1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. degaudio

    degaudio Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    buongiorno, di seguito il mio caso in breve:

    Ho acquistato un immobile usufruendo delle agevolazioni prima casa e ho ancora 3 mesi di tempo per trasferire la residenza.
    Nel frattempo, causa gravi motivi, sono stato costretto a cedere a titolo di donazione questo immobile per acquistarne un altro entro i 12 mesi previsti dalla legge per le agevolazioni. In questo nuovo immobile trasferirò la residenza entro i 18 mesi previsti.
    La mia domanda è:

    E' possibile che L'AdE mi contesti il fatto che ho rivenduto l'immobile prima di trasferirci la residenza? Oppure sono ancora salvo nel senso che per continuare a beneficiare delle agevolazioni l'importante è che riacquisto entro i 12 mesi previsti?

    Complicato lo so, grazie a chiunque risponda...
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per avere le agevolazioni prima casa devi fissare la residenza nella casa acquistata.
    Hai tempo 18 mesi, come già detto in un precedente post molto simile. Se tu non sposti la residenza nella casa acquistata e la alieni prima dei 18 mesi vuol dire che in quella casa non sei mai stato UFFICIALMENTE residente. Quindi per te non è mai stata prima casa.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    pertanto è giusto che l'ADE ti contesti la non prima casa, non avendo trasferito la residenza nei tempi stabiliti, e di conseguenza devi integrare i contributi agevolati che hai avuto, con un ravvedimento oneroso
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bisogna chiarire a quali agevolazioni ti riferisci:
    In Fase di acquisto:
    - Imposta di Registro o IVA agevolate + imposte catastali forfetarie
    E' necessario acere la residenza nel Comune e non è richiesto il trasferimento entro 18 mesi.
    SE la rivendi prima dei 5 anni, dovrai pagare la differenza di imposte + sanzioni + eventuale IRPEF sulla plusvalenza.
    Se la rivendi e ne compri un'altra entro un anno puoi recuperare ( compensare) l'Imposta di Registro/IVA come credito di imposta da inserire nella Dichiarazione dei Redditi.

    Fase successiva
    - Dichiarazione dei Redditi: Interessi su mutuo ipotecario
    Per poterli detrarre dal reddito è necessario avere, oltre alla Residenza Anagrafica nell'Immobile acquistato, anche la dimora abituale ( in pratica ci devi vivere materialmente).
     
  5. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    No, la Legge specifica che la residenza deve essere portata nello stesso Comune ma non all'interno della casa acquistata:) .
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  6. maria55

    maria55 Membro Attivo

    Professionista
    Leggi la risoluzione n 112/E del 27 dic 2012.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  7. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Probabilmente tanti si confondono con le agevolazioni relative agli interessi dei mutui ipotecari sull'acquisto dell'abitazione principale...
    Fanno un po' di confusione tra i requisiti necessari per ottenerere le agevolazioni per l'acquisto della prima casa e quelli relativi alla detrazione degli interessi sul mutuo che sono un po' diversi...Saluti.
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Infatti.:stretta_di_mano:
     
  9. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sai Dolly , a volte certi concetti sono difficili da far entrare in testa ai profani (non è colpa loro): è come spiegare la differenza tra una ristrutturazione e una manutenzione ordinaria. In generale, per qualsiasi intervento che facciano dentro casa parlano sempre di "ristrutturazione" al che non immaginano nemmeno che un intervento di ristrutturazione a volte è peggio ( nel senso economico e dispendio di tempo) che costruire una casa nuova....
     
  10. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    caro/a essezeta, mi trovi perfettamente d'accordo.:ok: :stretta_di_mano: ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina