• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

peppin

Membro Junior
Proprietario Casa
Salve a tutti
ho un appartamento affittato con regolare contratto a una donna separata che ha avuto l'affidamento del figlio e ad un uomo che è il suo attuale compagno, ambedue gli adulti riportati sul contratto. Da qualche mese non ricevo più l'affitto e nonostante abbia chiesto più volte di trovare una soluzione insieme, a loro avviso fattibile, non segue nessuna azione(ovvero mi dicono di pazientare che entro quel giorno saneranno, oppure che hanno intenzione di lasciarmi la casa ovviamente senza nessuna concretezza)
chiedevo un consiglio se e come procedere dato che di fatto non sono una famiglia
Grazie
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
chiedevo un consiglio se e come procedere
O pazienti ancora, oppure devi incaricare un avvocato per intimare lo sfratto per morosità, per ottenere la risoluzione del contratto per inadempimento e la condanna del conduttore moroso al rilascio dell'immobile. Richiedendo anche la condanna al pagamento dei canoni scaduti e per quelli che andranno a scadere fino all'esecuzione dello sfratto.
 

peppin

Membro Junior
Proprietario Casa
grazie della risposta
quindi la procedura deve essere intestata praticamente a tutti e due?
e se uno dei due non vuole pagare?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Ciao amici, pongo questo quesito:.
Siccome n° 5 condomini su un totale di 8, sono favorevoli che rappresentano 625 millesimi della scala, alla sostituzione del portoncino d'ingresso scala, quindi basta questa maggioranza o il consenso deve essere unanime? Spero di avere risposte a questo quesito al più presto.
Ciao Sammarco M.
Alto