1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. principiante

    principiante Nuovo Iscritto

    Salve a tutti, avrei una domanda da porvi.
    Premetto l'assoluta ignoranza in termini di "contratto", "rinnovi" etc..., ma un servizio alle iene sulla "cedolare secca" mi ha fatto pensare ad un pò di cose.
    Vivo in fitto in un appartamento con un contratto normale 4+4.
    Il contratto è stato inizialmente registrato e soltanto gli aumenti istat hanno pesato sul canone con un aumento annuale "costante".
    Ogni anno veniva fatta una registrazione del contratto per la quale il proprietario mi chiedeva il 50% delle spese tra bollo etc... come da norme esistenti.
    Ad oggi, causa dipartita del proprietario cosa, che riposi in pace, vengo rimbalzato tra i vari eredi perchè il contratto non è stato registrato annualmente correttamente.
    Il fitto attualmente viene messo, come da accordi con l'avvocato del proprietario, su un libretto postale fino a quando non avranno capito come dividersi l'eredità.

    Questa situazione di non registrazione annuale ricade nella possibilità dell'inquilino di avvalersi della cedolare secca?
    Grazie Aniello
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    alla cedolare secca poteva optare il proprietario con avviso tramite raccomandata all'inquilino, con conseguente cessazione dell'aumento ISTAT.
    scusa l'aumento annuale "costante" dell'ISTAT era sempre uguale o aveva la variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell'anno precedente?
     
  3. principiante

    principiante Nuovo Iscritto

    Dovrei vedere questo punto, al momento non so risponderti. So che il canone mensile aumentava leggermente causa istat, ma non saprei in che percentuale o se in modo costante.
    Qual'è il motivo della domanda?


    La cosa che vorrei capire è se questa sorta di "registrazione/rinnovo" annuale è visto come una registrazione a tutti gli effetti del contratto, o solo come una sorta di rinnovo e basta.
    In pratica ad oggi il mio contratto di locazione, in mancanza di questa pratica annuale, ha una registrazione o mi trovo in una situazione di contratto non registrato?

    Grazie, Aniello.
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    No, spetta solo al locatore esercitare l' eventuale opzione...:daccordo:

    Il contratto è valido, potrebbero esserci delle sanzioni fiscali..:daccordo:
     
  5. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Per il locatore.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina