1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. sammarco

    sammarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, carissimi amici del forum, vorrei una delucidazione su un problema condominiale, e vengo al dunque.
    Il terrazzo che copre otto unità condominiali è di proprietà privata, negli ultimi mesi un condomino del IV piano, quindi sottostante al terrazzo si lamenta che da un bel po' , che le soffitte del suo appartamento sono macchiate di muffa in più punti. Il condomino addice questa problematica all'usura nel tempo della guaina messa a suo tempo dal proprietario del terrazzo.
    Io in qualita' di amministratore le ho detto che non essendoci macchie di infiltrazioni d'acqua di rivolgersi ad un tecnico e farsi fare una perizia, e verificare se la muffa è veramente causata dalla guaina usurata come lui afferma.
    Vorrei sapere la perizia la deve pagare solo lui o siamo coinvolti tutti gli otto condomini oltre al proprietario del terrazzo?
    Inoltre se si deve intervenire il condomino danneggiato deve fare lui la richiesta di un'assemblea straordinaria o posso indire direttamente la convocazione appena si avrà il risultato della perizia?
     
    Ultima modifica: 23 Ottobre 2015
  2. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Forse era meglio accordarsi nel senso di scegliere di comune accordo un perito la cui parcella sarebbe stata pagata dal condominio se confermava la presenza di infiltrazioni e dal privato se la causa della muffa era imputata a condensa e insufficiente aerazione dell'appartamento.
    Comunque una volta avuto il risultato della perizia, se questa imputa la muffa ad infiltrazioni dal terrazzo, tocca a te convocare l'assemblea che potrà decidere se effettuare una controperizia o deliberare il rifacimento della guaina.
     
  3. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Da tecnico mi chiedo se è necessario chiamare un tecnico per capire se le muffe sono causate dalla mancata tenuta del terrazzo.
     
  4. sammarco

    sammarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Visto che sei un tecnico come tu ti reputi, gentilmente puoi essere più esaustivo, visto che io non sono della materia , spiegami è la guaina da cambiare o le cause sono altre, cosi avrò le idee più chiare , quando dovrò esporre all'assemblea la motivazione dell'intervento. Grazie
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Le sole muffe non sono indice di infiltrazioni meteoriche, prima delle muffe compaiono le chiazze di acqua dell'infiltrazione, le muffe compaiono eventualmente dopo parecchio tempo che è stato trascurato il fenomeno dell'infiltrazione con mancanza di arieggiamento del locale. E' più facile che sia la condensa che ristagna sul soffitto (parete fredda) dovuta all'umidità ambientale del locale (ponte termico).
     
  6. ing. Fachinat

    ing. Fachinat Membro Junior

    Professionista
    anche io concordo con @raffaelemaria che se non sono evidenti i classici aloni gialli lasciati da pregressi episodi di infiltrazioni d'acqua e se comunque in occasione di abbondanti piogge il soffitto non si bagna...c'è poco di cui discutere...trattasi di ponte termico eventualmente accentuato da cattiva aerazione dei locali e temperatura di parete. Se poi il condomino intende far valere le proprie ragioni (in assemblea) che si paghi il perito...all'assemblea spetterà poi decidere (con valida delibera) se richiedere una controperizia o procedere al rifacimento dell'impermeabilizzazione del terrazzo come da richieste del condomino. L'assemblea è sovrana e non vedo estremi per dover agire d'urgenza (un po' di muffa non è un allagamento).
     
  7. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Anch'io credo che non sia una perdita d'acqua dalla descrizione.
    tuttavia dovesse venir fuori che il rifacimento del terrazzo risultasse obbligatorio in quanto riscontrate perdite forse questo post che avevo scritto di un mio vecchio intervento (trattasi proprio di un tetto terrazzo) potrebbe esservi utile: IL COSTRUTTORE EDILE: PERDITE D'ACQUA SU TERRAZZI E BALCONI.. Naturalmente spero non sia questo il vostro caso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina