1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. keceru

    keceru Membro Junior

    Salve sono Marco, mi sono iscritto dopo aver seguito con interesse diversi post in quanto sono coinvolto in una situazione simile sulla quale mi piacerebbe avere la vostra opinione.
    Provo a sintetizzare, i fatti principali:
    Nel mese di Marzo 2011 una collega di mia moglie, sapendo che eravamo alla ricerca di una casa al mare ed essendo lei proprietaria da molti anni, di una casa al mare, ci mette in contatto con il titolare di una ditta di giardinaggio e ristrutturazioni edili, che è a conoscenza, grazie al suo lavoro, di immobili in vendita.
    Questo signore ci accompagna due volte a visionare un rustico da ristrutturare, la seconda volta , ad Aprile 2011, partecipa anche il proprietario che mi comunicherà durante questo incontro il prezzo di vendita richiesto.
    Successivamente, nel mese di Maggio 2011, avendo visto le foto del medesimo immobile sul sito di un immobiliare ho scritto una email per conoscere, il prezzo di vendita, al solo fine di confrontarlo con quello già espostomi dal proprietario.
    In questa occasione chiesi anche spiegazioni al proprietario circa la sua posizione verso l’immobiliare, e lui mi comunicò di non aver dato alcun mandato scritto all'immobiliare, ma di avere solo un accordo verbale relativo al fatto che l’agenzia poteva far visionare l’immobile, ma che lui sarebbe stato libero di venderlo privatamente.
    A febbraio 2012, dopo mesi di trattative e indagini (sul rustico ci sono due condoni di cui uno non ancora “concessionato”), faccio il rogito e a Luglio l’avvocato dell’immobiliare mi scrive una lettera pretendendo il 3% di provvigione.
    Ho fatto rispondere da un avvocato che secondo noi non ci sono i termini per soddisfare la richiesta, lo stesso ha fatto il venditore
    Un ultima perla che ho scoperto oggi, sul sito internet dell’agenzia c’è ancora il mio immobile in vendita.

    Secondo voi ho fatto bene ? L’immobiliare vincere una eventuale causa anche solo per avermi comunicato il prezzo e senza avermi nominato o presentato il proprietario? E se come ho letto nel post di presentasse con falsi testimoni ?

    Grazie e saluti

    Marco
     
  2. 55a

    55a Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non credo proprio che l'Agenzia immobiliare abbia qualche possibilità di vincere una eventuale causa.
    La tua posizione è sicuramente salda.
    Non hai mai avuto rapporti con questa Agenzia e pertanto non possono richiedere nulla ma soprattutto non hai firmato alcuna proposta di acquisto.
     
  3. Franco Gusella

    Franco Gusella Nuovo Iscritto

    Perché nasca il diritto alla provvigione non è indispensabile che esista un incarico scritto. Basta quindi che il cliente abbia l'intenzione di servirsi dell'opera dell'agente immobiliare.
    Non c'è neppure bisogno che il ruolo del mediatore emerga sin dal primo contatto tra le parti, tant'è vero che non è nemmeno indispensabile che intervenga in tutte le fasi della trattativa.
    Comunque non disperare, nel caso che esponi hai due punti a tuo favore:
    L' agente deve dimostrare che la sua presenza e la sua attività siano una delle cause che portano alla conclusione dell'affare, quindi se hai la possibilità di dimostrare di essere venuto a conoscenza dell'affare prima della sua mail, il diritto alla mediazione è in dubbio.
    L'affare proposto e quello concluso devono essere uguali, se l'immobile in vendita non è stato identificato con precisione oppure non sono state illustrate con adeguata cura le eventuali situazioni ostative alla vendita, vedi gli abusi edilizi condonati a cui fai riferimento, il diritto alla mediazione è in dubbio.
    Il consiglio è quello di rispondere attraverso un legale rigettando la richiesta di provvigione, dimostrando le tue trattative già intraprese ed avanzate al momento della mail e la carenza di elementi essenziali nelle informazioni ricevute dall' attività dell' ai.
     
  4. markfen

    markfen Membro Junior

    Professionista
    Buonasera, non credo che l'Agenzia possa vantare nei Vostri confronti alcuna pretesa perchè non ha avuto alcun rapporto lavorativo con Voi.
    Naturalmente bisogna valutare se nel Vostro incontro non abbiate provveduto a firmare qualche documento o scheda di vista ecc....
    In caso contrario i testimoni secondo me servirebbero a poco.
    Probabilmente se opterà per una causa legale ( nel caso abbia qualche accordo con il proprietario ), lo farà nei suoi confronti.
    Cordiali Saluti
     
  5. keceru

    keceru Membro Junior

    Purtroppo io non ho più la email che ho scritto all'agenzia, ma penso di aver scritto qualcosa come: "..... sarei interessato a questo immobile, è possibile sapere il prezzo richiesto?" e l'immobiliare mi ha risposto indicandomi il prezzo richiesto.
    Finita qui, non li ho mai più risentiti fino alla lettera dell'avvocato.
    Ora va bene tutto, ma chiedere il 3% per avermi solo indicato il prezzo .......:shock::shock:
     
  6. FrancescoRoma

    FrancescoRoma Nuovo Iscritto

    Se l'informazione che hai avuto è solo questa non ci sono i presupposti di richiesta di mediazione, ma se nell'email ricevuta ci sono anche gli estremi identificativi dell'appartamento, allora la cosa è dubbia.
     
  7. AvvocatoDauriaMichele

    AvvocatoDauriaMichele Membro Attivo

    Professionista
    Se il venditore aveva sottoscritto mandato con l'agenzia Lei non è tenuto a pagare nulla (mediazione CD "atipica" su cui tra le altre vedi Cass. 16382/09); se il mandato non c'era si rientra nella fattispecie della mediazione tipica, disciplinata dal Codice Civile; in tal caso però andrà dimostrato che la vendita è venuta per opera del mediatore, e nel Suo caso i contatti col venditore erano preesistenti, stando a quel che dice, quindi la pretesa dell'agenzia sembrerebbe insussistente. La prossima volta però non cestini le mail avente contenuto legale, perchè sarebbe anche utile sapere COSA Lei ha effettivamente comunicato all'Agenzia.

    Saluti.
     
  8. keceru

    keceru Membro Junior

    Purtroppo l'email è andata persa quando si è rotto il Pc.
    Comunque non mi hanno fornito alcuna indicazione circa l'ubicazione, anche perchè per dove è situato, sarebbe quasi impossibile arrivarci, la prima volta, senza essere guidati di persona.
    In effetti sono certo della mia ragione, l'unico timore è che in un eventuale giudizio possa procurarsi falsi testimoni .....e purtroppo mi è già successo in una causa civile alcuni anni fa.

    Grazie a tutti per i commenti

    Marco
     
  9. AvvocatoDauriaMichele

    AvvocatoDauriaMichele Membro Attivo

    Professionista
    Se i testi sono davvero falsi, e lo si sa da prima, lo si dice preventivamente (magari in un orecchio) al Giudice, e si chiede che sia lui a sentirli e a porre le domande; se cominciano a zoppicare li si denuncia seduta stante per falsa testimonianza.
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se la mail ti è servita per avere notizie e ti sei approfittato per acuistare l'appartamento qualcosa cè da pagare mettiti d'accordo eviteriai rogne ciao
     
  11. keceru

    keceru Membro Junior

    Se hai letto bene la cronologia degli eventi, io avevo visitato l'immobile e iniziato la trattativa con il proprietario, PRIMA di scrivere l'email. E dalla risposta dell'immobiliare ho saputo solo il prezzo, che volevo confrontare con quello richiesto dal propietario.
    Di cosa ho approfittato? Non mi hanno fornito alcuna informazione utile a identificare ne l'immobile ne il proprietario. Ho dovuto fare una trattativa lunga quasi un anno con interventi presso il comune a mie spese per chiarire le problematiche legate ai condoni.
    Ma veramente qualcuno pensa che con una email si possono guadagnare 5-6000 euro ....:-o:-o:-o
    Se dovessi perdere questa causa mi metto a fare l'agente ...:D
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    La risposta te la sia data da solo ciao:daccordo:
     
  13. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A me sembra troppo. sarebbe come dire che hanno diritto alla provvigione perchè hanno esposto in vetrina foto dell'immobile e prezzo.
     
  14. Amleto2012

    Amleto2012 Nuovo Iscritto

    Una comunicazione via e mail riguardo il prezzo di vendita proposto di un immobile non vedo come possa essere considerato elemento probante una trattativa e mediazione tra le parti finalizzata all'acquisto (allora basterebbe soffermarsi di fronte una vetrina con affissi i prezzi di vendita degli immobili per restare vincolati all'acquisto tramite la agenzia che li avesse esposti!). Il problema io credo allora sia tutto nel tipo di contratto tra il venditore e la agenzia immobiliare. Se il contratto vincola il proprietario alla vendita dell'immobile in esclusiva tramite quella agenzia allora l'agenzia può rivendicare le provvigioni in base al diritto di esclusiva, e le può rivendicare sia nei confronti della parte venditrice sia nei confronti della parte acquirente, al di la di una effettiva operatività dell'agenzia stessa riguardo la compravendita in oggetto. Se il contratto è stato solo verbale, e non prevedeva l'esclusività del mandato, non vedo in tal caso quale diritto possa avanzare l'agenzia, non essendo il venditore obbligato ad alienare l'immobile esclusivamente attraverso di essa.
     
  15. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sono d'accordo. Se io, dopo aver dato mandato in esclusiva all'agenzia vendo casa mia a te, che con l'agenzia non hai manduto contatti il problema non è tuo e l'agenzia da te non potrà pretendere nulla. Potrà, ovviamente pretendere quanto le spetta da me che non ho rispettato il contratto.
     
  16. Amleto2012

    Amleto2012 Nuovo Iscritto


    Quindi aggiungo che la cosa più sensata che si possa fare è richiedere alla agenzia copia del contratto stipulato con l'ex proprietario dell'immobile. Se poi addirittura davvero tale contratto scritto non dovesse esistere, beh! allora attiva il tuo avvocato. I falsi testimoni se dovessero venir fuori non credo sarebbe difficile smascherarli in una causa penale. Loro dovrebbero illustrare coerentemente tutta una serie di false circostanze (ad esempio il giorno e l'ora dell'incontro, i termini effettivi della trattativa). Uno non si improvvisa falso testimone una tantum. Perciò costoro avrebbero probabilmente dei precedenti, o comunque già dovrebbero apparire probabilmente come testimoni in altre cause simili...etc.
     
  17. Amleto2012

    Amleto2012 Nuovo Iscritto

    Questo è quello che suggerisce il buonsenso, ma temo non sia così da un punto di vista normativo!
     
  18. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Anche dal punto di vista legale sei al sicuro perchè la mediazione spetta per aver messo in contatto (almeno questo lo si deve fare) due persone che poi concludono l'affare.
     
  19. FrancescoRoma

    FrancescoRoma Nuovo Iscritto

    Secondo me all'amico Kiceru sfugge qualche particolare o omette qualcosa circa il rapporto con l'agenzia. A nessuna immobiliare verrebbe mai in mente di far richiesta di mediazione solo per aver comunicato il prezzo di un immobile e per giunta a mezzo mail ad un indirizzo di posta che non da prova certa sia il suo, dice di aver ricevuto una raccomandata dall'avvocato dell'agenzia ma a quale indirizzo? Se cosi veramente fosse comunque invito Kiceru a scrivermi in privato comunicandomi il nome dell'agenzia, sono sicuro di poter intervenire nei loro confronti.
     
  20. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non è che sfugge qualcosa l'amico, ma elude tante cose, e viene pure incoraggiato nella sua elusione ciao
     
    A piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina