1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Quale responsabilità in capo a:
    1) amministratore condominiale
    2) in capo ai proprietari dei singoli posti auto
    3) in capo ai venditori dei singoli posti auto
    nel caso di un garage sotterraneo sprovvisto di autorizzazione vigili del fuoco?
    L'assicurazione paga comunque eventuali danni?
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non so rispondere a tutte le domande quanto all'assicurazione sono certa che non paga.
     
  3. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Responsabile è solo l'amministratore del condominio
     
  4. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La responsabilità, se il garage interrato è SPROVVISTO di autorizzazione vigili del fuoco, va ANALIZZATA CON CALMA. E provo a spiegarmi qui sotto.

    1) Il venditore non poteva fare l'atto di vendita se non esisteva il C.P.I., a meno di una particolare situazione che si verifica quasi sempre: il venditore HA CHIESTO IL RILASCIO DEL C.P.I., e i vigili del fuoco SONO IN MORA, ossia hanno superato i tempi massimi per rilasciare tale certificato. In tale caso, ossia NELLE MORE DEL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI, è consentito comunque aprire l'autorimessa;

    2) I proprietari dei singoli posti auto non hanno alcuna responsabilità del mancato rilascio del certificato di prevenzione incendi, e quindi POSSONO OCCUPARE E USARE L'AUTORIMESSA, a condizione che ci si trovi NELLE MORE DEL RILASCIO DEL C.P.I.; nel caso in cui invece i vigili abbiano ancora tempo per rilasciare tale certificato, NON E' CONSENTITO USARE L'AUTORIMESSA;

    3) L'Amministratore di condominio deve vigilare affinché l'autorimessa venga usata o con un regolare C.P.I., oppure NELLE MORE DEL RILASCIO DEL C.P.I.

    In sintesi:

    - E' colpa dell'Amministratore se permette l'uso dell'autorimessa quando NON SI E' ANCORA NELLE MORE DEL RILASCIO DEL C.P.I.;

    - E' colpa dei proprietari se usano l'autorimessa quando NON SI E' ANCORA NELLE MORE DEL RILASCIO DEL C.P.I.;

    - E' colpa del venditore se effettua rogiti notarili quando NON SI E' ANCORA NELLE MORE DEL RILASCIO DEL C.P.I.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nei rogiti notarili di compravendita, DA EFFETTUARSI ESCLUSIVAMENTE NELLE MORE DEL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI da parte dei Vigili del Fuoco, è INDISPENSABILE inserire una clausola simile alla seguente:

    [... omissis ...] che è stato richiesto ai VV.FF . Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di NOME_CITTA' il Rilascio del Certificato Prevenzione Incendi in data DATA_DELLA_RICHIESTA, con protocollo numero NUMERO_DI_PROTOCOLLO, che permette, nelle more del rilascio del C.P.I., l'apertura dell'autorimessa.[DOUBLEPOST=1367315925,1367315724][/DOUBLEPOST]Per quanto riguarda la tempistica, il Comando dei VV.FF. dovrà esaminare il progetto entro 30 giorni, richiedendo eventualmente documentazione integrativa, pronunciandosi sulla conformità del progetto entro 60 giorni dalla data di presentazione.

    FONTE: http://www.vegaengineering.com/news...ofondimento-sul-dpr-182011-n-151-nid1496.html[DOUBLEPOST=1367316004][/DOUBLEPOST]
    L'assicurazione paga solo in questi due casi:

    a) Si è in possesso del C.P.I.;
    b) Sono stati effettuati i rogiti, ed è stata aperta l'autorimessa, nelle more del rilascio del C.P.I.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo me si tratta di corresponsabilità, da un lato l'amministratore che deve provvedere alla messa a norma proponendo in assemblea l'argomento e dall'altra i condomini che devono approvare la delibera per la messa in sicurezza (CPI ora SCIA), per cui, sempre secondo il mio parere, l'amministratore sarà responsabile per la parte penale e i condomini per la parte civile.
    http://www.high-rise-condominium.com/2011/09/prevenzione-incendi-cpi-scia-2011.html
     
    A Adriano Giacomelli e possessore piace questo messaggio.
  7. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A mio avviso, se sono stati fatti i rogiti NON NELLE MORE DEL RILASCIO DEL C.P.I., è un bellissimo caso particolare in cui la colpa è al 33,(3) % del venditore, al 33,(3) % dei proprietari (se usano i box auto ovviamente! Altrimenti no!), e del 33,(3) % dell'amministratore (se non diffida i proprietari che usano il box prima di essere nelle more del rilascio del C.P.I.).
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
  9. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A dolly piace questo elemento.
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Teoricamente senza una autorizzazione prevenzioni incendi o con una autorizzazione scaduta, l'immobile soggetto a tale disciplina perde l'agibilità con le conseguenze del caso che forse è quello che più importa a tutti.

    Una autorizzazione, se vengono meno i presupposti che l'hanno procurata, può essere revocata.
     
  11. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    ooops!....sai che non avevo fatto caso al tuo intervento?:ok:
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Nessun problema, succede anche a me, alle volte nella fretta rispondo all'ultimo, dimenticando di leggere i precedenti :) :stretta_di_mano:
     
  13. RobertoB67

    RobertoB67 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Per vendere un immobile ci vuole l'agibilità ed il suo rilascio comporta tra i vari certificati e conformità anche l'ex CPI.
    Quindi se siamo in fase iniziale la responsabilità ricade sul costruttore.
     
  14. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Purtroppo, almeno nel caso dei box auto, per vendere non è indispensabile il certificato di prevenzione incendi, ma è sufficiente essere NELLE MORE DEL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI, ossia devono essere trascorsi più di 60 giorni dalla data (protocollata!) di richiesta di rilascio del C.P.I. ai Vigili del Fuoco. Esperienza personale.
     
  15. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Per chiarezza sul sito dei vigili del fuoco, sulla sinistra troverete la prevenzione incendi, D.p.r 151/2011 ma non solo. Li troverete tutte le informazioni che vi servono.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina