1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti!!
    Abito al primo piano di una casa di 6 appartamenti.Il mio appartamento è il primo di testa,con un giardino di proprietà di 210 mq.
    I box auto sono siti sotto le abitazioni,quindi all'interno delle pareti portanti dello stabile.Il piano superiore è composto da appartamento più sottotetto.
    Ora,visto che il mio appartamento è di soli 70mq,ed essendo diventati in 4 in famiglia con l'arrivo dei 2 bimbi,mi piacerebbe(visto le sue dimensioni),creare una taverna completamente interrata nel mio giardino,accessibile o da una scaletta esterna o anche direttamente dal mio box che attraversa il mio appartamento fino all'inizio del giardino. Nell'ultima riunione condominiale,un condomino di un 'altro lotto del nostro residence,ha detto che ,recatosi in comune,ha ottenuto il permesso previa DIA per realizzare un lucernario sul lato del box,per adibirlo a lavanderia.Vi chiedo:è possibile ottenere il permesso??
    Abito a Senna comasco in provincia di Como.
     
  2. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    qualcuno mi risponde?????:triste:
     
  3. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Sì, pur non conoscendo nello specifico la legislazione urbanistica della regione Lombardia, cui presumo appartenga Senna Comansco, posso dire che è sufficiente una DIA per realizzare dei lucernai e tutte le opere interne che desidera realizzare. Tenga comunque presente che però non potrà ottenere un cambioo di destinazione d'uso per quegli stessi locali; nel caso volesse tale modifica sarà necessario un Permesso di Costruire (nuovo nome della Concessione Edilizia)
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se il comparto ha a disposizione altra cubatura ed il condominio non obietta con una DIA potresti creare in giardino in aderenza alla tua proprietà un locale interrato pluriuso e sei a posto ciao:daccordo:
     
  5. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    C'è un aggiornamento!!
    Sono andato nel mio comune con le piantine di casa mia,e mi hanno detto che posso fare bennissimo un piano INTERRATO (h 250)nel mio giardino di 204 mq e addirittura posso fare una scala esterna per accedervi e senza limiti di metratura.
    L'unica cosa che mi preoccupa è sapere se e quanta distanza devo mantenere con il giardino del mio vicino.
    Premetto che i nostri giardini sono separati da una siepe sita nella "mia" proprietà,quindi lui ne usufruisce i benefici gratuitamente.
    Vi dico questo,perchè per mè è molto importante partire il più vicino alla mia siepe(rispettando le radici ;)) ) per guadagnare metratura visto che il lato della siepe è quello più lungo,quindi vi chiedo,posso avvelermi di questa situazione per chiedere al mio vicino di stare il più possibile vicino al suo giardino?? (comunque tra confine e siepe c'è almeno un metro e mezzo).
    Vi prego,rispondetemi!!! GRAZIE!!:ok:
     
  6. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    Beh...penso che la distanza sia quella normale dai confini cioè 5 metri (salvo disposizioni diverse del tuo comune) oppure costruzione a confine previo accordo con il vicino e autorizzarione a lui di fare altrettanto.
     
  7. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Per le costruzioni interamente interrate, salvo l'esistenza di specifiche norme locali, non esiste distanza minima dal confine e perciò si può realizzare l'opera esattamente a confine. E' comunque buona norma tecnica posizionare tale costruzione in modo adeguato a non creare danno al preesistente muro di confine e permettere la messa a dimora di una eventuale siepe, con relativa impermeabilizzazione.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se non crei danni al vicino puoi costruire nell'interrato a confine con i dovuti riguardi di non creare al vicino danni ciao adimecasa:daccordo:
     
  9. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie a tutti,sieti gentilissimi e preparati!!!!:applauso::applauso::applauso::applauso:
     
  10. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Chiedo scusa,ma ci vuole anche il permesso dei condomini???
    Premetto che è tutto interrato e nel giardino di mia proprità.
     
  11. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    No, a mio avviso, tenendo conto delle limitazioni sopra dette, puoi realizzare l'interrato senza dover prima ottenere il consenso degli altri condòmini. Considerando poi che mi pare tu stia in un condominio (cosa non evidenziata precedentemente), mi pare opportuno però specificare che tali opere non devono minimamente inerire la statica dell'intero edificio, a volte, creare un vuoto in prossimità delle fondazioni di un edificio altera la geostatica delle fondazioni stesse e si possono creare delle lesioni nelle strutture portanti.
     
  12. marefix

    marefix Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Questo penso non sia un problema,visto che lo sbancamento arriverebbe sul piano dei box e non oltre,inoltre il terreno dei giardini,è già un terreno "riportato" per sollevare i medesimi fino al piano rialzato degli appartamenti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina