1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. leobil

    leobil Membro Ordinario

    Buon pomeriggio,
    agli inizi di Giugno ho dato in affitto un appartamento.
    Sui contratti di locazione, con la nuova legge, devono essere riportati anche i dati catastali dell'immobile.
    Ho registrato il contratto all'ADE ma solo oggi mi sono resa conto che ho sbagliato ad indicare il numero del subalterno...cosa devo fare per rettificare e quindi correggere l'errore?
     
  2. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Prova a chiedere all'ADE, potrebbe bastare un'appendice al contratto registrato, nella quale, si va a dichiarare, che per mero errore formale, è stato erroneamente indicato un subalterno, diverso da quello dell'immobile effettivamente locato. Come prova potrebbe anche essere la diversa rispondenza dei numeri civici tra quello erroneamente indicato e quello effettivamente locato.
     
  3. maria55

    maria55 Membro Attivo

    Professionista
    L'errore è nel contratto onel mod 69? O in entrambi?
     
  4. leobil

    leobil Membro Ordinario

    L'errore è in entrambi

    Grazie
     
  5. maria55

    maria55 Membro Attivo

    Professionista
    Occorre un atto di rettifica
     
  6. leobil

    leobil Membro Ordinario

    Grazie per la risposta.

    Per l'atto di rettifica occorre compilare un modulo o scrivere da me una dichiarazione a mò di autocertificazione dove dichiaro sotto la mia responsabilità che....? bisogna che ci alleghi anche qualcosa o basta la mia parola?

    Grazie:fiore:
     
  7. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ecco come dovresti, scrivere l'atto di rettifica :
    All'Agenzia delle Entrate di -----------------

    Il sottoscritto, Tal dei Tali, nato a Canicattì il 01/01/1954, ivi residente, in Via dei Gigli , 53 cod. fiscale %%%%%%%%, in in data %%%%, ha registrato presso codesto ufficio un contratto di locazione rubricato al n.666666 /88 in data ---------
    Con la presente, comunica a codesta Agenzia, che per un mero errore formale, è stato indicato nel contratto sopra citato, l'immobile dato in locazione con il subalterno n. 3, mentre lo stesso come da visura catastale allegata, risulta il subalterno n.4, e l'immobile locato, viene meglio identificato con il numero civico , n. 55, mentre il subalterno erroneamente indicato, è identificato al n. 53.
    Distinti saluti

    Allegato certificato catastale

    Consegna il tutto all'Ade, e forse ti chiederanno di farla in bollo, e non so se ci sono dei diritti di segrateria da pagare.
     
  8. maria55

    maria55 Membro Attivo

    Professionista
    nell'atto di rettifica è necessario l'interevnto del locatario e la sua sottoscrizione. l'atto deve essere in bollo e va registrato pagando la tassa fissa di € 67 con f23.
     
  9. maria55

    maria55 Membro Attivo

    Professionista
    nell'atto di rettifica è necessario l'interevnto del locatario e la sua sottoscrizione. l'atto deve essere in bollo e va registrato pagando la tassa fissa di € 67 con f23.
     
  10. leobil

    leobil Membro Ordinario

    grazie mille :D
     
  11. Massimancini

    Massimancini Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buonasera,
    Registravo un contratto di comodato d'uso in data 7 ottobre 2016 ma era stato indicato un civico errato e nel contratto non era citato il subalterno.
    Sono stato oggi all'agenzia delle entrate e mentre in un primo momento dall'impiegato dell'agenzia mi era stata avallata la rettifica con pagamento di F23 di 67,00 euro e due marche da bollo di 16 euro cadauna, tornato per registrare la rettifica sono stato costretto a tornare in ufficio postale e integrare con ulteriori 133,00 euro.
    QUALUNQUE MODIFICA A CONTRATTI DI COMODATO EQUIVALE ALLA REGISTRAZIONE DI NUOVO ATTO (pertanto F23 da 200,00 euro e doppia marca da bollo di euro 16,00) rubricato, se trattasi di rettifica, con numero diverso da quello del contratto registrato inizialmente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina