1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Salva13

    Salva13 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho acquistato una casa in germania, a berlino (in cui vive mio figlio) e, dovendola dichiarare, non ho capito se basta indicare il valore di acquisto oppure anche in germania esiste una rendita catastale
     
  2. Boss05

    Boss05 Membro Junior

    Professionista
    Anche in Germania (come Belgio, Francia, Irlanda, Spagna...) esiste la rendita catastale. La tassa, che non è sulla casa ma è una tassa fondiaria, la paga il proprietario ( specifico perchè in Grecia, ad esempio, la paga il residente...e non avendo capito se in questa casa acquistata da te ci abita tua figlio o no ho specificato).

    La tassa tiene conto della R.C. dell'immobile che è calcolata come circa il 60% del valore di mercato dell'immobile sulla quale poi vengono applicate varie aliquote.

    Cmq visto che tuo figlio abita a Berlino sarebbe meglio che andasse una mezza giornata ad informarsi presso un ufficio competente, così avete la certezza e fugate ogni vostro dubbio :)

    ciao
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    in Germania, non una mezza giornata ma solo 5 minuti, puoi chiarire il tutto, in qualsiasi ufficio ti presenti sarà lo stesso impiegato a far girare la tua richiesta fra i vari uffici, e non tu girare i tutti gli uffici come succede in Italia ciao
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  4. Salva13

    Salva13 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vi ringrazio per i vs. interventi; mi sono accorto però che la mia domanda non è stata chiara e quindi approfondisco l'argomento e riformulo il quesito, anzi 2 quesiti!
    1) quesito: io intendevo dichiarare la casa in Italia in quanto intestata a me e mia moglie e il CAF che mi deve fare il 730 mi aveva chiesto la rendita catastale che non siamo riusciti ad estrapolare dai documenti in ns, possesso (tutto in tedesco!) ricevuti dal notaio e dagli Uffici della Finanza a Berlino; preciso che in Germania è stato tutto regolarizzato, velocemente ed in maniera efficace come avete già commentato, e stiamo già pagando le tasse previste (es.fondiaria, ecc..) In verità mio figlio (che vive nella casa a Berlino) ha telefonato all'Uff.Finanze ed ha capito che lì non esiste la rendita catastale, ma siccome non ha esperienza di queste cose è probabile che non abbia capito. Poi, successivamente alla richiesta che ho inoltrato in questo forum, ho saputo da un'altra fonte, che non devo dichiarare la casa in Italia in quanto non produce reddito essendo abitata da mio figlio; se è così, il problema della rendita non sussiste.
    Voi cosa ne pensate?
    2) quesito: anche per l'IVIE ho qualche dubbio: so che bisogna calcolare l'aliquota 0,76% sul valore dell'immobile e dal risultato detrarre la tassa "fondiaria" pagata in Germania; però c'è un'aliquota agevolata dello 0,40% che paga chi lavora all'estero per lo Stato Italiano/Organizzazioni internazionali (o qualcosa del genere) ma questo non è il caso di mio figlio che è ancora alla ricerca di un lavoro stabile.
    Però mi domando se si può beneficiare di qualche agevolazione visto che la casa è per il figlio.
    Chiedo scusa per la lungaggine...... e grazie in anticipo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina