1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Sommelier2004

    Sommelier2004 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve, ho acquistato un immobile occupato dall'inquilino ed ho goduto dei benefici fiscali come prima casa. Per poter chiedere un anticipo del 75% dal mio fondo pensione, il fondo mi chiede la residenza in questo immobile, ma posso prendere la residenza in un immobile di cui sono nudo proprietario essendo l'immobile occupato dall'inquilino ?
    Grazie
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    La residenza la può prendere ma a condizione che chi già vi risiede collabori a tutto ciò (salvo lei non intenda produrre documenti falsi); infatti nella dichiarazione di cambio di residenza sarà necessario indicare:
    - le generalità del residente
    - la relazione di parentela o non
    - produrre copia del documento di identità personale del residente
    - dichiarazione del residente se si concede il tutto a titolo gratuito o per ospitalità

    Curiosità: lei parla di nuda proprietà e di inquilino; lo fa scientemente o ha confuso i termini?
    Lei è nudo proprietario e ad altri è riservato l'usufrutto, oppure è proprietario di un immobile con all'interno un inquilino (data l'esistenza di un regolare contratto di locazione)?
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 43, comma 2 c.c.: La residenza è nel luogo in cui la persona ha la dimora abituale.
    Sarai quindi residente in quell'immobile solamente se vi dimorerai abitualmente.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ollj, le ultime due richieste da te indicate nel mio comune, perlomeno, non sono richieste. Mentre, dopo l'inoltro della richiesta di cambio di residenza, un funzionario del comune o un vigile urbano fanno un sopralluogo di verifica sulla sua veridicità.
     

    Files Allegati:

  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti non è richiesta la copia del documento del (già) residente.
    Mentre è necessario che l'occupazione dell'immobile non sia "abusiva" e "senza titolo".
    Quindi deve essere accertata la non abusività e il possesso del titolo.
    Altrimenti l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi (l'iscrizione anagrafica) sono nulli a tutti gli effetti di legge.
     
  6. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Esatto, dimostrando con ciò l'eventuale non veridicità di quanto dichiarato.

    Non capisco invece ciò:
    Ad ogni momodo ciò non cambia la cosa; infatti sempre si dovrà dimostrare un titolo valido o aver l'altrui collaborazione per essere ospitati.
     
  7. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Aveva già rsposto nel mentre Nemesis.
    Bene.
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ollj, parlando di residente ho inteso l'inquilino mentre il postante sarebbe il richiedente la residenza. Per cui il primo non deve dare copia di documento e non deve certificare alcunché.
    A dimostrazione di quanto ho affermato ho allegato il modulo in uso nel mio paese.
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Nemesis, l'ipotesi da me presa in considerazione era che il nudo proprietario trasferisse la residenza nel suo immobile già abitato dall'inquilino, quindi con i servizi già allacciati.
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì, è la situazione prospettata dall'OP. Ma requisito indispensabile per ottenere l'iscrizione anagrafica è che vi sia un effettivo trasferimento della dimora abituale del nudo proprietario in quell'immobile. Ciò, evidentemente, comporterebbe la coabitazione con il suo attuale occupante (il conduttore).
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Conosco una persona che risiede presso un amico comune, mentre abita da un'altra parte, sempre nello stesso paese. La verifica è stata fatta dai vigili urbani che hanno ricevuto la dichiarazione di detto amico.
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Penso che tutti conosciamo persone che hanno l'iscrizione anagrafica in un luogo che non corrisponde alla residenza, contravvenendo alla legge. Non è certamente una novità.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina