1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. tina63

    tina63 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti, ho affittato un'alloggio ammobiliato a giugno e questa mattina la mia inquilina mi ha chiamato per dirmi che il frigo non raffredda e che può probabilmente si deve ricaricare il gas. Io le ho detto che la ricarica del gas rientra nella manutenzione, se invece si deve cambiare qualche pezzo intervengo io. E' corretta la mia risposta? Grazie anticipatamente. Tina
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Secondo me, non si tratta di manutenzione, nè di usura, per il fatto che la locazione è iniziata a giugno (troppo breve il tempo passato). Quì si tratta di un guasto, probabilmente a dei microfori che si sono prodotti nei tubicini dove appunto passa il gas, causa l'inutilizzo per un certo periodo del frigo.
    Per cui propendo non per spesa di manutenzione (a carico del conduttore), bensì spesa per guasto, a carico del locatore.
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le altre principali cause del mancato funzionamento sono:
    - avaria del termostato,
    - rottura del compressore,
    - usura della guarnizione della porta,
    - contatto instabile spina-presa elettrica,
    - eccessiva vicinanza alla parete della cucina del condensatore (è la serpentina esterna).
    Nei primi quattro casi, oltre al caso della mancanza di fluido frigorigeno, occorre vedere che dice il contratto di locazione sulla competenza a pagare, nell'ultimo caso...l'inquilina deve allontanare il frigo dalla parete.
     
    Ultima modifica: 26 Gennaio 2014
  4. AZALEA

    AZALEA Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Dipende da quanto è vecchio questo frigo. Se farlo riparare costa come comprarne uno nuovo, meglio cambiarlo.( E ciò è carico del proprietario) Dipende anche se è interessato a restare in buoni rapporti con l'inquilino.
     
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Condivido pienamente. Solo la proprietaria sa quale è la vetustà del frigorifero. E' giunto il momento di cambiare i frogoriferi guasti acquistati una ventina di anni fa. Inoltre certi interventi, oltre ad essere antieconomici, sono l'inizio di una serie di interventi che porteranno a spendere più dell'acquisto di un figorifero nuovo.
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Come fai a sapere che il frigo ha venti anni?
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La cosa principale da verificare è se il compressore funziona. Se si sente il classico ronzio e la ghiacciaia o le pareti interne del frigo rinfrescano, potrebbe dipendere da una dispersione, tipo porta aperta. Mentre se funzionando non rinfresca a sufficienza potrebbe aver perso il gas per una fuoriuscita. Generalmente in questo caso essendo impossibile raggiungere tutto il percorso della serpentina, conviene destinarlo all'eterno riposo. Se non da segnali di vita dipende o da mancanza di energia elettrica, quindi termostato, spina o presa difettosa o morte irreversibile a meno di costosi interventi dall'improbabile soluzione.
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si faccia intervenire un tecnico che non proponga subito la rottamazione! Se la propone subito domandategli se per caso è solito rottamare l'automobile quando fora.
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    scrivendo
    Non volevo dire che il frigorifero di Tina 63 è vecchio di vent'anni ma bensì, volevo significare, genericamente, che se un frigorifero, acquistato 20 anni fa, si rompe il sostituirlo è la scelta più oculata. Sostengo questo perché proprio lo scorso novembre ho sostituito il mio frigorifero vecchio di diciotto anni che non raffreddava più. Prima ho sentito l'assistenza la quale mi ha fatto un preventivo telefonico di circa 70. euro tra uscita e manodopera per accertare il guasto; più il costo dei ricambi: 60/80 euro, dipende dal tipo, per il termostato o 70 euro per la ricarica del gas e sostituzione guarnizioni. Garanzia degli interventi 6 mesi. Ho fatto un giro per i soliti mall di elettrodomestici e con 270 euro ne ho comprato uno nuovo con garanzia 2+2 anni. Lo stesso è successo lo scorso ottobre ad una mia amica che, avendo la fortuna di avere una seconda casa al mare, vi si traferisce per più di 3 mesi con i nipotini. Lei è usa spegnere il frigorifero quando si assenta per così lungo tempo; quest'anno ritornata a casa il frigo non le è più ripartito. Ha chiamato il servizio di assistenza ha speso 60 euro per l'uscita e la manodopera per sentirsi dire dal tencnico medesimo che era meglio cambiarlo. Il frigorifero aveva 21 anni.
     
  10. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per un frigorifero 70 euro soltanto per il diritto di chiamata e per la diagnosi è un furto, per lo Shuttle invece è un buon prezzo.
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    un frigorifero normale costa 200 euro, consuma la meta di quelli vetusti, fate a metà l'inquilino risparmia e il proprietario si tranquillizza per qualche anno
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    purtroppo questi sono i prezzi, tra l'altro concordati con i fabbricanti. Il diritto di uscita varia tra i 40 ed i 60 euro (dipende da che cosa si deve riparare) ed il costo orario della manodopera oscilla tra i 25 euro +IVA ed i 32 euro + IVA dipende dalla specializzazione del tecnico che interviene. Tanto per infarcire gli episodi riferiti nel mio intervanto precedente: mia sorella, che abita a Milano, aveva il televisore che faceva le bizze: un Sharp comprato all'incirca 11 anni fa. Sovente sentiva la voce ma lo schermo rimaneva nero. Ha chiamato il servizio di assistenza e dopo aver spiegato il difetto è arrivato il tecnico con una nuova scheda video: uscita 50 euro+ 1/2 ora di manodopera 20 euro + scheda video 80 euro totale 150 euro.
     
  13. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si chiami almeno un tecnico chilometri zero, il diritto di chiamata sarà relativamente basso: se veramente molti giovani sono alla ricerca di un lavoro, è probabile che si trovi un elettrotecnico ad ogni piè sospinto. Umberto Bossi ha l'attestato di elettrotecnico conseguito con Radioelettra: chi abita dalle sue parti chiami lui.
     
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A parte il fatto che se chiami un tecnico dell'assistenza del fabbricante dicendogli modello di elettrodomestico ed anno di acquisto sa già dove andare a mettere le mani mentre non è così se ti rivolgi ad un riparatore generico. Poi i riparatori generici sono scomparsi: dove abito io a Roma 18 anni fa c'erano due negozietti di riparazione radio/tv nel giro di dieci anni hanno chiuso entrambi. Non so nel quartiere dove abiti tu se sono sopravvissuti.
    Bossi è residente a Gemonio, piccolo centro che si trova sulle pendici occidentali del Monte Campo dei Fiori (VA): per una persona che abita a Milano il Km zero è Milano non la provincia di Varese. Caso mai è sempre stato che sono quelli di Varese che venivano a Milano a prendere ricambi ed a portare materiali da riparare ed approfittando di ciò per fare ...... non solo quello :confuso:
     
  15. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    L'unica manutenzione che si può fare a un frigorifero è lo sbrinamento.tutto il resto è manutenzione straordinaria tutta a carico del proprietario,in garanzia se entro i due anni dall'acquisto .
     
  16. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In un contratto 4+4, a differenza di un 3+2, si può scrivere che la manutenzione straordinaria degli elettrodomestici è di competenza del locatario. Pertanto non è scontato che ciò che è straordinario sia competenza del locatore.
     
  17. tina63

    tina63 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti, vedo che l'argomento interessa. Nella mia descrizione ho dimenticato di dire che si tratta di un frigo/congelatore ad incasso ed è di 6 anni. L'inquilina già mi ha detto che faccio prima a cambiarlo che a provare di sistemarlo, tanto i soldi li esco io non lei ! L'alloggio si trova in piemonte e visto che ha contattato telefonicamente amici in puglia e amici di amici che , appunto le consigliavano che solo la chiamata costa € 200 fa prima a cambiarlo, questa sera passerà un tecnico della zona, che ho contattato, e che per la chiamata e controllo anomalia prende € 30 euro. Vediamo cosa dice.
     
  18. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ok, ora i conti tornano.
     
  19. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    i conti tornano; l'italiano un pò meno
     
  20. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    una buona serata ai professori:applauso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina