1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Hannibal

    Hannibal Membro Attivo

    mio zio è deceduto due mesi fà, lasciando un testamento olografo nel quale lasciava la propria casa a noi nipoti perche egli non aveva figli ed era vedovo,abbiamo provveduto alla pubblicazione del testamento e stiamo preparando la denuncia di successione, noi nipoti siamo in sette, un nipote si rifiuta di far avere lo stato di famiglia da allegare alla denuncia di successione,cosa possiamo fare?
     
  2. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Lo stato di famiglia è un documento che può essere anche autocertificato.

    Innanzitutto c'è da capire chi apre la successione, o meglio, chi sarà l'erede che firmerà tutti i documenti da presentare.
    Se è quello che non vuole presentare l'autocertificazione, e gli altri sei sono uniti, mandate una raccomandata al settimo dicendogli di provvedere a tutte le incombenze, visto che si è assunto l'onere di farlo.

    Se invece è qualcun'altro che firma, allora non c'è problema, autocertificate lo stato di famiglia originario dello zio e procedete con la successione.

    Sani
     
  3. Hannibal

    Hannibal Membro Attivo

    Chi provvederà a presentare la denuncia di successione sono io, ma all'Agenzie delle Entrate mi hanno detto che devo allegare lo stato di famiglia di tutti gli eredi.
    Naturalmente oltre a tutti i documenti....
    Non penso che io possa autocertificare lo stato di famiglia di un mio cugino!
    Inoltre approfitto per chiederle se le imposte di successione vanno pagate prima di presentare la successione,oppure l'Ufficio le chiede a tutti gli eredi?:
     
  4. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Visto che lo zio era vedovo e senza figli, l'Ag.Entrate si vuole cautelare.
    Allora è meglio recarsi in Comune e chiedere all'Ufficio Anagrafe i seguenti certificati:
    1) stato di famiglia originario dello zio, dove compare lui e la moglie (premorta);
    2) stato di famiglia originario tuo e cugini vari.

    Se sono residenti in altri comuni, va fatta la stessa cosa per ogni comune di residenza.

    Vanno chiesti esenti bollo e per uso successione.

    Per quanto riguarda le imposte di successione, normalmente vanno pagate tramite F23 e poi presentato il pagamento unitamente agli altri documenti.
    Si chiama autoliquidazione delle imposte.
    Ovviamente vai a pagare il totale delle imposte che poi andranno divise fra tutti e sette i nipoti in parti uguali.

    Ti consiglio di chiedere a tutti i soldi prima e non anticiparli tu.

    Sani
     
    A Hannibal piace questo elemento.
  5. Hannibal

    Hannibal Membro Attivo

    Ti ringrazio per la risposta però il problema è che i certificati di stato di famiglia di quasi tutti gli eredi li ho, manca solo quello di un erede che per questioni personali ci sta facendo dannare come posso fare?
     
  6. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Se manca solo un certificato, vai direttamente all'Anagrafe e chiedilo tu.
    Lo chiedi esente bollo per uso successione... non possono negarlo!!

    Sani
     
    A Hannibal piace questo elemento.
  7. gatta 3

    gatta 3 Nuovo Iscritto

    Anche io ho una situazione analoga. Mia madre è morta 3 mesi fa. Mia sorella, con cui non ci sono buoni rapporti no presenta i documenti necessari per la successione ( c.i., c.f., certificato di famiglia). Cosa posso fare?
     
  8. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Vale la stessa cosa...
    rivolgiti direttamente all'anagrafe e chiedi il certificato di stato famiglia...
    la carta d'identità non è un documento obbligatorio da presentare...
    il codice fiscale lo puoi ricavare da internet...
     
  9. gatta 3

    gatta 3 Nuovo Iscritto

    Grazie,molte!!! Ma i dipendenti dell'anagrafe non si opporranno?
     
  10. Cinzia Arcidiacono

    Cinzia Arcidiacono Nuovo Iscritto

    Il certificato di residenza e di stato di famiglia possono essere rilasciati a chiunque ne faccia richiesta (art. 33, comma 1, DPR 223/1985). Gli altri certificati possono essere rilasciati solamente se non vi ostano particolari motivi (art. 33, comma 2, DPR 223/1985).
    Spero di esserti satata utile.
    In bocca al lupo!
     
  11. rosellina57

    rosellina57 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non è vero nessuno può richiedere il certificato di un altro senza delega
     
  12. Cinzia Arcidiacono

    Cinzia Arcidiacono Nuovo Iscritto

    Cara Rosellina57, sono sempre felice di apprendere cose nuove...potresti indicare la norma che ha imposto la presentazione di una delega.
    Vedi, io sono sempre abituata a parlate con cognizione di causa e, considerato che dobbiamo fornire consigli utili, sarebbe bene indicare anche le normr giuridiche, al fine di consentire agli amici del forum di far valere i loro diritti.
    Grazie anticipatamente.
     
    A gatta 3 piace questo elemento.
  13. Hannibal

    Hannibal Membro Attivo

    sono un pò confuso..........:domanda::domanda::confuso:
     
  14. domenico10

    domenico10 Membro Junior

    Professionista
    egr sig hannibal, a parte che lo stato di famiglia lo si potrebbe fare in autocertificazione. qui i casi sono due
    o il nipote che non consegna il documento, non è d'accordo sulle volonta testamentarie e allora che lo impugni il testamento, oppure rinunci all'eredita. in ogni caso se questo stato di famiglia non lo consegna chiedetene un altro all'ufficio anagrafico preposto e con pochi euro ve lo consegnano, sono tenuti. inoltre tenete conto che la successione testamentaria va depositata e quietanzata entro un anno dalla data di apertura della stessa, per non incorrere in sanzioni e noie varie.
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ovvero dopo che si trova il testamento e lo si fa pubblicare da un notaio.
     
  16. domenico10

    domenico10 Membro Junior

    Professionista
    egregio sig gianco nonchè collega, il testamento ( dice sulla lettera), è stato già pubbilcato. ora si è in una fase esecutiva, ed è quella la piu delicata.
     
  17. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Intendevo dire che i termini non sono tassativi, visto che il testamento non è che si trovi appena il de cuius viene a mancare. Pertanto sarà pubblicato appena trovato e poi si presenterà la relativa dichiarazione di successione. Non ne sono certo, ma evidentemente ci vorranno i tempi tecnici, magari ancora un anno per presentare la successione.
     
  18. domenico10

    domenico10 Membro Junior

    Professionista
    gent.mo sig gianco, ribadisco. il sig hannibal ha già provveduto a pubblicarlo, il testamento olografo ( lo dice lui non io), col relativo verbale di pubblicazione, estratto per riassunto atto di morte, e copia conforme del titolo stesso.
    ti saluto con simpatia
    domenico 10
     
  19. Excalibur

    Excalibur Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  20. domenico10

    domenico10 Membro Junior

    Professionista
    bella questa dell'asino e della capra. un po di buon umore non guasta mai.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi