1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. macchia

    macchia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ciao a tutti..inizio giugno salgo sopra il mio tetto x un problema di storni odiatissimi volatili!!!!!!!!!! tolgo i primi due giri di tegole su entrambe le acque, ho asportato circa due sacchi di paglia escrementi e ho anticipato il volo a tanti storni in modo molto energico e nel frattempo disinfettato tutto con veleno da stalle e porcillaie vi posso garantire che in giro x ora non sento neache il fastidioso verso che madre natura gli ha dato. poi ho messo a norma e ripulito le ventilazioni del tetto, nel mentre "e arrivo alla domanda" ero curioso di vedere il passaggio tubi camino con tetto ventilato. mi accorgo che neanche un bambino poteva lavorare cosi, bene. mi sono messo d'impegno ho rotto tutta la linea tubi girandoli nel verso giusto, ho tagliato il tetto, isolato il legno con mattoni 30/40 di leca e con questi ho proseguito x portare a termine il mio torrino,il quale verra' rivestito di carta catramata la quale rappresenta i mattoni faccia vista, seguira' un comignolo in acciaio color rame il tutto a ribalta e ispezionabile. in pratica su 5 vilette a schiera sono l'unico ad aver messo a norma la linea camino cambiando estetica al terminale sopra il tetto,(il vecchio torrino era appoggiato sopra il tetto e il comignolo non ispezionabile, il tutto era fatto di pietra e x pulire tubi ero costretto a tagliare pietre del comignolo). ho chiesto ai miei vicini se fossero concordi in questo cambiamento...sono sincero...non interessa a nessuno la mia modifica. cosa mi dite voi in merito alla linea camino? ciao saluti Giorgio.
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    cosa vuoi che ti dica in merito..... bravo. Evidentemente chi l' ha montato non ha seguito le regole della buona pratica o era il primo camino che montava.
    Ma poi hai messo la rete antivolatili? se no tra 3/4 anni sei di nuovo nelle stesse condizioni.
     
  3. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    al mio camino invece di carta catramata ci hanno messo una resina "plasticosa", non so bene ma spero che abbiate capito. Mi hanno detto che il catrame si spacca e la resina è eterna...
     
  4. macchia

    macchia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    si certo ho messo la rete in ogni messicano....ciao Arciera mi puoi spiegare meglio, scusa ma non ho capito bene bene. saluti e grazie giorgio
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    non sono in grado di dirti di più. Quando torno nella casa in montagna posso chiedere al mio muratore. Sono quelle resine che sono simili, credo di aver capito così, a quelle che mettono nei terrazzi per l'impermeabilizzazione. Mi hanno assicurato che sono davvero eterne, non come quelle di catrame che almeno in montagna tra neve e ghiaccio e poi sole e poi gelo si frantumano facilmente.
     
  6. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Il catrame di solito va posato caldo, o in rotoli o liquido. Di solito quello a rotoli lo posi con il cannello a bombola di propano, quello liquido a pennello. Meglio quello a rotoli da scaldare (è più spesso come strato) però a contatto con le travi ed i listelli in legno può creare principio d'incendio. Qua per una posa del genere hanno bruciato il tetto di una banca in corso di costruzione.
    Diciamo che si usa la guaina antigoccia che funge da sottogola ed impedisce all'acqua che riesce a filtrare dalle tegole di bagnare il legno sottostante e di bagnarti casa.
    Il catrame poi meglio se non è a contatto con gli agenti atmosferici, perché a lungo andare si rovina.
    Comunque nei vecchi tetti era abbastanza semplice che un volatile riuscisse a fare un nido e a devastare la piccola orditura (listelli e listelli). Ne ho rifatto uno un paio d'anni fa ed era messo abbastanza maluccio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina