1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mega

    mega Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve,
    sono proprietaria al 50% con mia sorella di un negozio facente parte di un grande condominio.
    da 5 anni lo abbiamo ereditato e da allora cerchiamo di contattare l'amministratore per conoscere
    la nostra situazione contabile.....senza risultato.
    Di recente sappiamo che e' subentrato un nuovo amministratore e ieri mia sorella ha ricevuto una raccomandata dove ci chiedono immediatamente 4000 euro per il rifacimento del terrazzo.
    La mie domande sono:
    1) possono deliberare dei lavori senza neanche convocarci?
    2) possono decidere se e in che misura i negozi debbano pagare i lavori straordinari senza convocarci?
    3)possono chiederci tali cifre senza preavviso rischiando, con le nuove leggi, atti per il recupero pur non avendo disponibilita'?
    4) e' legale che arrivino le comunicazioni a mia sorella e non a me?
    grazie
    Monica
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    1. No, le delibere vanno approvate in assemblea regolarmente convocata invitando tutti (proprio tutti) i condomini interessati alla spesa
    2. Se l'assemblea approva (vedi punto 1.) ed è già previsto dal Regolamento Condominiale il riparto spese, l'amministratore applicherà la tabella inserita nel Regolamento, altrimenti si deve ripartire come prevede il Codice Civile
    3. NO, è escluso che si possano chiedere quote senza sia stato deliberato nulla
    4. Se siete comproprietarie ed avete avvisato l'amministratore (tra l'altro previsto dal nuovo ordinamento), questo deve inviare a ciascuna la convocazione e comunicazioni, salvo non abitiate assieme, quindi busta unica con i due nominativi all'unico indirizzo, p.es. alle sorelle Anna e Beatrice Rossi (nomi ovviamente inventati)
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Un condòmino non può non sapere chi amministra le parti comuni. Infatti l'amministratore è stato nominato nell'ambito di un'assemblea della quale voi siete state informate con lettera. Nella lettera la convocazione riportava un odg con il punto "Nomina di un nuovo amministratore".
     
  4. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Loro sapevano chi era l'amministratore, ma nulla sapevano di eventuali riunioni di condominio. Dovevano essere avvisati per legge. Quindi la delibera se c'è stata è oppugnabile. Dovete innanzitutto contattare l'amministratore, recandovi da lui se necessario. fare presente la situazione antecedente la sua nomina e chiedere la convocazione di una assemblea. A quel punto saprete se tocca a voi questa spesa. Dalla data della raccomandata ricevuta potreste avere un mese di tempo per adire le vie legali. Con conseguente carico di spese legali a carico del condominio. Potreste trovare facilmente un avvocato che acconsentirà di essere pagato a causa vinta, visto che la vincerete.[DOUBLEPOST=1373494533,1373494301][/DOUBLEPOST]sottoscrivo integralmente quel che ha esposto condobip
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non ti basta sottoscriverlo?
     
  6. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    l'ho fatta più pratica..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina