1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. diaria

    diaria Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    dopo 5 anni di riinvio di resoconti condominiali,senza mai assemblea annuale,ma in 5 anni 2 assemblee,è possibile revocare l'amministratore senza richiedere come previsto la convocazione dell'assemblea entro 10gg. inviando richiesta via raccomandata?
    spero do essere stata chiara, altrimenti scusatemi e grazie per l'aiuto.Diaria
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Basta la mancata convocazione dell' Assemblea Ordinaria (Bilanci) per 1 solo anno che si detemrina una grave inadempienza.
    Costituiscono gravi inadempienze :
    -L’omessa convocazione dell’assemblea per l’approvazione del rendiconto condominiale
    -La mancata esecuzione di provvedimenti imposti dal giudice
    -La mancata esistenza o uso del conto corrente condominiale
    -La gestione delle entrate e delle uscite che generi confusione tra il patrimonio del condominio e quello dell’amministratore
    -L’aver permesso la cancellazione dai registri delle formalità di un credito insoddisfatto
    -Non aver curato le azioni giudiziarie contro i condomini morosi
    -Non aver curato la tenuta del registro dell’anagrafe condominiale
    -Non aver fornito al condomino che ne faccia richiesta la documentazione condominiale
    -L’omessa , incompleta o inesatta comunicazione dei propri dati anagrafici
    -La mancata comunicazione della tenuta dell’assemblea
    -La mancata comunicazione ai condomini della convocazione in giudizio per la modifica dei millesimi


    Con tali motivazioni anche da sola puoi fare immediata richiesta per la revoca giudiziaria (devi rivolgerti ad un Giudice).
    Non serve alcuna motivazione per una revoca decisa dall' Assemblea Condominiale (l' unica differenza sarebbe nella possibilità di omettere il pagamento del compenso o il chiederne il rimborso oltre ai danni)

    Hai 3 strade percorribili:
    1-la citata via "giudiziaria"
    2-la richiesta ex Art. 66 DACC facendo esplicita richiesta all' amministratore (ma dovete essere almeno 2 proprietari e avere 1/6 dei millesimi del Condominio)
    3-autoconvocazione o riunione spontanea dove si voti con maggioranza adegutata la nomina di un nuovo mandatario.

    Con la seconda corri sempre il rischio che il "furbone" risponda entro i 10 gg di Legge ma fissando la convocazione per le "calende greche".
    Cn la terza devi seguire un preciso iter ma sopratutto avere la sicurezza che tutti gli altri aventi diritto al voto siano concordi con la tua idea.
     
  3. diaria

    diaria Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie ,ma noi che protestiamo stiamo messi proprio male,perchè ogni sotterfugio è realizzato per impedire il cambio di amministatore!
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se non avete una maggiroanza di teste e millesimi per la nomina di un nuovo amministraotre non vi resta altra strada che ricorso al Giudice
     
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Siete messi male 'solo' perché in assenza di assemblea che voti la revoca giudiziale le spese legali vengono ripartite tra voi (per gravi irregolarità commesse dall'amministratore anche un solo condomino può chiedere la revoca del suo incarico, quindi l'assemblea non è necessaria) anziché tra tutti i condòmini.
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Cosa non vera...specie dopo la Riforma del Condominio.

    Art. 1139 Undicesimo comma

    in caso di mancata revoca da parte dell'assemblea, ciascun condomino può rivolgersi all'autorità giudiziaria; in caso di accoglimento della domanda, il ricorrente, per le spese legali, ha titolo alla rivalsa nei confronti del condominio, che a sua volta può rivalersi nei confronti dell'amministratore revocato”.
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Intanto deve pagare le spese legali, poi - se è fortunato - viene rimborsato. Anche gli inquilini non devono essere morosi, ma di fatto lo sono e alla fine non pagano!
    In Italia, lo saprai anche tu, quella del debitore è un professione redditizia.
     
  8. gerardo schiavone

    gerardo schiavone Membro Attivo

    Scusa, è Art. 1129 c.c.
     
    A Dimaraz piace questo elemento.
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Hai ragione...chiedo scusa...errore di battitura.

    Art. 1129 comma 11
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    chi controlla il controllato?
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ovvio, il controllore. Forse volevi invece dire "Chi controlla il controllore?".
     
    A Dimaraz piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina