• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ITALIA

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ciao, nel1997-98 abbiamo fatto a nostre spese un muretto più rete di un altezza uguale vicino a quella vecchia che c é ancora oggi . Il nostro confinante giorni fa ha infilato delle canne che non sono belle da vedere ! le ha legate con filo di ferro e credo che abbia intenzione di metterci un telo ombreggiante per riparare il suo orto,. io ho una zona verde, vorrei sapere se io ho ancora dei diritti su di essa .grazie
 

plutarco

Membro Junior
Proprietario Casa
Potresti aver usucapito la servitù di veduta se esiste da venti anni. Ecco uno spunto di riflessione:
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Sembra di capire che la vecchia rete fosse di proprietà comune e successivamente ne hai realizzata un'altra tua a ridosso. Pertanto la vecchia rete resta comune ed il vicino può utilizzare la rete e appoggiarci ciò che vuole ad eccezione di un fabbricato, ma dalla sua parte.
 

plutarco

Membro Junior
Proprietario Casa
Sembra di capire che la vecchia rete fosse di proprietà comune e successivamente ne hai realizzata un'altra tua a ridosso. Pertanto la vecchia rete resta comune ed il vicino può utilizzare la rete e appoggiarci ciò che vuole ad eccezione di un fabbricato, ma dalla sua parte.
[/QUOTE)
@Gianco, però lei potrebbe aver usucapito una servitù di veduta per possesso ventennale...
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
@plutarco, non è questo il caso. La servitù di veduta si ha da una finestra, un balcone, un terrazzo, secondo la quale la veduta deve rispettare una distanza diretta di m. 1,50 mentre dal confine laterale m 0,75. Distanze inferiori possono essere usucapite. Ovviamente nelle costruzioni devono essere rispettate le distanze previste negli strumenti urbanistici. Comunque non esiste diritto di avvicinarsi alla rete divisoria e guardare oltre, è semplicemente un problema di educazione e di rispetto altrui.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Vedo che c'è un po di confusione tra veduta e diritto di luce, il problema sopra citato fa parte di recinzione di confine e salvo norme restringenti comunale si potrebbe inalzare un muro cieco di confine fino oltre 2 mt/h
 

ITALIA

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Potresti aver usucapito la servitù di veduta se esiste da venti anni. Ecco uno spunto di riflessione:
il mio muretto adiacente alla vecchia rete di confine tra il mio giardino e il suo orto è di 30 cm poi è stata messa una rete alla stessa altezza dell' altra . Vorrei sapere se io ho perso i diritti sul vecchio confine, perché lui oltre che aver messo delle canne in alcuni punti con dei fili ha alzato la rete sembra a suo parere per togliere le erbacce non vorrei che lui possa decidere di toglierla senza dire nulla dato che quando gli abbiamo proposto di stare nelle spese pet rifare il confine lui non ne ha voluto sapere ! cosicché ne ho fatta una adiacente nella mia proprietà
 

ITALIA

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Sembra di capire che la vecchia rete fosse di proprietà comune e successivamente ne hai realizzata un'altra tua a ridosso. Pertanto la vecchia rete resta comune ed il vicino può utilizzare la rete e appoggiarci ciò che vuole ad eccezione di un fabbricato, ma dalla sua parte.
esatto io ho dei dubbi ....dato che sono passati anni io ho perso i diritti su quel vecchio confine ? Lui il caro vicino può toglierla da in giorno all altro? Mi scocerebbe un po' , non per i 15 cm che si prenderebbe ma per la beffa !!
 

plutarco

Membro Junior
Proprietario Casa
@Gianco, la legge prescrive delle distanze regolamentari per il posizionamento di vegetazione varia che vanno da 50cm a 1,5m dal confine.
 

ITALIA

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
@Gianco, la legge prescrive delle distanze regolamentari per il posizionamento di vegetazione varia che vanno da 50cm a 1,5m dal confine.
io ho solo prato e i cespugli sono ben lontani ....lui ha pomodori e altre verdure da orto c é una pianta di fico che mi invade il giardino e io tutti gli anni devo tagliare i rami che vengono dalla mia parte perché poi quando i fichi cadono fanno un macello....comunque la puzza di marcio si sente la stesso è lei vhe ci ha fatto discutete più di una volta!!
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
L'usucapione,ovvero la variazione del diritto sui confini della proprietà avviene dopo 20 anni. Evidentemente se tu realizzi un muro all'interno della tua proprietà, perdi la possibilità di godere dello spazio oltre, fra lo stesso e la precedente recinzione e se il tuo vicino volesse potrebbe appropriarsi dell'intercapedine da te estromessa, trascorsi i termini.
 

plutarco

Membro Junior
Proprietario Casa
io ho solo prato e i cespugli sono ben lontani ....lui ha pomodori e altre verdure da orto c é una pianta di fico che mi invade il giardino e io tutti gli anni devo tagliare i rami che vengono dalla mia parte perché poi quando i fichi cadono fanno un macello....comunque la puzza di marcio si sente la stesso è lei vhe ci ha fatto discutete più di una volta!!
Questo vicino è davvero maleducato!!!
 

ITALIA

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
L'usucapione,ovvero la variazione del diritto sui confini della proprietà avviene dopo 20 anni. Evidentemente se tu realizzi un muro all'interno della tua proprietà, perdi la possibilità di godere dello spazio oltre, fra lo stesso e la precedente recinzione e se il tuo vicino volesse potrebbe appropriarsi dell'intercapedine da te estromessa, trascorsi i termini.
GRAZIE.....non volevo credere a questo!!!
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
quando gli abbiamo proposto di stare nelle spese pet rifare il confine lui non ne ha voluto sapere ! cosicché ne ho fatta una adiacente nella mia proprietà
Tanto valeva spendere per cambiare da soli il preesistente.
Il tuo vicino potrà usucapire solo trascorsi i 20 anni dal momento che toglie il vecchio confine e occupa quanto hai lasciato libero.
Ovviamente tu potrai contestare la "invasione" non appena la mette in atto.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
c é una pianta di fico che mi invade il giardino e io tutti gli anni devo tagliare i rami che vengono dalla mia parte perché poi quando i fichi cadono fanno un macello....comunque la puzza di marcio si sente la stesso è lei vhe ci ha fatto discutete più di una volta!!
Probabilmente i fichi sono di qualità scadente, altrimenti non ti lamenteresti, anzi... Perché non gli proponi di potare i rami che vengono dalla tua parte e magari inserire degli innesti di qualità pregiate?
 

plutarco

Membro Junior
Proprietario Casa
Leggete questo spunto. La vegetazione può essere ancorata al muro di proprietà comune ma non ci devono essere aperture in esso e quindi la vegetazione non può essere ancorata ad una rete con feritoie. Ecco lo spunto:

 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Vorrei risposte su usufrutto
Mi sono iscritta per aver aiuti su una situazione di minore disabile e immissioni di fumi
Alto