1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Partenopeo

    Partenopeo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti, torno a voi con delle domande di carattere tecnico.
    Nell'appartamento dove vivo, di mia proprietà, l'impianto elettrico, perfettamente funzionante, non risulta a norma e quindi devo rifarlo tutto di sana pianta, e vorrei farlo entro quest'anno.
    1° domanda - E' ristrutturazione solo il rifacimento impianto elettrico ? Mi tocca rifare tutte le tracce murarie perché le vecchie forassiti non consentono il passaggio di nuovi cavi.
    2° domanda -Nel caso, potrei usufruire anche del bonus acquisto mobili, anche se non strettamente legati all'opera da effettuare ?
    3° domanda - Visto che le tracce murarie toccherà a me farle fisicamente, e l'elettricista eseguirà il passaggio dei cavi e allacciamenti, che genere di documentazione devo presentare al Comune ? E soprattutto, devo presentarla io, committente o l'impresa ( elettricista) ?
    4° domanda - Per gli aspetti della sicurezza, visto che trattasi di una sola impresa in casa, oltre al mio apporto fisico, cosa occorre fare?
    Vi ringrazio tutti anticipatamente. Buonasera.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non hai obbligo di rifare l'impianto...basta un differenziale magnetotermico/salvavita.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  3. Partenopeo

    Partenopeo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Capito. Scusami se ne approfitto. Ma se invece volessi rifare a sole due camere l'impianto elettrico, secondo te potrebbe essere classificata come ristrutturazione ?
    Grazie.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Vi sono opinioni contrastanti su come intrepretare la norma e vi sono casi di chi si spinge a valutare lavori molto semplici come sufficenti per rientrare nel bonus.
    Personalmente avallo i chiarmenti emanati dall' AdE nelle varie circolari dove si spiega la concomitanza di operare straordinarie meglio se edili.
    Nel tuo caso il bonus sarebbe ammissibile solo se rifai tutto l'impianto e non ti limiti a spostare/sostituire un paio di prese/cavi.

    Questo il testo di una risposta:

    Il rifacimento integrale dell'impianto elettrico – in quanto manutenzione straordinaria degli impianti – consente di avere il bonus mobili. Anche in questo caso, però, è utile consegnare al Comune e conservare la descrizione dei lavori, a maggior ragione se l'intervento implica uno spostamento delle tracce e lavori murari, anche se di modesta entità.

    Quindi devi valutare tu se per usufruire del bonus mobili ti convenga spendere per rifare tutto l'impianto.
     
  5. Partenopeo

    Partenopeo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Capito. Grazie mille.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina