1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Due fratelli hanno una casa in comproprietà, nella quale abita il fratello minore da 30 anni, con pieno accordo del fratello maggiore, che non ha mai preteso nulla.
    Ora, causa dissensi tra le mogli, i due fratelli sono in forte conflitto, a tal punto che il fratello maggiore ha chiesto al minore, per ripicca, il pagamento del 50% dell'affitto della casa per 30 anni.
    Premessa la tristezza della richiesta, a me sembra che si possa reclamare un presunto credito massimo per gli ultimi 10 anni, oltre cade in prescrizione.
    Nel caso di affitto credo addirittura che la prescrizione sia di 5 anni.
    Me lo confermate;)?
    Grazie
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    A CARLO53 piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    al massimo può chiederti 5 anni.
     
    A CARLO53 piace questo elemento.
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'unica cosa che non si prescrive mai è il battibecco che generano di solito le cognate (ed i cognati) nell'impicciarsi dei fatti che non li riguardano e nel seminare zizzanie fra fratelli e/o sorelle.
     
    A CARLO53 piace questo elemento.
  5. TEODOLINDA

    TEODOLINDA Nuovo Iscritto

    Più che di "affitto" si dovrebbe parlare di indennità di occupazione, la quale è comunque dovuta
    dalla data della domanda (fatta con racc. AR o altro mezzo analogo).
    Ha carattere di indennizzo che il comproprietario deve all'altro per
    l'uso esclusivo del bene comune. Pertanto, secondo me, il termine di prescrizione decorre dalla
    dta della domanda.:basito:
     
  6. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vi ringrazio per la conferma dei 5 anni.
    Un dettaglio significativo: questa richiesta di affitto arretrato di 30 anni è stata fatta tramite un avvocato, che di prescrizioni dovrebbe intendersene.
    In pratica l'avvocato ha avvallato una richiesta "illegale". A me sembra molto grave. A voi?
    Grazie.
     
  7. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Chiedere è lecito, rispondere cortesia...:daccordo:
     
  8. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Chiedo scusa ma questa breve risposta non mi è chiara. :domanda:
     
  9. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Volevo semplicemente sottolineare come il richiedere, anche cosa non dovuta, non sia "grave" come da te indicato. :daccordo:
     
    A CARLO53 piace questo elemento.
  10. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    in poche parole, l'avvocato "ci ha provato"...
     
    A CARLO53 piace questo elemento.
  11. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie.
    Se si tratta di indennità di occupazione per me è molto importante avere la certezza che ha effetto solo
    dalla data della domanda, e non può essere richiesta con efficacia retroattiva. Questo per contrapporre al
    richiedente un rifiuto in tal senso, confortato dalla giurisprudenza.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina