1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Va premesso che l'obbligo dell'amministratore di presentare i conti del condominio in assemblea per riceverne l'approvazione non può essere equiparato a quello dell'amministratore di una società che presenta il bilancio.

    Talvolta mi viene chiesto da alcuni condomini di dare un parere su come agire nel caso in cui l'amministratore si presenta in assemblea con un rendiconto non interamente documentato e l'assemblea lo ha approvato non all'unanimità.
    Salvo verificare il caso particolare, è consigliabile sempre chiedere preventivamente di esaminare i documenti attestanti le spese.

    Anche in questo caso vale la regola per cui la delibera che lo approva è annullabile dai dissenzienti ex art. 1137 del codice civile entro 30 giorni dalla data dell'assemblea proponendo la citazione in giudizio del condominio.

    La Cassazione con varie decisioni ha precisato che l'approvazione dell'assemblea del rendiconto di un esercizio non richiede che la contabilità sia redatta in forma rigorosa dall'amministratore ma è sufficiente che questa sia idonea a far comprendere ai condomini le voci di entrata e di uscita con le relative quote di ripartizione.
    Occorre precisare che un rendiconto non interamente documentato è annullabile e può essere impugnato dai condomini dissenzienti a verbale mentre un rendiconto basato su voci soprattutto uscite non esistenti è passibile di nullità assoluta.

    Avv. Luigi De Valeri
     
  2. giacomo63

    giacomo63 Membro Junior

    buongiorno, vorrei porle una domanda: nel mio condominio di 5 appartamenti e 4 propietari con la maggioranza millesimale di 600 millesimi è stato approvato un rendiconto comprendente le spese di pulizia parti comuni che già da prima di detta approvazione non venivano fatte ed è stata bocciata la proposta di stralciare la voce riguardante la pulizia parti comuni e di inserirla in seguito, ora leggendo la sua risposta mi sorge il dubbio che tale decisione sia nulla
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina