1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fotonico

    fotonico Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti e grazie per avermi accettato.

    Vengo al dunque velocemente.

    Ho ereditato da poco un'appartamento e l'ho affittato ammobiliato.
    Il consumo dell'acqua viene calcolato in base agli abitanti degli appartamenti in quanto c'è solo un contatore centralizzato dell'acqua (ci sono anche i vecchi contatori personali perfettamente funzionanti ma non ne tengono conto)
    I miei inquilini mi hanno detto che lo avrebbero abitato in tre e l'ho prontamente comunicato all'amministratore per il calcolo dell'acqua. Successivamente l'inquilino mi ha chiesto se si poteva aggiungere un quarto inquilino (figlio). Accettando, ho comunicato subito il quarto inquilino.
    Oggi, con convocazione dell'assemblea annuale, vedo che i consumi sono elevatissimi (tanto da far pensare ad una perdita) e che il mio inquilino ha una cifra (500 euro) di acqua. Esso mi chiama e mi dice che gli abitanti sono tre e non quattro, il figlio abita presso un nonno e che ha solo portato la residenza nel mio appartamento. Chiedo se si possono fare rifare i conteggi con tre abitanti e non quattro e se è normale che la spesa dell'acqua venga divisa per abitante e non per consumi effettivi visto che i contatori funzionanti ci sono.
    So che ha sbagliato o ho sbagliato io nel comunicare gli abitanti ma mi sembra un'ingiustizia far pagare una cifra per un errore rimediabile.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' illegale un criterio di riparto basato sulle teste...tantopiù visto che esistono i sottocontatori.
     
  3. fotonico

    fotonico Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie Dimaraz, lo pensavo anch'io. Però se hanno votato con 1000/1000 questa cosa prima che lo ereditassi e dopo che l'ho ereditato non sono più d'accordo, posso rimettere alle votazioni la cosa in sede di assembla ? Grazie
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    nel mio condominio la ripartizione avviene secondo le persone, certo che 500 € di acqua anche per 4 persone è tanto, se esistono i contatori però ci potrebbe essere un controllo e una ripartizione delel eventuali differenze riscontrate tra la fornitura totale e le parziali
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Da solo potresti chiedere all'amministratore ma solo in via "informale" (nessun obbligo di inserire argomento in OdG), dovreste essere almeno 2 con 1/6 dei millesimi per fare richiesta ufficiale che vincolerebbe alla discussione in assemblea...ma non è detto che la maggioranza accolga.

    In questo caso saresti costretto ad impugnare la questione difronte ad un Giudice (prima dal "mediatore").

    Puoi leggere quanto avevo già postato qui:
    Ripartizione consumo acqua in presenza di contatori di sottrazione | propit.it - Forum per la Casa

    Ma se mostri la sentenza ad amministratore e altri condomini forse comprendono che è meglio adeguarsi.
     
  6. fotonico

    fotonico Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Secondo Voi, anche se un errore mio o dell'inquilino, posso pretendere dall'amministratore che rivengano fatti i conteggi sulle tre persone che abitano effettivamente l'appartamento ?
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Riutilizzate i contatori individuali. Ci sono ditte che fanno le letture di questi contatori. In un'epoca di contabilizzatori di calore e assurdo non pagare l'acqua a consumo.
    Un appunto. E' sicuro che il quarto inquilino non abita lì?
     
  8. fotonico

    fotonico Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Sicurissimo, ho un'inquilino che se ne trovano pochi. vista la cifra da pagare non ha detto nulla sull'errore ma mi ha solo chiesto di dilazionare la cifra in due pagamenti a distanza di un mese uno dall'altro in quanto con un solo stipendio fa fatica. E' per questo che chiedevo se si poteva correggere l'errore degli abitanti. Siete tutti molto gentili e preparati, Grazie
     
  9. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In vari condomìni dove abito io e miei conoscenti il consumo di acqua viene addebitato in base al numero di persone che occupano abitualmente i singoli appartamenti. Così è stabilito nei regolamenti condominiali, e non ci sono contatori individuali.
    Qualche anno fa un condomino chiese il ricalcolo della somma a lui addebitata perché la figlia si era trasferita altrove per motivi di studio, e lui si era dimenticato di avvisare l'amministratore. Il quale rifece i calcoli in base al numero di persone effettivo.
    La spesa media annua per 4 persone da noi è circa 350 euro. Se però ci fossero perdite (che non si sa a chi imputare e addebitare) l'importo può aumentare notevolmente.
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Chiedere è lecito...rispondere cortesia.

    Pretendere non è contemplato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina