1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,

    vi sottopongo il mio caso per sapere se secondo voi posso avere diritto a un risarcimento/rivalsa.

    Nel Maggio 2002 abbiamo acquistato un appartamento, costruito nel 1978. All'epoca non siamo andati troppo per il sottile riguardo la conformita' urbanistica e catastale dell'oggetto e l'abbiamo acquistato e basta.

    Nel dicembre 2009 l'abbiamo rivenduto ma il nuovo proprietario ci ha obbligato a sanare piccole differenze (questioni di centimetri) che l'immobile presentava rispotto al progetto in comune. In sostanza abbiamo dovuto fare 3 sanatorie, una per l'appartamento, una per garage (particella distinta) e una per il condominio, che è stata fortunatamente divisa fra tutti i condomini. Totale spese per noi: circa 3000 euro, regolarmente fatturati.

    La domanda è la seguente: posso cercare di rivalermi per il totale o una parte di tali spese sul vecchio proprietario (quello del 2002) o è passato troppo tempo? cosa dice la legge.

    Ringrazio in anticipo per le risposte e auguro buona giornata a tutti.
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non è invece il caso di chiedere il risarcimento al notaio, che aveva l'obbligo di verificare queste conformità? Sbaglio?
     
  3. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Il notaio non "controlla", ma "certifica" quello che gli viene dichiarato.... quindi :disappunto::disappunto::disappunto:

    Silvana
     
  4. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ok, sono d'accordo con Silvana. All'epoca abbiamo sbagliato per inesperienza e superficialità. So anche che il notaio non c'entra nulla (infatti chiede di allegare una relazione stilata da un tecnico). Comunque mi interesserebbe sapere se il vecchio proprietario e' ancora (in parte o totalmente) responsabile per le difformità o no. Chi lo sa?
    Grazie anticipatamente
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina