1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giovanni galiero

    giovanni galiero Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Sto acquistando una casa, ho firmato il compromesso e versato una caparra stabilendo il termine per la stipula del rogito.
    Una prima banca, nonostante le precedenti assicurazioni mi respinge il mutuo per ragioni inspiegabili, pertanto mi sono rivolto ad altro istituto di credito che, analizzata la documentazione mi ha aasicurato che posso ottenere il mutuo, ovviamente occorrono i tempi tecnici per istruire la pratica e l'erogazione.
    Nel frattempo sono scaduti i termini stabiliti nel compromesso per la stipula dell'atto di vendita ed il proprietario, verbalmente mi ha concesso una proroga.
    Oggi ricevo una lettera da un legale che mi invita a stipulare l'atto entro il 30/09 p.v., preannunciandomi che, in caso contrario saro' ritenuto responsabile dei danni economici procurati ai suoi clienti, proprietari dell'immobile, per la mancata vendita.
    La banca mi fa sapere che entro la suddetta data sicuramente non ci saranno ancora le condizioni per stipulare l'atto.
    Come posso fare per rinviare la stipula dell'atto ?
    Se cio' non e' possibile, posso effettivamente, oltre a perdere la caparra, essere ritenuto responsabile di eventuali danni economici procurati ai proprietari ?
     
  2. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Dopo aver esaminato la situazione e chiarito con la banca le motivazioni del ritardo per il mutuo è opportuno rispondere al legale del venditore iniziando una trattativa per non farle perdere la caparra oltre al risarcimento del danno se previsto ed evitare futuri contenziosi.
    Le rassicurazioni verbali contano poco e il venditore come vede si è già rivolto ad un avvocato per cautelarsi dal suo inadempimento.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
    A istrice piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    forse potrebbe ottenere dalla bancaun documento dove attesta che il prestito le sarà concesso in data x e dimostrare al proprietario che si tratterebbe di avere solo un altro pò di pazienza...
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    ma scusa non hai messo nella proposta/preliminare la clausola sospensiva del mutuo???
    Credo di capire di no.
    ed il tuo A.I. non te l'ha suggerito prima di firmare???
    Non ci posso credere.
     
  5. giovanni galiero

    giovanni galiero Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Egr. Avvocato De Valeri, innanzitutto la ringrazio per la sua pronta risposta ma vorrei aggiungere che nel compromesso non vi é specificato il buon fine della vendita condizionato all'ottenimento del mutuo, inoltre la nota di sollecito é stata inviata all'agenzia immobbiliare che ha trattato la vendita e girata dalla stessa, via e-mail, al sottoscritto. Se può darmi ulteriori delucidazioni le sono profondamente grato.
     
  6. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    scusami, l'avvocato ti dara' senz'altro una risposta ma come si fa a non mettere una clausola sospensiva del mutuo???
    Ti hai sbagliato probabilmente per scarsa conoscenza della materia ma la tua agenzia e' da condannare senza pieta' a non avertelo suggerito.
    e mi fermo qui con i commenti perche' sono una persona educata.
     
  7. massimoca

    massimoca Nuovo Iscritto

    ormai la frittata è fatta, non serve a niente rivangare, no?
    Certamente il proprietario, dopo averti accordato verbalmente la proproga, sta giocando sporco, ma non per questo devi lasciarti intimidire.
    Per prima cosa devi affidarti ad un legale perchè risponda al legale della controparte.
    Ovviamente sei la parte inadempiente, ma temporaneamente, e , quindi, in grado di onorare il tuo impegno a breve.... non credo che la controparte vorrà intentarti una causa sotto questo aspetto.
    Quale giudice ti condannerebbe se nel frattempo tu saresti pronto per rogitare? Oddio, tutto è possibile con questa giustizia, però, dai......Massimo:fiore:
     
  8. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Leggo precedenti commenti pressappochistici e sferzate all'A.I. che certamente non risolvono ma anzi accrescono l'ansia dell'iscritto [omissis].
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  9. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    caro avvocato, sono commenti normali............e' un forum ed ognuno esprime la sua idea.
    certamente io non vengo sul forum per cercare clienti.
    con tutto il rispetto.
     
  10. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Al di là delle polemiche tra forumisti, vorrei dare un consiglio a tutti coloro che frequentano il forum:

    se nascono dei problemi durante la compravendita, sia da parte del venditore che dell'acquirente, la prima cosa da fare è SCRIVERE (mi perdonerà il... Guardiano per le maiuscole :^^:) e avvisare la controparte di quanto sta accadendo.

    Per rendere la cosa meno formale, si può telefonare prima di spedire la comunicazione, per avvertire a voce, ma scrivere sempre : non fidarsi mai di risolvere i problemi a voce, perchè "verba volant e scrpta manent", quindi nessuno potrà mai accusare l'altro di non avere avvisato e, magari, si potrà anche evitare l'intervento di un avvocato.

    Silvana
     
  11. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Mi puzza molto questa pressione sull'acquirente,non è che ,visto quello che si vende, si cerca di angosciare l'acquirente perchè l'immobile ha dei problemi per essere venduto? Givanni Galiero incarica un tecnico di fiducia perchè faccia una verifica approfondita di quanto stai comperando per verificare se tutto è regolare regolare (concessioni,abitabilità,catasto,immissioni in fognatura...eccc
     
  12. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    se nella proposta che e' gia' un preliminare alla firma del venditore, ricordiamocelo sempre, non c'e' la clausola sospensiva del mutuo e l'agente sapeva che il cliente avrebbe dovuto chiederlo im banca e non gli ha suggerito niente al riguardo anzi gli ha fatto firmare una proposta senza nessuna tutela, quell'A.I. e' un cialtrone.
    ma il proponente e' diventato inadempiente.
    adesso l'unica cosa da fare e' scrivere giustamente come dice anche bolognaprogramme una raccomandata
    spiegando come e' la situazione e sperare che il venditore accetti.
    io lo farei, se sapessi che il mutuo te lo danno davvero................aspetterei ma deve essere una cosa sicura anche perche' il venditore non puo' aspettare che tu prenda chissa' quando il mutuo.
    auguri
     
  13. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Non è sufficiente come leggo scrivere genericamente alla potenziale controparte ma occorre sapere cosa scrivere e contestare e scriverlo opportunamente... altrimenti si rischia di dover ricorrere comunque all'avvocato, sempre sia ancora possibile porre rimedio a ciò che si è scritto in precedenza senza consultare ... l'avvocato.:risata:
    Luigi De Valeri:^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina