1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. fra80

    fra80 Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,
    circa 8 anni fa ho acquistato un piccolo capannone di nuova costruzione, recentemente sono venuti alla luce gravi difetti: una parte dell'immobile presenta delle crepe preoccupanti che richiedono un intervento tempestivo di messa in sicurezza.
    La Società che ha commissionato la costruzione dell'immobile e dalla quale l'ho acquistato, sostiene di non essere responsabile dei vizi di costruzione, che il responsabile è semmai l'appaltatore che ha eseguito i lavori e che dovrei rivalermi su quest'ultimo.
    Scopro purtroppo che l'appaltatore che ha eseguito i lavori è una società che non esiste più.
    Il committente/venditore è davvero esonerato da ogni responsabilità?
    Vi ringrazio anticipatamente per qualsiasi informazione utile possiate fornirmi
     
  2. mtr

    mtr Membro Attivo

    Tu l'hai acquistato da questa Società, ed essa deve rispondere del bene che ti ha venduto. Sarà la Società -se ne avrà voglia- a richiedere a sua volta i danni al costruttore.
    Hai 10 anni per rivalerti con il venditore.
    Ti consiglio una lettera ufficiale -forse da un avvocato di tua fiducia?- che chiarisca da subito che la responsabilità è di chi ati ha venduto il bene.. con gravi difetti e pericoli connessi.
     
    A fra80 piace questo elemento.
  3. fra80

    fra80 Nuovo Iscritto

    grazie per il chiarimento! contatterò un legale al più presto
     
  4. ziggy

    ziggy Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    .....anche a me è successa una cosa simile con la casa , fatta la richiesta di garanzia e rifiutata con la medesima scusa l'avvocato ha fatto istanza in tribunale per richiedere un accerto tecnico preventivo citando il committente venditore che a sua volta ha coinvolto l'appaltore . Detto provvedimento è atto a verificare la vera entità del danno e le reali responsabilità che di sicuro non sono dell'acquirente.
     
  5. fra80

    fra80 Nuovo Iscritto

    grazie Ziggy. l'importante è che il fatto che l'appaltatore sia fallito e che quindi il costruttore non possa rifarsi su di esso non precluda il mio risarcimento.
     
  6. mtr

    mtr Membro Attivo

    Secondo me devi preoccuparti dei tuoi interessi, non delle difficoltà che incontreranno i terzi; chi vende risponde, così stanno le cose. I miei clienti -su mio stimolo infaticabile- si fanno in 4 per produrre tutti idocumenti necessari per la vednita , proprio per non cadere in situazioni problematiche successivamente.
     
  7. fra80

    fra80 Nuovo Iscritto

    sicuramente andrò fino in fondo. i miei dubbi erano nati anche perchè alcuni miei vicini avevano problemi al tetto ma non erano andati per vie legali proprio perchè pensavano che la responsabilità sarebbe stata attribuita alla ditta che aveva eseguito il lavoro. grazie ancora vi farò sapere come è andata
     
  8. mtr

    mtr Membro Attivo

    Meno male che qs forum permette uno scambio di idee...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina