  15. archirebi

    archirebi Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Effettivamente non si capiva, dovevo ridurre il canone di 20 cent.
     
  16. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Di norma nei contratti di locazione non si parla di variazione in meno del canone a seguito dell'Istat negativo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina