1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cleopatra 1

    cleopatra 1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Gentili utenti, a causa di infiltrazioni d'acqua, il proprietario dell'appartamento sotto il lastrico solare ha subito dei danni. La spesa se non erro dovrebbe essere ripartita 1/3 al proprietario sotto il lastrico solare ed il restante 2/3 ai condomini. Se così. i 2/3 si ripartiscono a tutti i condomini oppure ai condomini sottostanti alla stessa verticale? Grazie per la gentile risposta, un saluto
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il risarcimento del danno segue il criterio dell'art. 1126 cc, 1/3 al proprietario del lastrico (se di uso esclusivo) il resto (2/3) tra tutti quelli coperti da questo lastrico, ossia nel computo dei 2/3, va anche il proprietario sottostante.
    Se invece il lastrico è comune, tutti i condomini devono la loro quota parte in millesimi di proprietà.

    cc Art. 1126 (Lastrici solari di uso esclusivo)
    Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico: gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.
     
    A cleopatra 1 piace questo elemento.
  3. cleopatra 1

    cleopatra 1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie Condobip, risposta eloquentissima ed importantissima. Scusa ma, per essere sicura di aver interpretato bene...ivisto che io non sto sotto la verticale del lastrico solare danneggiato ed anzi, pare che il danno di questo condomino sia stato sul suo terrazzo che, ne ha l'uso esclusivo, io cmq non stando sotto la sua verticale devo partecipare alla ripartizione delle spese? Grazie infinite e scusami chiedo ciò solo per essere sicura di aver capito bene...un saluto
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ma stai o non stai sotto la verticale??
    Se non stai sotto non concorri alla spesa, salvo che il lastrico non sia comune a tutti i condomini
     
    A Antonio Azzaretto piace questo elemento.
  5. cleopatra 1

    cleopatra 1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Non sto sotto la verticale...grazie per la cortesia di rispondermi, un saluto
     
  6. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Non sono d'accordo con quanto asserito da Condobip., perchè una cosa sono i lavori di riparazione del lastrico solare i quali seguono quanto dettato dall'articolo 1126 del c.c.(infatti detto articolo parla solo di riparazione e di ricostruzione non di risarcimenti ) altra cosa è il risarcimento dei danni subiti dai locali sottostanti il lastrico solare che dovrebbero essere ripartiti tra tutti coloro che hanno una proprietà posta sotto la verticale calcolata o in base ad una tabella millesimale esistente o in base ad una cifra uguale per tutti.
    Ciao
     
    A cleopatra 1 piace questo elemento.
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Poichè il lastrico solare dell'edificio soggetto al regime del condominio svolge la funzione di copertura del fabbricato, anche se appartiene in proprietà superficiaria o è attribuito in uso esclusivo ad uno dei condomini, a provvedere alla sua riparazione o alla sua ricostruzione sono tenuti tutti i condomini, in concorso con il proprietario superficiario o con il titolare del diritto di uso esclusivo; ed alle relative spese, nonchè al risarcimento del danno, essi concorrono secondo le proporzioni stabilite dall'art. 1126 cod. civ. (ossia per due terzi i condomini ai quali il lastrico serve di copertura e per un terzo il titolare della proprietà superficiaria o dell'uso esclusivo). .... (Corte di Cassazione Sezione 2 civile Sentenza 15.07.2002, n. 10233)
     
    A Pitiuso piace questo elemento.
  8. cleopatra 1

    cleopatra 1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie, pare che abbiano riparato il terrazzo ed anche risarcito il condomino sottostante. Io non sto sotto la verticale quindi non dovrei pagare nè il risarcimento danni al condomino nè i lavori di riparazione del lastrico, vero? Ciao e infinite grazie
     
  9. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per ultimo (credo) intervengo. Sia Condobip che l'Alberto Fontanelli hanno fornito due pareri a prima vista in contrasto fra loro. Salvo che hanno asserito la medesima cosa. Ossia, alle spese di riparazione e ricostruzione del lastrico solare di proprietà esclusiva, devono concorrere, per i famigerati 2/3 i soli proprietari dei piani sottostanti a cui il lastrico medesimo serve da copertura. E se un condomino avente un appartamento di 300 mq fosse coperto anche per un solo metro quadrato dal lastrico solare, costui pagherebbe in ragione del suo metro quadrato.
    Ed analogamente anche per ciò che attiene il risarcimento dei danni causati all'appartamento immediatamente sottostante al lastrico o -comunque- qualsiasi appartamento ne venga danneggiato, la relativa spesa di ripristino andrà suddivisa come sopra descritto.
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Purtroppo non è così, e pagherà per tutti i millesimi dell'appartamento e non solo per quel metro quadrato;

    In tema di ripartizione delle spese per la riparazione o ricostruzione dei lastrici solari di uso esclusivo, quando l'art. 1126 CC fa riferimento alla "porzione di piano" non intende avere riguardo alla porzione della proprietà ma alla porzione come unità. E’ sufficiente che si trovi sotto il lastrico solare anche una sola parte di una unità immobiliare perché la proprietà di tale unità concorra alla ripartizione delle spese pari a due terzi dell’intero, restando a carico della proprietà del lastrico il restante terzo. (Tribunale di Bologna Sezione I, 27 novembre 2001 n. 3343)
     
    A cleopatra 1 piace questo elemento.
  11. cleopatra 1

    cleopatra 1 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao vi rtingrazio e, grazie a voi, io non pago la quota del terrazzo.Ha ammesso che non mi spettava pagarlo ma, ha lasciato la ripartizione come l'aveva fatta cioè, l'aveva ripartita a tutti per millesimi di proprietà, anche a chi non sta sotto il terrazzo. Quindi chi sta sotto il terrazzo gli verrà fatto il favore di non pagare come dovrebbero ed i restanti condomini che non sono ben informati come me(grazie a voi)pagheranno anche se non gli spetterebbe. Diciamo che a loro insaputa hanno fatto una colletta per il proprietario del terrazzo e di quelli sottostanti...grazie ancora :applauso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina