1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. freccianelcielo

    freccianelcielo Nuovo Iscritto

    Scusate per gli eventuali errori che compirò, giustificato solo dal fatto che mi sono appena registrato e non conosco le procedure.
    Mi serve sapere come si devono ripartire le spese per lavori condominiali straordinari necessari per porre fine a lamentele e danni per infiltrazioni di acqua in locali interrati, adibiti a box auto, sottostanti ad aiuole e camminamenti condominiali per accedere a due diverse scale. Grazie in anticipo a chi può darmi qualche lume possibilmente certo. Cordialità freccianelcielo.
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,

    Cassazione, Sez. II, 14 /09/2005 n. 18194

    Le spese di manutenzione di una struttura condominiale (cortile-viali d’accesso) che funge anche da copertura di locali interrati (come magazzini, box ecc.) vanno suddivise in base all’art. 1125 c.c. e cioè in parti uguali dai proprietari delle due strutture, restando a carico del proprietario del piano superiore la copertura del pavimento e a carico del proprietario del piano inferiore l’intonaco, la tinta e la decorazione del soffitto.

    Secondo la Corte di Cassazione qualora il cortile condominiale svolga contemporaneamente la funzione di copertura delle autorimesse sottostanti, in caso di rifacimento del manto di copertura (nel caso la posa di una nuova guaina impermeabilizzante e una nuova pavimentazione), non si può applicare il principio di ripartizione di cui all'art 1126 c.c.:

    - 1/3 a carico di chi esercita il calpestio;
    - 2/3 ai proprietari dei locali sottostanti;

    ma il principio di cui all'art. 1125 c.c.

    - pavimentazione (copertura del pavimento art. 1125 c.c.) a carico di tutti i condomini e suddivisa per i millesimi di proprietà;
    - intonaco, tinta e decorazioni a carico dei proprietari dei locali sottostanti;
    - il resto delle spese 50% a carico di tutti i condomini e 50% a carico del proprietario dei locali sottostanti.
     
    A freccianelcielo e kate22 piace questo messaggio.
  3. freccianelcielo

    freccianelcielo Nuovo Iscritto

    Grazie infinite per aver riportato la sentenza, ma mio malgrado ne ero già a conoscenza. Spero, essendo la sentenza citata un pò datata 14 sett.2005, che non ve ne sia una più recente che reciti diversamente. Ho molta fretta di avere pareri in abbondanza perchè proprio domani sera si terrà l'assemblea condominiale decisiva. Di nuovo grazie ed a ben rendere. Cordialità Freccianelcielo:ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina