1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cepuha

    cepuha Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    salve a tutti
    ho un inquilino con contratto a canone concordato, e fino ad ora non ho optato per la cedolare. Nei mesi scorsi abbiamo deciso su sua richiesta di ridurre il canone fino alla naturale scadenza del contratto, e lo abbiamo fatto con una scrittura privata (non registrata) su consiglio di un'associazione sindacale. Ora che il contratto è in scadenza e la cedolare è al 15% sui canoni concordati vorrei optare per la cedolare, ma la stessa associazione mi dice che se applico la cedolare devo anche applicare il canone iindicato sul contratto originale, comprensivo di aumenti ISTAT, in quanto la cedolare non ammette variazioni del canone (variazione che però è già in essere prima dell'opzione cedolare). Se voglio invece un nuovo canone devo rifare il contratto (fra l'altro avrei anche l'obbligo della certificazione energetica, mentre con il tacito rinnovo non la devo presentare). Davvero non posso continuare con il contrato in essere e abbassare il canone?
    grazie
    SS
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina