• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Disfido

Membro Junior
Conduttore
#1
Buongiorno, a seguito dell'acquisto di un immobile non concretizzatosi ho richiesto ad una agenzia Kiron l'annullamento della pratica di mutuo che avevano istruito presso Unicredit.
Avevo ottenuto il voucher mutuo e poi la pratica era giunta sino alla perizia peraltro andata a buon fine.

Il consulente Kiron mi ha detto che non gli devo commissione e che può fare una procedura di "rinuncia" ma che non c'è un documento che può rilasciarmi che attesti questa cosa.

Ho richiesto la rinuncia perchè mi sono rivolto ad un altro istituto di credito per un nuovo mutuo e mi hanno detto che è necessaria.

Qualcuno si è mai trovato nella stessa situazione?
È vero che non c'è un documento che attesti la rinuncia?
Come posso verificare che effettivamente il consulente abbia avviato la procedura?
Quali sono i tempi per ottenerla?
 

Disfido

Membro Junior
Conduttore
#3
Mai sentito di simili "amenità".

Tu non hai sottoscritto nessun mutuo ... quindi non "rinunci" a nulla.
In effetti per lo stesso motivo credo che Kiron non abbia diritto alle provvigioni.
Il problema è che l'agente del nuovo mutuo mi chiede esplicitamente un documento che attesti la rinuncia al mutuo Unicredit altrimenti dice di non poter istruire la nuova pratica.

Gli ho fatto notare che da Unicredit ho "solo" ottenuto un voucher, è vero che ho anche effettuato la perizia ma il mutuo non è stato deliberato definitivamente...come dovrei comportarmi?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#6
Verificando se il nuovo "istituto" cui ti rivolgi accetta quella già fatta (e pagata).

La "perizia" è fatta da un professionista " quanto una certificazione.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#10
Allora chiedi direttamente a Unicredit.
Non mi pare che il consulente Kiron sia stato così professionale da potersi fidare ciecamente di quanto dice.
Anche se fa sorridere pensare che possa fare "una procedura di rinuncia" verbale.
E se non è verbale, qualcosa di scritto ci dovrà pur essere.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#11
CheBanca pretende la liberatoria da Unicredit.
Come può la prima sapere che hai fatto una richiesta mutuo alla seconda?
Hai parlato direttamente con loro?
Il pretesto suona "fasullo".
Anche se tu rilasciassi una dichiarazione firmata di "rinuncia" ...chi ti impedirebbe di chiedere successivamente ulteriore finanziamento anche ad altri istituti?

Un mutuo per prima casa solitamente lo si richiede con ipoteca sull'immobile che si acquista.... diventa praticamente impossibile avere finanziamento da 2 banche diversecontemporaneamente sullo stesso immobile.

Ripeto..cambia intermediario.
 

Disfido

Membro Junior
Conduttore
#12
Come può la prima sapere che hai fatto una richiesta mutuo alla seconda?
Hai parlato direttamente con loro?
Il pretesto suona "fasullo".
Anche se tu rilasciassi una dichiarazione firmata di "rinuncia" ...chi ti impedirebbe di chiedere successivamente ulteriore finanziamento anche ad altri istituti?

Un mutuo per prima casa solitamente lo si richiede con ipoteca sull'immobile che si acquista.... diventa praticamente impossibile avere finanziamento da 2 banche diversecontemporaneamente sullo stesso immobile.

Ripeto..cambia intermediario.
Probabilmente mi sono spiegato male o non ho capito bene.
Mi è stato spiegato che la mia pratica Unicredit è visibile in CRIF per il precedente immobile ed è "pendente". Quindi se chiedessi un nuovo mutuo in CheBanca per il nuovo immobile l'esito sarebbe sicuramente negativo.

Questo è ciò che ho capito io...
L'agente CheBanca sa del mutuo in Unicredit perchè gliel'ho detto io ovviamente (è una persona fidata).
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#13
Mi è stato spiegato che la mia pratica Unicredit è visibile in CRIF per il precedente immobile ed è "pendente".
La spiegazione è questa.
Motivo in più per chiedere a Unicredit direttamente, visto che il consulente non si muove (anche se sa benissimo perché ti chiedono un documento di “rinuncia”).
 

dindi05

Membro Attivo
Proprietario Casa
#14
In effetti CheBanca ha ragione in quanto trova nella crif una richiesta di mutuo pendente, quando si istruisce una pratica di mutuo, questa risulta nella crif e pertanto allo stato CheBanca non procede se non viene cancellata da parte di Unicredit la precedente richiesta. Ti devi attivare affinche' cio' avvenga
 

griz

Membro Storico
Professionista
#15
non so se sia CRIF ma anche a me risulta che vi sia una banca dati dei richiedenti mutuo e se c'è una richiesta aperta non si possa aprirne un'altra se non dopo un certo tempo, era capitato su una vendita per la quale ero stato incaricato di sistemare l'immobile e per farlo si aspettava che l'acquirente che era incorso in una storia simile, potesse aprire un'altra richiesta, è passato parecchio
 

Disfido

Membro Junior
Conduttore
#16
non so se sia CRIF ma anche a me risulta che vi sia una banca dati dei richiedenti mutuo e se c'è una richiesta aperta non si possa aprirne un'altra se non dopo un certo tempo, era capitato su una vendita per la quale ero stato incaricato di sistemare l'immobile e per farlo si aspettava che l'acquirente che era incorso in una storia simile, potesse aprire un'altra richiesta, è passato parecchio
se così fosse probabilmente i tempi sono anche "maturi", considerando che la pratica è stata aperta a fine agosto per febbraio dovrebbe morire tutto da sè...
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
#18
Non esiste alcuna norma che imoedisca di fare più richieste di Mutuo.
Il CRIF non è un "organismo/ente" statale ma una "organizzazione" privata.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto