1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. martin

    martin Nuovo Iscritto

    se un amico viene ad abitare con me prendendo la residenza è possibile non farlo entrare nello stato di famiglia?
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
  3. martin

    martin Nuovo Iscritto

    vorrei sapere a quali rischi vado incontro e se ho delle responsabilità nel caso il mio amico compia reati ho abbia debiti da pagare, cioè sarei corresponsabile delle sue azioni abitando con me? anche con stato di famiglia separato?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Esistendo vincoli affettivi, no. Non è possibile.
     
  5. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista

    Esistendo vincoli affettivi, no. Non è possibile.
    ??????????????????????????????????????????
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Problemi con la tastiera?
    Mentre pensi come sostituirla, studia la definizione di famiglia anagrafica.
     
  7. martin

    martin Nuovo Iscritto

    tra i due litiganti il terzo non gode=non ho capito niente
     
  8. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Lascia perdere le versioni buttate li' a caso da "parvenu" dell'ultima ora che sprecano bit senza costrutto; segui il ragionamento
    Bisogna distinguere il concetto di famiglia anagrafica (art. 4 D.P.R. 223/89) da quello di nucleo familiare (decisione n. 770 del 04/05/1994 della V sezione del Consiglio di Stato e circolare del Ministero dell'Interno 5/95 del 15/3/1995).

    Lo stato di famiglia che rilascia l'ufficio anagrafe riguarda la famiglia anagrafica la quale non necessariamente coincide con il nucleo familiare. Sul concetto di nucleo familiare il D.L. 13/5/1988 n. 69 pubblicato sulla G.U. n. 61 del 14/3/1988 così dispone: il nucleo familiare è composto da coniugi, con esclusione del coniuge legalmente ed effettivamente separato, e dai figli ed equiparati ai sensi dell'art. 38 del DPR 26/4/1957 n. 818, di età inferiore ai 18 anni compiuti ovvero, senza limite d'età, qualora si trovino, a causa di infermità o difetto fisico o mentale, nell'assoluta e permanente impossibilità di dedicarsi ad un lavoro proficuo, nel caso in cui essi siano orfani di entrambi igenitori e non abbiano conseguito il diritto a pensione ai superstiti. Quindi è chiaro che nella stessa abitazione possono esistere più famiglie anagrafiche se fra i soggetti che vi abitano non sussiste alcuno dei vincoli di cui all'art 4 del D.P.R. 223/89. Invece la famiglia anagrafica sarà unica quando fra i soggetti esistono i predetti vincoli. Inoltre, all'interno di una sola famiglia anagrafica, possono essere individuati più nuclei familiari.

    Adesso la mia posizione ti è chiara ?
     
    A ermete piace questo elemento.
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Parvenu? Haha.
    Che cosa non ti è chiara nella domanda dell'OP: non farlo entrare nello STATO DI FAMIGLIA?
     
  10. margy

    margy Nuovo Iscritto

    Il tuo amico può essere "ospite " così non avrai problemi.
     
  11. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Certamente è possibile. Ma dichiarando il falso: che non esistono vincoli affettivi.
     
  13. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Qui chi ci fa non sono io. Oltre alla definizione ex art. 4 D.P.R. n. 223/89 bisognerebbe che studiassi anche la definizione di "amicizia". Ce la puoi fare.
     
  15. martin

    martin Nuovo Iscritto

    sarò esplicito, io e il mio amico dormiremo in stanze separate. la mia casa è disposta in modo tale che lui avrà una cucina e una stanza a cui accedere senza incontrare me e la ragazza mia convivente, in cambio lui mi pagherà alcune spese. volevo fargli prendere la residenza cosi in caso di controllo non possono dire che mi paga un affitto in nero o almeno penso
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La residenza è il luogo di dimora abituale. E' una situazione di fatto, che prescinde dal titolo con il quale si occupi una determinata abitazione e a cui consegue l'obbligo giuridico di richiedere la corrispondente iscrizione anagrafica, entro venti giorni dal "trasloco". Che le stanze siano separate, a nulla rileva. Quello che conta è che la vostra abitazione è costituita da un'unica unità immobiliare in cui tutti voi coabiterete e in cui gli "abitanti" sono legati da vincoli affettivi.
    Quindi le possibilità sono due:
    - si dichiara che non esistono vincoli affettivi (falsamente) e pertanto costituirete 2 distinte (anche se coabitanti) famiglie anagrafiche. Avrete distinti fogli di famiglia anagrafici e pertanto lui non sarà sul tuo stato di famiglia anagrafica.
    - oppure si dichiara il VERO e quindi costituirete un'unica famiglia anagrafica. Sullo stato di famiglia comparirete tutti insieme, come è giusto che sia in questa fattispecie.
     
  17. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    La persona deve essere fidata; diversamente le conseguenze potrebbbero essere:
    a-se fà debiti e non li paga : pignoramento mobili ( l'ufficiale giudiziario non và tanto per il sottile; sequestra e poi bisogna sudare sette camice per chiedere il dissequestro dei beni pignorati dimostrando che non sono quelli dell'amico)
    b-se è un soggetto maleducato (rumori ,via vai di amichette di dubbia moralità etc) : problemi con il condominio
    c-se svolge attività illecita: rischi di trovarsi i carabinieri in casa
    d-se non ha permesso di soggiorno: problemi di possibile denuncia e comunque grane con la Polizia
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina