1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mestesso

    mestesso Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buon giorno a tutti. Posto questo mio quesito su questa sezione sparando sia quella giusta, se ho sbagiato scusatemi ma essendo nuovo mi perdo un po' tra le numerose sezioni di questo forum.

    Dunque io ho un problema da risolvere che è insorto tra me ed il mio coinquilino.
    Abito in una casa di mia proprietà ed ho ospitato il mio coinquilino in una stanza, non abbiamo fatto nessun contratto siccome ci conosciamo da tanti anni e non mi paga nessun affitto però contribuisce solo alle spese delle utenze pagandomi in contanti. Adesso però il mio coinquilino mi ha chiesto di emetterli le ricevute ogni volta che mi paga qualcosa per le spese della casa.

    La mia domanda quindi è: glie le posso fare le ricevute nonostante lui sia qui in casa mia senza nessun contratto? Oppure è meglio di no perchè il fisco se dovesse accorgersi di queste ricevute potrebbe interpretarle come un "affitto in nero" e quindi potrei incorrere a sanzioni per evasione fiscale? Che faccio? Glie le posso fare o no? Cosa gli dico?

    Un grazie a chi mi darà delucidazioni.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se sei proprietario, hai solo un ospite. Non un "coinquilino".
    "Perché ti servirebbero quelle ricevute?"
     
  3. mestesso

    mestesso Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Le ricevute non servono a me, ma servono al mio amico credo per per poter richiedere delle agevolazioni del tipo l'ISEE o cose simili, quindi ha bisogno che le sue spese siano documentate. E' mio ospite ormai da 6 anni qui a casa. Quindi le ricevute posso fargliele? Il fisco non mi contesterà nulla?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti la mia risposta si riferiva alla tua domanda: "Cosa gli dico?"
    Quindi era la domanda che devi fare al tuo amico.
    Potrebbe documentare solo le spese derivanti da una locazione (con un relativo contratto). Non è il suo caso.
    Ma dove ha l'iscrizione anagrafica il tuo amico?
     
  5. mestesso

    mestesso Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ha la residenza nella mia abitazione. Se è così allora o li devo fare il contratto oppure nulla. Giusto?
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Formate quindi (come dovreste, dato che tra di voi esistono vincoli affettivi: lo definisci: "amico") un'unica famiglia anagrafica? Se è così, anche il tuo reddito e il tuo patrimonio rientrerebbero nel calcolo del suo ISE/ISEE.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E non sarebbe certo il caso di chiedere agevolazioni con un Modello ISEE corretto.
     
  8. mestesso

    mestesso Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa

    Ah si? Questa cosa non la sapevo davvero. Cosa centra però il mio reddito con il suo anche se abita da me? In fondo non abbiamo nessuna parentela, abbiamo lavori diversi e una situazione economica diversa. Se è davvero così mi sembra proprio un'assurdità.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il reddito (e il patrimonio) sul quale va calcolato l'ISE/ISEE è quello di tutti i componenti del nucleo familiare. Il nucleo familiare ai fini dell'ISE/ISEE comprende necessariamente tutte le persone che compongono la famiglia anagrafica. Quindi, se tu e il tuo amico "siete nello stesso stato di famiglia" (*), tutti i redditi e i patrimoni (di tutti e due) andranno considerati.
    Se invece costituite due famiglie anagrafiche distinte (pur coabitanti), anche i nuclei familiari saranno distinti (e quindi "ognuno fa per sé").

    (*) come dovreste essere, dato che ex art. 4, comma 1 del D.P.R. n. 223/1989
    "Agli effetti anagrafici per famiglia si intende un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune".
    Risulta difficile immaginare che con una persona che definisci "amico" non esistano "vincoli affettivi".
     
    Ultima modifica: 2 Ottobre 2014
  10. mestesso

    mestesso Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa

    Bhe...non siamo nè sposati, nè fidanzati, ne parenti, non ho fatto nessuna adozione, ecc, non so quale altra affinità possa esserci....mah. Comunque non vedrei il senso di questa legge, ma pazienza. Quindi per fargli avere qualche agevolazione dovrei mandarlo a vivere sotto i ponti? :)
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Prova a chiedere al tuo Comune uno Stato di Famiglia così potrai verificare la composizione del nucleo.
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Rileggi la norma che avevo indicato.
    "L'affinità" di cui si parla in quella norma è il vincolo tra un coniuge e i parenti dell'altro coniuge (art. 78, comma 1 c.c.).
    Il vincolo per cui dovreste formare un'unica famiglia non è quel vincolo, né quello di parentela, ecc.
    Ma, come avevo spiegato, solo quello "affettivo".
     
  13. mestesso

    mestesso Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Il legame affettivo...eh già ci deve sempre essere un qualcosa a favore non di certo di noi poveri cittadini ma sempre a favore dello stato, magari se io avessi avuto un gatto come ospite avrebbero contato anche il reddito del gatto? Sempre un vincolo affettivo c'è col gatto :applauso:
    Comunque ok magari faccio una scappata al comune così mi informo su quale legame affettivo abbiamo :amore:
     
  14. Betty Boop

    Betty Boop Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    Ma se e' tuo "ospite", da sei anni.. ammazza che pazienza che c'hai..
    E , se, come scrivi tu contribuisce SOLO alle spese ,ha la faccia di chiederti le ricevute..?

    Fossi in te ,mi troverei un inquilino regolare, ,e che porti un po' piu' di rispetto

    altrimenti di' pure al tuo Amico/Ospite che con tutto quello che gli hai fatti risparmiare, in sei anni , di sicuro , ha superato di gran lunga le agevolazioni che pretenderebbe di detrarre, con Le Tue ricevute Ingiustificate..!
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  15. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aggiungo a Bou..Bou che vi è un'alternativa per ridurlo a più miti consigli. Contratto di Comodato (gratuito) scritto (quindi da registrare all'ADE, dove evidenzerai "che tutte le spese" sono a carico
    del comodatario e che a tale titolo versa periodicamente ( bimestre???trimestre???....) la somma di euro...con conguaglio finale annuale come da doppio rendiconto ( quello dell'amministratore e quello tuo sulla base di una percentuale ripartitoria riferita a parametri induttivi
    e comunque concordati in anticipo...e quindi scritti...) dopo di chè...dai "stura" a tutte le ricevute possibili...Cappitto mi hai??? qpq.
    P.S. Mister Fisco (il vampiro..) a fronte di tale documentazione nulla potrà obiettare e per una volta..."che se lo vada a prendere in quel posto...!!!" Ricappitto mi hai???
     
  16. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    L'ISEE non è un agevolazione, ma un numero che serve per eventuali sgravi.[DOUBLEPOST=1412321762,1412321717][/DOUBLEPOST]
    Infatti il reddito non centra, bensì c'entra (ci entra).
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  17. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Un superbo FRADJACONO in piena brillantanza con un cilindrone tirato a lucido che neanche c'entra nel centro della disputa...Ma cosa volete di più Propisti abbagliati e accasciati da tanto splendore???
    Una medaglia ricordo??? Col suo nuovo look??? Come mi sento piccolo...anzi piccolissimo....qpq...
     
  18. mestesso

    mestesso Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Non è che le ricevute me le richiede per approfittarsi di qualcosa, ma voleva solo provare a vedere se poteva avere qualche agevolazione tutto qui.
    Ci conosiamo da anni e anni, le ricevute me le ha chieste in buona fede solo per provare a vedere se poteva avere qualche agevolazione tutto qui, in effetti pagando solo le spese di agevolazioni glie le ho fatte già io, ma comunque magari avrebbe potuto risparmiare qualcosa in più, ma ora grazie anche ai vostri interventi abbiano capito che non si può...quindi magari rimaniamo a come siamo rimasti da 6 anni ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina