1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Tcollo

    Tcollo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Può uno degli eredi rinunciare alla legittima davanti al notaio prima che si verifichi la morte del parente?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Lo vieta l'art. 458 c.c.
    E prima della morte, non esistono ancora "eredi".
     
  3. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    no, non può!
    dopo apertasi la successione in veste di chiamato ad ereditare, può in cancelleria,firmare l atto di rinuncia ai suoi diritti ereditari!
    la quota dell erede rinunciante VA ad aggingersi alle Quote spettanti degli altri eredi rimasti in campo!
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La dichiarazione di rinunzia può essere ricevuta anche da un notaio.
    Dipende.
     
    Ultima modifica: 4 Gennaio 2017
  5. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    in che senso nemesis? non sono informata! potresti spiegare? grazie!
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Immagino che ti riferisca al mio "dipende".
    Le norme applicabili sono gli artt. 521 e 522 c.c.
    L'art. 521, comma 1 c.c. prevede che chi rinunzia all’eredità è considerato come se non vi fosse mai stato chiamato.
    Mentre l’art. 522 c.c., per la parte che qui interessa, prevede che:
    Nelle successioni legittime la parte di colui che rinunzia si accresce a coloro che avrebbero concorso con il rinunziante, salvo il diritto di rappresentazione e salvo il disposto dell’ultimo comma dell’art. 571.
    Quindi, nelle successioni legittime, la parte di eredità del rinunziante viene devoluta, nell'ordine:
    - per rappresentazione (ex art. 467 e segg. c.c.);
    - in caso di concorso tra genitori o ascendenti ulteriori e fratelli o sorelle, se entrambi i genitori rinunziano o non possono succedere, la loro quota di eredità si devolve agli ascendenti ulteriori, ex art. 571, comma 3 c.c.
    - per accrescimento, ai sensi dell'art. 522 c.c.
     
    Ultima modifica: 4 Gennaio 2017
  7. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ahhhhh OK, Spero di aver Capito, grazie!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina