1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. massimilianob68

    massimilianob68 Nuovo Iscritto

    Salve ho urgente bisogno x cortesia di una riposta in merito ad una richietsa di spese sostenute dall'amministratore.
    Succede che l'aministratore entra nella mia seconda casa (casa vacanze) in quanto si verifica un guasto al contatore del mio vicino. Appurato dallo stesso che si tratta del taglio di un filo elettrico fatto dall'elettrecista che mi ha rifatto l'impianto, mi chiama informandomi di quanto. Io faccio intervenire il mio elettrecista che sistema il danno. Ora l'amministratore mi chiede € 120 per le verifiche che ha fatto. Faccio presente che è entrato in casa mia senza autorizzazione e in formandomi del danno dopo che lui aveva fatto intervenire un suo tecnico. Mi sono accorto oltretutto che mi hanno rovintao il pavmineto in legno spostando un armadio e hanno rotto una parte dell'armadio stesso in quanto era fisstato a muro. Sono obbligato a pagargli un intervento non autorizzato considerando quanto sopra predetto? Posso chiedergli i danni? Il tutto cmq si è verificato a GENNAIO 2011 cioè un anno e mezzo fa. E mi chiede i 120 € ora
    GRAZIE
     
  2. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il danno. da quanto scritto, lo ha provocato il tuo elettricista, tranciando un filo appartenente all'altro inquilino. Il guasto è stato riparato dal tuo elettricista, rimane la responsabilità tua, per quanto accaduto. Certamente, non può chiederti conto dopo 18 mesi, del costo della verifica , e lo stesso non puoi fare tu, richiedendo danni, essendo trascorso un così lungo periodo. Sicuramente, hai sbagliato a far accedere in casa, estranei, senza la tua presenza, poichè avresti potuto chiedere conto del danno, e saresti stato più attento, ed evitare danni alla casa. A questo punto potresti chiedere all'amministratore di compensare la sua richiesta con i danni ricevuti, prova a sentire !!
     
  3. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    risarcimento danni

    Le richieste avanzate dall'amministratore non sono prescritte.
    Ciò premesso, ritengo che l'amministratore sia potuto accedere al tuo appartamento in quanto gli hai lasciato una copia delle chiavi per accedere in casi d'urgenza.
    L'amministratore, nonostante la verificata urgenza del condomino rimasto senza collegamento elettrico, avrebbe comunque dovuto avvertirti prima di accedervi.
    L'amministratore ha diritto di avanzare la richiesta di un'equa indennità per il fatto di avere visionato la causa del danno con un elettricista di sua fiducia (€ 50?), indennizzo questo che ti dovrai far rimborsare dal tuo elelettricista in quanto è lui che ha causato il danno.
    Sarà, infine, tuo diritto richiedere a mezzo preventivo di spesa o fattura il rimborso delle spese che dovrai, o che hai dovuto, sostenere per la riparazione del pavimento e dell'armadio: richiesta che potrai avanzare in solido nei confronti dell'amministratore e del suo tecnico.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina