1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, nel condominio in cui vivo, l'acqua viene ripartita per numero di abitanti di ogni appartamento. Non è possibile installare contatori individuali, in quanto dal mio appartamento, ad esempio, viene prelevata anche l'acqua per annaffiare le piante del terrazzo del piano superiore.
    Nel condominio ci sono due attività, un negozio di musica, frequentato, oltre che dal proprietario, da maestri di musica e allievi, e uno studio di architettura con diversi impiegati. Quante persone dovrebbero essere considerate per queste attività? Per adesso pagano entrambe per una sola persona, a me non sembra giusto.
    Grazie.
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,

    Perchè non è possibile? Se riusciste a deliberarlo in assemblea la questione diverrebbe più semplice, in quanto il riparto dei consumi verrebbe addebitato secondo il proprio contatore.
     
  3. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Non è possibile perché, come ho scritto nel mio post, dal mio appartamento viene prelevata anche l'acqua per annaffiare le piante del terrazzo soprastante. Mettendo il contatore pagherei l'acqua che non uso.
     
  4. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ok, ma leggendo anche il tuo post precedente, il terrazzo è si proprietà, quindi se il proprietario mettesse un suo contatore, tu pagheresti solo per quello che consumi.
     
    A mati piace questo elemento.
  5. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Certo, il terrazzo è di proprietà, ma l'acqua proviene dal mio appartamento, io, infatti, non posso chiudere il rubinetto del tubo dell'acqua neanche quando sono via per qualche giorno.
     
  6. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Questo mi sembra assurdo!

    Mi spieghi perchè sarebbe complicato mettere dei contatori individuali?
     
  7. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Per quanto possa sembrare assurda, questa è la realtà dei fatti, quindi, se mettessimo i contatori personali, io pagherei l'acqua per le piante del terrazzo, non credo proprio che mi convenga :???:
     
  8. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Con i contatori individuali, tu pagheresti solo per l'acqua che consumi nel tuo appartamento. Poi se il "famoso" terrazzo è di tua proprietà e devi annaffiare le piante, perchè dici che non ti conviene? Non annaffi tutti i giorni, ma perlomeno ognuno pagherà, come è giusto che sia, solo per ciò che consuma e non pure per quello che consuma il vicino quando ha o meno ospiti. Continuo a non capire....
     
  9. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Mi sa che mi sono spiegata male, il terrazzo non è mio, ma appartiene al condomino del piano superiore, anche se pesca l'acqua dal mio appartamento, per questo non mi conviene :)
     
  10. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Perdonami se insisto :disappunto:, ma se il proprietario del terrazzo pesca l'acqua dal tuo appartamento, tu paghi anche l'acqua sua.
    Potresti spiegarmi meglio come funziona la ripartizione dell'acqua? Perchè tutto sto macello? :shock:

    La corretta ripartizione è che ognuno abbia il proprio contatore, il quale in base al consumo effettivo viene ripartita la bolletta e il costo.
     
  11. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    L'acqua viene pagata in base agli occupanti di ogni appartamento, come avevo scritto nel primo post :)
     
  12. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ho capito, ma così ti trovi a pagare anche il consumo dell'acqua del terrazzo che non è il tuo.
     
  13. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    No, io adesso pago in base alle persone che occupano il mio appartamento, i proprietari del terrazzo pagano una persona in più rispetto agli occupanti, proprio per il consumo di acqua per le piante, io, infatti, chiedevo se sia giusto che due attività paghino per una sola persona, nel mio primo post ho specificato le persone che frequentano entrambe.
     
  14. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Secondo il vostro criterio di riparto, no non è giusto, perchè allora se si paga per persone abitanti nell'appartamento, dovrebbero essere conteggiate anche tutte le persone che lavorano fisse in entrambe le attività, oppure i proprietari dei due negozi dovrebbero pagare una quota maggiorata.
     
    A ccc1956 e nut piace questo messaggio.
  15. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta, farò presente questa situazione all'amministratore nella prossima riunione....e poi vi farò sapere come andrà a finire :)
     
    A Alessia Buschi piace questo elemento.
  16. renzanna

    renzanna Membro Attivo

    Ma si possono annaffiare le piante con l'acqua potabile di casa? Mi sembra che ci siano alcune delibere comunali che per far fronte alla carenza di acqua ne abbiano vietato l'uso per innaffiamento.Ma poi credo che sul terrazzo ci saranno dei rubinetti. Basta chiuderli tutti con dei tappi e lasciarne solo uno dove inserire il contatore. Non credo che per fare ciò servano grandi lavori .O forse la spesa per installare nuovi contatori spaventa il condominio?
     
  17. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Per quanto riguarda l'acqua potabile è l'unica acqua disponibile, quindi non c'è alternativa. Ripeto che i rubinetti sono a casa mia e non sul terrazzo, purtroppo...
     
  18. Franzisku

    Franzisku Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come ha detto Alessia la ripartizione che è stata fatta non è fra le più, per così dire, normali.
    In una casa ci può essere anche una sola persona che però consuma acqua per 10 ed il gioco è stravolto.
    Trovo anch'io assurdo che l'acqua della terrazza del condomino del piano superiore debba essere pescata dal tuo appartamento....perchè non dal suo ???
    La soluzione più lineare sarebbe infatti che il terrazzo se lo annaffia il proprietario (a meno che a sto terrazzo non ci teniate tutti voi condomini o tu in particolare) e che ognuno s'installi il suo bel contattore dal quale fare le letture dei consumi.
     
    A Alessia Buschi piace questo elemento.
  19. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Dove abito io abbiamo una situazione simile. La palazzina è stata costruita alla fine degli anni 70 in fretta e in furia (ovviamente abusiva) e l'impianto idraulico segue percorsi che neanche Escher avrebbe potuto ideare...

    Non potendo sventrare il palazzo per rifarlo in maniera razionale e non potendo neanche noi mettere i contatori individuali, abbiamo risolto (in maniera "forfettaria" e dopo lunghe discussioni) calcolando 4 i potenziali abitanti per appartamento + 2 persone per negozio (considerando che nei negozi, di solito non si fanno lavatrici, docce, ecc.).

    Nel nostro caso il risultato è stato 30.
    Il totale bolletta viene quindi diviso per 30 e il coefficente rimoltiplicato per 4 nel caso degli appartementi e per 2 nel caso dei negozi.
    Ovviamente lo studio tecnico si lamenta che la parrucchiera consuma molta più acqua di quanto facciano loro, ma sinora la cosa ha funzionato...
     
    A nut piace questo elemento.
  20. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Franzisku, continuo a ripetere che non si può cambiare la situazione, come ha detto anche ergobbo, l'impianto è fatto in maniera assurda. In ogni caso io pago per quanti siamo nell'appartamento e il proprietario del terrazzo per una persona in più, proprio per l'acqua delle piante. Il problema riguarda solo le attività commerciali dove pretendono di pagare per una sola persona, mentre ogni giorno ce ne sono molte di più. Solo nello studio tecnico ce ne sono almeno 4 al giorno. Nel negozio di musica ci sono allievi e maestri, oltre al proprietario.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina