1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve!
    Palazzina con 3 appartamenti senza condominio (uno al piano terra, uno al primo piano ed uno terra/primo) ristrutturata nel 2000 con attribuzione rendite catastali. C'è la necessità di riparare il tetto per infiltrazioni al primo piano, non sono state fatti calcoli millesimali. Come si deve ripartire la spesa, il piano terra paga come il primo piano? E nel caso si dovesse rifare anche la facciata?
    Grazie.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se i tre appartamenti sono di proprietà di almeno due soggetti diversi, vi e un condominio.
     
  3. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Ciao, aggiungerei, che la necessità di ripartire le spese, implica l'obbligo di effettuare il calcolo millesimale, altrimenti dovrete sempre ripartirle in base alla rendita catastale. ma che è errato, perchè se la rendita non viene aggiornata, allora rischiate che paghi di meno di ciò che dovrebbe e viceversa.:maligno:
     
  4. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Scusa e adesso che c'entra l'installazione del fotovoltaico?:shock:
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Scusa la battuta. Ma non è che l'ultimo intervento ti è stato ispirato in un momento di dormi-veglia? A vedere gli orari in cui li hai postati, il dubbio sorge spontaneo.
     
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    si deve creare una tabella millesima della proprietà così si risolve ogni problema. Ci vorranno 150/200 euro/cad. E' un grosso problema?
     
  7. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Sono 3 proprietri differenti, ma cosa comporta il condominio minimo?
    Poichè le rendite catastali sono state tutte e 3 attribuite al momento della ristrutturazione del 2000 non possono esse costituire una valida base per la suddivisione delle spese?
    Quale è la differenza sostanziale con le quote millesimali? grazie....
     
  8. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    il valore millesimale di una una unità immobiliare si calcola secondo alcuni coefficienti come quello di esposizione, di piano, di destinazione d'uso, di veduta ecc... ecc... . Pertanto due appartamenti di uguale metratura posti uno sopra l'altro non avranno lo stesso valore millesimale per via che il coefficiente di piano è differente. Allo stesso modo due appartamenti gemelli posti sullo stesso piano non avranno lo stesso valore millesimale perché saranno diversi l'orientamento, l'esposizione, la veduta ecc... ecc... .
    I valori millesimali, se calcolati bene, rimarranno fissi ed invariati nel tempo; a meno che il palazzo subisca modifiche strutturali e di forma o di altezza.
    La rendita catastale è un parametro meramente fiscale che si basa sul valore dell'immobile secondo l'ADE e che periodicamente deve essere adeguato al valore di mercato.
     
    A cec piace questo elemento.
  9. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    grazie ancora, altra domanda: l'appartamento al piano terra ha una porzione con tetto indipendente (terratetto) non interessato alla riparazione, come si sottrae dal conteggio quella parte?
    I millesimi del tetto sono sempre gli stessi delle facciate?
     
  10. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Eh... mi sa di si, guardando bene adesso, deve essere successo qualche inciampo nel rispondere, ho riportato ciò che non è del post... :confuso::confuso::confuso:
    Chiedo scusa... :):)
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    L'avevo intuito. Sono errori di percorso. possono capitare a tutti.
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    non ci sono millesimi per il tetto e millesimi per le facciate ma solo millesimi di proprietà secondo i quali si suddividono le spese comuni.

    forse ci vorrebbe un disegno per capire meglio; comunque, se ho interpretato bene, il tetto che funge da copertura a parte di una unità immobiliare è a totale carico di chi copre. Non dovrebbe essere conteggiata nella superficie della copertura. Quindi in questo caso bisognerà modificare la tabella millesimale togliendo ai millesimi dell'appartamento del piano terra i millesimi delle camere che escono dalla propiezione del tetto dell'edificio.
     
    A cec piace questo elemento.
  13. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie Luigi, hai capito bene, quindi la parte della casa "terratetto" non verrebbe computata nei millesimi ed in caso occorresse una riparazione del tetto o della facciata, per quella parte "privata" dovrei pagare interamente io, giusto?
     
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se il discorso regge per quanto attiene il tetto, non lo è altrettanto per la facciata, perché sulla stessa non si interviene per proiezione ma per millesimi condominiali.
     
    A cec piace questo elemento.
  15. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    scusate se approfitto di nuovo della vs. competenza... ieri è venuto fuori che l'altro proprietario è convinto che sia stata fatta la suddivisione millesimale a fine lavori... ma non riusciva a trovare il foglio (forse si sbagliava con la rendita catastale!?), nel mio atto d'acquisto, avvenuto 6 anni dopo, niente è specificato in merito e neppure nella relazione tecnica che è stata fatta dal geometra che aveva curato la ristrutturazione. Se questa suddivisione ci fosse è corretto l'acquisto senza averne avuto informazione? Grazie ancora
     
  16. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    basta fare la somma dei numeri che avete se è mille sono millesimi. Poi basta chiedere un Estratto catastale che riporta la rendita catastale per fare una verifica. Certo che nella "vacatio" legislativa per cui non vi è un obbligo specifico a creare dal condominio più piccolo (basta essere in due proprietari) le tabelle millesimali, chiedere poi di rivedere i contratti di acquisto, perché non sono stati inseriti nell'atto, la vedo dura.
     
    A cec piace questo elemento.
  17. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Le rendite catastali le ho tutte e 3, cosa devo verificare???
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina