1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. andreamarima

    andreamarima Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il mio inquilino mi ha chiesto, ed io ho accettato, una riduzione del canone di locazione relativo ad un contratto di abitazione concordato già stipulato con l'opzione per la cedolare secca e registrato online con il modello RLI.
    Il mio problema è come comunicare all'A.d.E. l'accordo di riduzione posto che non ho trovato nel sito della stessa Agenzia alcuna modalità di trasmissione online.
    Qualcuno mi può aiutare, magari indicandomi anche se esiste un modello ufficiale per stipulare detto accordo?
    Grazie a tutti
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Devi portarlo per la registrazione all'Ufficio dell'AdE, presentando il Mod. 69 (e non il Mod. RLI). Per questo non è prevista la trasmissione telematica.
     
  3. bisalta

    bisalta Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    in effetti la scrittura di riduzione canone non si può trasmettere in via telematica. Occorre quindi recarsi all'ADE con il mod. 69 compilato e due copie della scrittura che non è soggetta nè a bolli nè a imposta di registro
     
  4. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    :ok::stretta_di_mano:Così diventa un contratto concordato in riconcordato
     
  5. Max23

    Max23 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Anch'io pensavo di agire cosi' in una situazione simile (riduzione affitto con canone concordato e cedolare secca) ma qualche giorno fa sono stato all'AdE, dove una gentile signora alla mia richiesta ha risposto che devo rifare il contratto!
    Tuttavia anche sul Sole 24Ore ho letto che, in caso di riduzione del canone, è sufficiente un accordo scritto, meglio se registrato all' AdE
     
  6. bisalta

    bisalta Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non è necessario rifare un nuovo contratto, si può benissimo registrare una scrittura privata di riduzione canone, io l'ho fatto per parecchi clienti e l'ADE l'ha sempre registrata naturalmente senza far pagare bolli e registro. Evidentemente l'impiegata dell'ADE dove ti sei recato ha detto uno sproposito :triste:
     
  7. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

  8. ing. Fachinat

    ing. Fachinat Membro Junior

    Professionista
    @andreamarima ti consiglio a tal proposito di leggere anche l'art. 19 del DL 133/2014 ("sblocca Italia":^^:) secondo cui "La registrazione dell'atto con il quale le parti dispongono esclusivamente la riduzione del canone di un contratto di locazione ancora in essere è esente dalle imposte di registro e di bollo"
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina