1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ANTOVIVI

    ANTOVIVI Nuovo Iscritto

    Salve,
    mio marito è proprietario di una villetta facente parte di un edificio trifamiliare.
    Mi spiego meglio, l'edificio comprende la villetta del mio vicino di casa sul lato destro (composta da piano terra e primo piano), la mia sul lato sinistro composta solo dal piano terra e quella di chi mi ha venduto la casa al primo piano (sopra il nostro).
    Il mio vicino di casa ha tutti gli attacchi esterni di acqua, luce, gas e pozzetto della fognatura nella sua proprietà, mentre noi al piano terra abbiamo oltre ai nostri attacchi esterni anche quelli dell'inquilino di sopra ed in più nel nostro terreno (proprio sotto il nostro prato inglese) c'è un unico pozzo della fognatura dove confluiscono anche gli scarichi dell'appartamento di sopra e quelli della grondaia comune.
    A causa dell'intasamento di tutti i miei scarichi dentro casa, mio marito è stato costretto a smantellare un'area del prato, aprire il pozzo e provvedere a stasarlo e pulirlo a nostre spese.
    C'è da dire che il proprietario dell'appartamento sopra il nostro non possiede un contatore dell'acqua, ma di fatto c'è un tubo volante dell'acqua e quindi anche lui contribuisce a generare scarichi e comunque anche eventuali occlusioni e intasamenti.
    Mi chiedo è normale che nella mia proprietà siano presenti gli attacchi esterni dell'appartamento di sopra e soprattutto sia presente il pozzo?
    Le spese che abbiamo sostenuto per la pulizia e lo stasamento sono esclusivamente a nostro carico?
    Nell'eventualità di spostamento del pozzo, le spese relative allo smantellamento e successiva sistemazione del giardino, ai lavori di ubicazione del nuovo pozzo e altre spese accessorie correlate ed ancora successive spese di manutenzione del pozzo a carico di chi sono?
    Mi sarebbe utile avere anche degli appoggi normativi, visto che comunque non esiste un vero e proprio condominio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina