1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. wmar

    wmar Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti. La volta che sormonta la scala di accesso esclusivo a due immobili (di cui uno è un deposito cat. C/2, l'altro una civile abitazione; diciamoli A e B) è sovrastata da un tratto di strada pedonale pubblica (comunale); su questo tratto di strada affacciano gli accessi ad altri due immobili (diciamoli C e D). Ora, la pavimentazione di questo tratto di strada dovrà essere sollevata per permettere l'eliminazione delle cause di pericolose infiltrazioni d'acqua che interessano la volta sottostante). I lavori, che saranno a carico dei privati, consisteranno in:
    - 1. sollevamento della pavimentazione.
    - 2. apposizione di una guaina di asfalto.
    - 3. sostituzione delle tubature private tramite le quali le abitazioni C e D si immettono nel condotto fognario pubblico che passa sotto la strada pedonale in questione.
    - 4. riposizionamento della pavimentazione.

    Domanda: secondo quale criterio vanno divise le spese tra i proprietari degli immobili A, B, C e D? Mi sembra scontato che le spese per 3. siano esclusivamente a carico dei proprietari degli immobili C e D. E le spese per 1., 2. e 4.? Ex art. 1126 c.c.? O come?
    Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere.
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se è stato appurato che le infiltrazioni cono causate esclusivamente dalle perdite di condotte private le spese vanno ripartite solo tra C) e D).
    Se invece le infiltrazioni sono anche legate alle precipitazioni atmosferiche che passano attraverso l'asfalto stradale anche il comune dovrebbe partecipare alla spesa.
    Vedo di difficile applicazione il 1126 perché non si tratta di un lastrico solare ad uso esclusivo per cui il costo del suo rifacimento viene ripartito 1/3 per l'esclusivista e 2/3 per tutti coloro che sono coperti dal lastrico.
     
  3. wmar

    wmar Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta. Supponiamo che venga appurato che, oltre alle infiltrazioni causate da perdite di condotte private (relativamente alle quali la spesa graverà solo su C) e D)), ci sono infiltrazioni dovute ad acque meteoriche. Escludendo che il comune partecipi alla spesa, tu come procederesti alla ripartizione?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina