1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Davide13975

    Davide13975 Nuovo Iscritto

    Buonasera a tutti ,
    Ho un grosso e " caro " problema con il comune .
    Tutto e' iniziato un paio d'anni fa , quando ho vinto l' appalto per la gestione di un bar comunale adiacente il teatro comunale .
    Avevo chiesto un nuovo allacciamento per energia elettrica , alla cifra di 1600 euro e per un contratto di soli 3 anni con la gestione del solo bar , avevo chiesto al comune che avrei pagato io l' allacciamento della nuova utenza , dato che poi sarebbe rimasto a loro avrei voluto una riduzione dell'affitto , fino al raggiungimento della cifra di 1600 euro. Il comune mi aveva risposto picche , anzi mi ha fatto mettere un contascatti per controllare i kw che consumavo .
    Alle prime bollette sono iniziati i "cari" problemi , mi spiego , bollette da 2.000 euro e imputati a me 1.500 per 4 mesi per i kw consumati .ogni 4 mesi la solita musica , solo l'altro giorno ho preso in mano una bolletta con il dettaglio e mi accorgo che nei 2.000 euro ci sono: imposte , i.v.a. , e canoni fissi per 1.000 euro , il restante sono i kw consumati tra me (bar) ,teatro comunale ,e cartellone luminoso del comune . Mi spiegate se e' giusto una proporzione così? A chi mi devo rivolgere ?
    Vi prego aiutatemi
    Davide
     
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa, ma le bollette sono quelle emesse da Edison oppure sono un "diffalco" che il Comune ti invia per dirti a quanto ammonterebbe la tua quota?
    Presumendo che il titolare del contratto sei tu ed inoltre hai anche installato un contascatti, la quota si evince con una semplice sottrazione. Lettura del contatore meno lettura contascatti = quota Kwh a carico del Comune.
     
  3. Davide13975

    Davide13975 Nuovo Iscritto

    Buongiorno Luigi ,
    Il contatore e' intestato al comune ,il problema non sono gli scatti ,
    Io come bar consumo il 70 % dei kw , visto che il teatro non lo usano quasi mai .la proporzione la fanno sul totale bolletta (imposte +i.v.a. + canoni +kw )
    Quello che non trovo giusto , e' il fatto che facciano la proporzione sul totale della bolletta e non su i kw consumati , mi sembrerebbe giusto almeno dividere per 2 i costi fissi e poi fare la proporzione sui kw consumati , dato che non usufruisco solo io della luce .
    E
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa, ma se come dici tu, consumi circa il 70% dell'energia dell'intera fattura, perchè non dovresti pagare anche il 70% delle relative tasse, IVA ed oneri diversi?.
     
  5. Davide13975

    Davide13975 Nuovo Iscritto

    Perché cmq i canoni senza di me li pagherebbero al 100 per 100 loro .lasciando stare i.v.a. Che potrebbe essere un costo variabile , i canoni fissi li avrebbero lo stesso imposte pure.
    Io , come persona , troverei piu giusto dividere i canoni fissi per due, e i kw consumati per la percentuale di utilizzo .
    Esempio e' : io e te compriamo 2 macchine insieme per poter risparmiare. , pero' , tu compri una macchina da 100 mila euro , ed io una macchina da 10 mila euro , alla fine dividiamo il costo ed entrambi paghiamo 55000 euro a testa , lo trovi giusto ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina