1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Una legge regionale della Lombardia obbliga l'installazione di un sistema di contabilizzazione del calore entro luglio 2013. L'assemblea del mio condominio ha deciso a maggioranza di non installare questo sistema. L'amministratore è obbligato a questa decisione o a seguire la legge? In questo caso dovrebbe dimettersi?
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Premesso che (non vorrei sbagliarmi) la legge regionale ha prorogato ad agosto 2014 la scadenza per l'installazione del sistema di contabilizzazione, perché mai l'amministratore dovrebbe dimettersi?
    L'amministratore ha posto la questione in assemblea, ma questa ha espresso parere contrario, per cui, trattandosi di obbligo in capo ai proprietari/condòmini (ovvero sono quest'ultimi che devono ottemperare alla disposizione di legge, oltretutto con una spesa anche abbastanza notevole) ritengo che l'amministratore debba ritenersi sollevato da ogni responsabilità.
     
  3. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Pensavo che l'amministratore non potesse andare contro le leggi anche se l'assemblea decide in questo senso. La scadenza è stata prorograta al 1° agosto 2013 negli edifici esistenti per potenze installate superiori a 350 kw e impianti anteriori al 1/8/97 (che è il mio caso). Negli altri casi al 1° agosto 2014.
    Saluti
    Gianfranco
     
  4. RobertoB67

    RobertoB67 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    E' vero l'amministratore deve rispettare le leggi,ma in questo specifico caso,egli dipende dalla volontà dell'assemblea.
    Suo compito è informare e sottolinerare le sanzioni previste in caso di mancata adozione della delibera e dell'intervento.
    Suo compito successivo comunicare tale decisione al manutentore della CT che a sua volta comunicherà il dato agli enti regionali preposti al controllo e sanzionamento.
     
  5. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Pienamente d'accordo.:stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina