1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    Buongiorno e ben trovati a tutti!
    Come ho già discusso nel forum il mio condominio è oggetto di lavori di straordinaria manutenzione. I dubbi che tempo fà ho manifestato in materia di sicurezza oggi sono diventati certezze e non solo. Mi spiego!
    Ho avuto modo di appurare in più riprese ed in orari diversi che gli operai non lavoro in sicurezza (casco, cinture quando sono il alto ecc....) e che le impalcature non sono state montate con i dovuti accorgimenti nel senso che nel passaggio obbligato al di sotto dell'impalcatura stessa per entrare nel condominio i relativi giunti sono senza protezione e vi sono prolungamenti di bulloni alquanto sporgenti.......della serie che se sei distratto ci sbatti la testa o l'occhio, a seconda dell'altezza che hai, e ti fai mal seriamente.
    Non solo, chaiamato il capo cantiere (titolare dell'impresa) gli facevo rilevare tutte queste mancanze, e non solo, evidenziando che vi sono delle norme da rispettare anche perchè in caso di controlli che ne risponde è il Condominio in qualiotà di committente......... lui per tutta risposta mi dice "hei si se andiamo a vedere i regolamenti quà non si fà più niente e non ci sbrighiamo più". Tale affermazione mi ha alquanto allarmato ed ho immediatamente contattato il direttore dei lavori il quale, perlatro, mi ha riferito che lui e il responsabile della sicurezza hanno già redatto dei verbali per delle mancanza ed hanno dato disposizioni per la messa in regola ma non sono stati, a quanto pare, presi in considerazione.
    Ora io mi chiedo ma se l'impresa non adempie alle prescirioni ricevute, peraltro fondate sul rispetto delle leggi vigenti in materia, il Condominio come può difendersi?
    Stasera vi è l'assemblea straordinaria per deliberare degli imprevisti in corso d'opera, posso far verbalizzare che io mi dissocio da eventuali conseguenze di qualsiasi natura derivanti dalle inadempienze dell'impresa in caso di controlli (e nel mio comune vi posso garantire che li fanno) da parte delle competenti Autorità?
    Da ultimo, posso contestare all'amministrtore il fatto che lui senza consultare nessuno ha dato incarico all'impresa di rimbiancare le facciate con i presistnti colori..........ma se noi non vogliamo più la vecchia colorazione?
    Nel ringraziare anticipatamente della cortesia usata da tutti coloro che hanno la pazienza di leggere quanto esposto, vi esorto a darmi dei consigli in giornata.....stasera ho l'assemblea!!!!!!!!
    Tante, tante Grazie.
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    E' tuo diritto far verbalizzare le dichiarazioni che ritieni siano utili per tutelare i tuoi interessi.

    Il punto della questione è che da solo puoi fare ben poco.

    Il mio consiglio è organizzarti insieme alla tua comunità residenziale, in modo che le prossime decisioni siano prese in modo democratico.

    Non ti consiglio, comunque, di far verbalizzare le mancanze dell' impresa appaltatrice che potrebbero derivare in sanzioni, poichè ciò equivarrebbe ad un autodenuncia, che in seguito potrebbe ritorcersi contro il condominio.
     
  3. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    Giusta osservazione! Ma il punto è cosa possiamo fare acchè l'impresa rispetti le norme e come ci dobbiamo comportare se non le rispetta?
     
  4. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    In teoria, tutto è organizzato affichè l' impresa rispetti le norme.
    Ci sono i professionisti incaricati che hanno l' onere di controllare, a partire dall' amministratore.

    Se le norme non vengono rispettate, avete il diritto di arrabbiarvi civilmente: Controllate, protestate, scrivete, denunciate.

    I condòmini hanno tutti i diritti e tutti i poteri che hanno i cittadini; se non imparate a far funzionare neanche il vostro condominio, non abbiamo alcuna speranza che il nostro paese possa migliorare.
     
  5. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    Ok! Ma l'annotazione generica (...eventuali conseguenze del mancato rispetto delle norme di sicurezza...) che io vorrei far verbalizzare potrebbe essere utile o no?
     
  6. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Sinceramente credo di no.
     
  7. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    Ma allora è una guerra persa in partenza...............e le figure professionali a ciò preposte e da noi pagate a cosa servono se alla fine nulla si può fare nei confronti dell'impresa..............
     
  8. mtr

    mtr Membro Attivo

    Lasciando da parte il fatto che il condominio 'dovrebbe' provvedere all'unanimità, puoi mandare raccomandate di protesta all'amministratore, ove evidenzi i fatti, al coordinatore della sicurezza -il direttore lavori non è responsabile se avete nominato un coordinatore, anche all'impresa, perchè il committente sei tu (cioè il condominio del quale fai parte).
    Di funzionamento di condomini non sono esperta, ma di cantiere ne so abbastanza visto che sono DL e anche CSE.
    Il coordinatore ha l'obbligo di sospendere i lavori in caso di inadempienze dell'impresa, ma queste devono essere sostanziali.
    Altrimenti c'è la ASL, con gli Ispettori.. E' chiaro che si tratti di autodenuncia, ma una telefonata la farei, per informarmi direttamente presso di loro sulle conseguenze di una denuncia dei fatti.
    Ritornando al condominio.. dissociati eccome, scrivi, fai verbalizzare. Tutto serve, in caso si 'incidente' (e speriamo non accada..) soprattutto documenti scritti dove sono spiegati i fatti colposi.
    Telefona subito alla ASL e informati su quanto puoi fare da solo.
     
    A DONDONATO piace questo elemento.
  9. FRANCOPAU66

    FRANCOPAU66 Ospite

    Salve,
    Ma non si potrebbe chiedere all'amministratore di interrompere i lavori finchè la ditta, il D.L e il responsabile della sicurezza non facciano appieno il loro lavoro? Intendo: far rispettare le semplice norme di sicurezza, affinchè nessun condomino paghi per la mancanza delle stesse. Credo sia interesse stesso della ditta lavorare per guadagnare. Allora perchè non costringerlo a lavorare meglio?
     
  10. mtr

    mtr Membro Attivo

    Assolutamente si.
    Ma mi pare di capire che l'amministratore -e ricordiamo che in condominio è il Committente- non se ne preoccupi, con gravi pericoli per l'intera collettività, sia dal punto di vista fisico che amministrativo e penale.
    Dunque se esiste un singolo che si accorge del problema.. deve farsi carico, come minimo per poter dormire sonni tranquilli.
    Le sanzioni -non solo pecuniarie- sono aumentate con il TU della sicurezza; oltretutto all'impresa sono stati pagati anche i relativi oneri per mettere i sicurezza il cantiere e le lavorazioni, enon sta adempiendo ai prorpi doveri.
     
    A DONDONATO piace questo elemento.
  11. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    Provvederò a mettere tutto nero su bianco, evidenziando di non ritenermi responsabile di qualsivoglia mancanza..... e richiederò al DL di adoperarsi acchè possa trovare qualche cavillo per comminare sanzioni pecuniarie a scomputo dell'importo pattuito a fine lavori. Invece della raccomandata posso procedere via e-mail?
     
  12. mtr

    mtr Membro Attivo

    Email solo se è certificata, ad altra mail certificata.
    Il DL -come dicevo- c'entra poco in seno alla sicurezza.
    E' il CSE -coordinat. sicurezza in fase di esecuzone- ad essere responsabile.
     
  13. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

  14. FRANCOPAU66

    FRANCOPAU66 Ospite

    salve
    di solito l'amministratore, il D.L. e il responsabile della ditta "siedono" tutti dalla stessa parte.

    ...... qui lo dico e qui lo nego! (anche se per iscritto questa massima non vale)
    Ciaoooo
    Francopau66
     
  15. mtr

    mtr Membro Attivo

    Si, è pessima prassi -da parte degli amministratori- di farsi versare 'qualche centesimo' in cambio dell'appalto.
    Ma siccome 'carta canta', scrivere è buona prassi, soprattutto ai soggetti responsabili.
     
    A DONDONATO piace questo elemento.
  16. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    Saranno dalla stessa parte, ma posso garantire che gli sto rendendo quest'avventura alquanto amara e fastidosia!
     
  17. FRANCOPAU66

    FRANCOPAU66 Ospite

    Bravo Dondonato, sto facendo anch'io la stessa cosa. Io non pagherò fino a quando faranno un consuntivo con ben specificato e distinte le spese private da quelle condominiali. E di conseguenza un riparto che fa pagare a tutti qullo che gli compete veramente.
    Francopau66
     
  18. mtr

    mtr Membro Attivo

    Concordo conla vostra determinazione, non abbassate laguardia!
     
  19. DONDONATO

    DONDONATO Nuovo Iscritto

    ....fin quando sono nel giusto non abbasserò mai la guardia, ferma restando sempre la circostanza di lamentare le mancanza in maniera civile e composta............
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina