• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buonasera al forum
vorrei un parere , grazie!
ho affittato un appartamento con contratto transitorio a due studenti universitari , a settembre è iniziato il terzo anno di locazione; due giorni fa uno di essi mi comunica che vuole lasciare in quanto potrà seguire le lezioni solo on line causa covid , l'altro invece rimane , non resta che cercare un subentrante.... Ora per facilitare la cosa, visto la penuria di studenti che cercano ,vorrei ridurre il canone di locazione per un anno , per cui fino alla scadenza ( in quanto sono max 36 mesi), si può fare?
poi fra un anno rifarei il contratto con il canone previsto dagli accordi provinciali come è questo in essere.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
,vorrei ridurre il canone di locazione per un anno , per cui fino alla scadenza ( in quanto sono max 36 mesi), si può fare?
Sì.
Occorre preparare un Accordo riduzione canone, sottoscritto da locatore e conduttore, nel quale si precisa che dal.......al......(date di inizio e fine periodo del canone ridotto) il canone di locazione contrattualmente stabilito in euro ....... viene ridotto a euro.....

L'Accordo si registra all'Agenzia delle Entrate col mod. RLI (anche telematicamente se hai le credenziali per operare con Fisconline) senza alcuna spesa. Così ti permette di pagare le imposte sul canone di locazione ridotto.
 

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
ok...
e chiedo, fra un anno il contratto si risolve da solo? visto che può valere al max 36 mesi?
e se fra un anno gli studenti non hanno terminato gli studi e vorrebbero ancora l'alloggio si può fare un contratto nuovo sempre a loro intestato?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
fra un anno il contratto si risolve da solo?
Quel contratto era da stipularsi utilizzando esclusivamente il tipo di contratto di cui all'Allegato C al decreto interministeriale 16 gennaio 2017.
Quindi, alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente per uguale periodo se il conduttore non comunica al locatore disdetta almeno un mese e non oltre tre mesi prima della data di scadenza del contratto.
 

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
si l'allegato C.... o
articolo 1(durata) : il contratto è stipulato per la durata di mesi 12 dal... al.....,
alla prima scadenza il contratto si rinnova per uguale periodo salvo recesso del conduttore con preavviso da comunicarsi almeno 2 mesi prima, fermo restando che la durata contrattuale non può eccedere i 36 mesi totali....
io capisco che dopo il primo anno (alla prima scadenza) si rinnova di un altro anno,
poi si può rinnovare di un ulteriore altro anno, dopo di che scade. ??
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
dopo il primo anno (alla prima scadenza) si rinnova di un altro anno,
Avendo stipulato un contratto della durata di 12 mesi, alla scadenza del primo anno esso si rinnova automaticamente per altri 12 mesi.
Se in seguito gli studenti saranno ancora interessati a quell'appartamento, stipulerete un nuovo contratto.
 

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
dunque è scaduto! visto che a settembre è iniziato il terzo anno di locazione....
per cui: se il contratto è stipulato per 6 mesi , si può rinnovare solo di altri 6 mesi.
se è stipulato per 24 mesi ,si può rinnovare di altri 24 mesi.
se è di 36 ( max), si può rinnovare di altri 36....?
 

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
però leggendo bene , parla di 36 mesi totali..... per cui se è stipulato per 36 mesi, non è rinnovabile....ma anche se è stipulato per 24 mesi non si rinnova di altri 24 , ma di12?
in realtà si parla di durata contrattuale non di rinnovi, vorrei capirci qualcosa.....
nella scorsa locazione che era sempre stata fatta di 12 mesi ( ad altri conduttori) dopo il primo anno avevo inviato all'agenzia delle entrate la proroga, ma se si rinnova automaticamente non dovevo...
chiedo lumi al forum!
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
per cui se è stipulato per 36 mesi, non è rinnovabile.
No. Alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente per uguale periodo (36 mesi) se il conduttore non comunica al locatore disdetta almeno un mese e non oltre tre mesi prima della data di scadenza del contratto.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
parla di 36 mesi totali.
I 36 mesi (durata max consentita dalla legge, che tu e il conduttore avete scelto) si riferiscono al primo periodo contrattuale.
Alla scadenza del primo periodo il contratto si rinnova. Il rinnovo ha la stessa durata, quindi nel tuo caso altri 36 mesi.

Nel tuo contratto dovrebbe esserci il seguente articolo:

Articolo 1 (Durata)
Il contratto è stipulato per la durata di ……………. mesi, dal ……………………………..al …………………………… Alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente per uguale periodo se il conduttore non comunica al locatore disdetta almeno un mese e non oltre tre mesi prima della data di scadenza del contratto.


con durata 36 mesi dalla data X alla data Y.
Il giorno Y + 1 il tuo contratto è stato rinnovato automaticamente per altri 36 mesi.

se si rinnova automaticamente
Se hai comunicato il rinnovo all'Agenzia delle Entrate col mod. RLI hai agito correttamente.

però leggendo bene , parla
In realtà non mi è chiaro cosa avete scritto, quali sono la decorrenza e la durata.
Per capire meglio dovresti scrivere qui la clausola del tuo contratto.
 

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
In realtà non mi è chiaro cosa avete scritto, quali sono la decorrenza e la durata.
il contratto è stato stipulato il 20 settembre del 2018 con un durata di 12 mesi
Per capire meglio dovresti scrivere qui la clausola del tuo contratto
il contratto, allegato C..... riporta, articolo 1(durata) :il contratto è stipulato per la durata di mesi 12 dal 20 settembre 2018 al 19 settembre 2019 alla prima scadenza il contratto si rinnova per uguale periodo salvo recesso del conduttore con preavviso da comunicarsi almeno 2 mesi prima fermo restando che la durata contrattuale non può eccedere i 36 mesi totali.
la questione è: alla prima scadenza il 19 settembre 2019 si è rinnovato automaticamente , per cui era comunque necessario inviare la proroga?
ora al 19 settembre 2020 lo posso prorogare per altri 12 mesi, inviando la proroga?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
alla prima scadenza il 19 settembre 2019 si è rinnovato automaticamente , per cui era comunque necessario inviare la proroga?
Era necessario comunicare la proroga all'Agenzia delle Entrate (e versare l'eventuale imposta di registro) entro 30 giorni dal 19 settembre 2019.
Se avevi optato per la cedolare secca, la mancata comunicazione della proroga non comporta la revoca dell’opzione se hai tenuto un comportamento coerente con quel regime, versando l'imposta sostitutiva e indicando i relativi redditi in dichiarazione in maniera appropriata.
ora al 19 settembre 2020 lo posso prorogare per altri 12 mesi
No. Dovete stipulare un nuovo contratto.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
alla prima scadenza il 19 settembre 2019 si è rinnovato automaticamente
Sì, in mancanza di disdetta del conduttore il contratto è stato rinnovato automaticamente.
era comunque necessario inviare la proroga
Sì, la proroga va comunicata all'Agenzia delle Entrate col mod. RLI.
Nel caso di contratti in cedolare secca la mancata comunicazione della proroga non è più sanzionata.
ora al 19 settembre 2020 lo posso prorogare per altri 12 mesi,
No, il contratto è risolto (finito) al 19/09/2020. Non occorre comunicare nulla all'Agenzia delle Entrate.
 

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
ok grazie!
non è per pignoleria...
ma allora non capisco perché si parli di mesi (36) totali... e non di 36 mesi.
totali di che cosa?
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
non capisco perché
Secondo me chi ha scritto nel tuo contratto la clausola che hai riportato:
articolo 1(durata) :il contratto è stipulato per la durata di mesi 12 dal 20 settembre 2018 al 19 settembre 2019 alla prima scadenza il contratto si rinnova per uguale periodo salvo recesso del conduttore con preavviso da comunicarsi almeno 2 mesi prima fermo restando che la durata contrattuale non può eccedere i 36 mesi totali.
ha dato una sua interpretazione personale.

Avrebbe dovuto semplicemente copiare ciò che sta scritto nel modello ministeriale (allegato C).
Articolo 1 (Durata)
Il contratto è stipulato per la durata di ……………. mesi, dal ……………………………..al …………………………… Alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente per uguale periodo se il conduttore non comunica al locatore disdetta almeno un mese e non oltre tre mesi prima della data di scadenza del contratto.
 

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
..e per fortuna che quando andai all' associazione di categoria per la vidimazione del contratto mi dissero che doveva corrispondere pari pari all'allegato C, ( chissà se il contratto lo hanno letto , mi sa di no) in quanto io avrei voluto inserire che l'appartamento era consegnato tinteggiato di nuovo, per non ritrovarmi poi storie a fine locazione.....dite che invece fosse stato possibile inserire ciò?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
dite che invece fosse stato possibile inserire ciò?
Sì, sarebbe stato possibile. E sospetto che manca la clausola, obbligatoria, con la quale il conduttore dichiara di aver ricevuto le informazioni e la documentazione, comprensiva dell'attestato, in ordine alla attestazione della prestazione energetica degli edifici.
In tal caso (omessa dichiarazione), le parti sono soggette al pagamento, in solido e in parti uguali, della sanzione amministrativa pecuniaria (nel tuo caso) da 500 euro a 2.000 euro.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

fabricio

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
ho controllato il tutto ,sembra invece regolare , il contratto da me sottoscritto è tale al contratto /esempio allegato C presente sul sito del comune .....che cosi riporta:... fermo restando che la data contrattuale non può eccedere i 36 mesi totali.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto